Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

versamenti associazione

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Associazione
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ildespalvieri



Registrato: 29/03/10 12:34
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Ven 21 Mag, 2010 23:52    Oggetto: versamenti associazione Rispondi citando

smettero' di scrivere se ricevero' feedbacks da utenti e associati...avete versato quote...avete avuto ricevute? se avro' 50 feedbacks (attendibili) da persone malate e associate. che hanno ricevuto un che sia beneficio da questa associazione ....mi impegno dove volete voi a devolvere 1000 euro a favore dell associazione.....associati (malati)parlate
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ildespalvieri



Registrato: 29/03/10 12:34
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Sab 22 Mag, 2010 0:27    Oggetto: Rispondi citando

Nel mesi di marzo il presidente invia una lettera aperta a soci e sostenitori per incrementare la campagna adesioni; dopo un rapido accenno alla recenti iniziative intraprese e soprattutto all’impegnativo progetto dell’apertura di un ambulatorio oculistico dedicato ai pazienti affetti da miodesopsie, auspica una crescita degli iscritti non soltanto numerica ma un reclutamento di persone attive fondamentale per l’apporto di nuove idee e iniziative 10/03/209 ..boooooo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2084

MessaggioInviato: Sab 22 Mag, 2010 9:50    Oggetto: Rispondi citando

Cara Ilde,
fortunatamente non abbiamo avuto occasione di confrontarci e litigare su alcuno degli argomenti che hai trattato sinora per cui spero che tu possa recepire queste mie parole con semplicità e senza posizioni preconcette.

E' da tanti anni che collaboro a questo forum e, purtroppo in minima parte, alle attività dell'associazione: non lo faccio per me, perchè il mio problema miodesopsie l'ho risolto 10 anni fa con un bel intervento, ma per i miei figli perchè purtroppo nel mio caso i flaters sono una tara famigliare ed ereditaria.
In questi anni ho avuto modo di conoscere solo virtualmente centinaia di persone che si disperano per questa condizione e trovano sfogo su queste pagine web senza fondamentalmente fare null'altro fare per trovare una soluzione e poche persone (probabilmente si contano sulle dita di una mano) che si fanno un mazzo tanto per fare "qualcosa" e non a caso non incontri quasi mai in questo forum.

Ho scritto "qualcosa" e non "cose meravigliose" perchè in questo settore si brancola ancora nel buio e finchè non si inizierà a vedere un minimo bagliore di luce l'unica cosa che si potrà fare sarà agitarsi, magari anche goffamente, in tutte le direzioni.

Ora Ilde, il fatto di avere avuto un diverbio con chi scrive e modera questo forum, non credo sia una buona ragione per iniziare a spalare fango su chi si fa il mazzo per sè, ma anche per gli altri.
Ovviamente questa è un'associazione legalmente riconosciuta e i nomi di queste persone sono assolutamente pubblici ed elencati sul sito web:
http://www.miodesopsie.it/sito/organigramma.asp
mentre tutti i bilanci dell'associazione sono pubblicati qui:
http://www.miodesopsie.it/sito/bilanci.asp
e questo spero basti a sopire i tuoi sospetti.

Permettimi comunque di darti due consigli personali:
1 - se hai qualche dubbio sulla onesta gestione dei mirabolanti fondi raccolti da questa associazione (sono tutti raccolti tramite bonifico bancario o carta di credito quindi non occultabili) vai in questura e presenta immediatamente una denuncia perchè una cosa simile sarei il primo a non tollerarla. In caso contrario lasciamo perdere la pratica del discredito basato sul solo sospetto o sull'ira che, oltre a non essere corretto,poco si addice ad una persona col tuo skill.
2 - se ti avanzano 1.000 euro dedicali a questa o altra associazione più meritoria in modo che servano ad aiutare qualcuno e non a massacrare chi, con capacità o meno, con risultati o meno, cerca di fare del suo meglio per perseguire un obiettivo.
Certo della tua comprensione,
Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
ildespalvieri



Registrato: 29/03/10 12:34
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Sab 22 Mag, 2010 11:35    Oggetto: floaters - miodesopsie Rispondi citando

La capisco perfettamente allora lei vada su facebook sul gruppo floaters miodesopsie e leggerà la testimonianza di due associati dubbiosi. Non sono certo qui a gettare fango senza aver avuto delle testimonianze. Colga allora l occasione per rispondere a questi due associati. Convinta della sua comprensione le invito cordiali saluti
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2084

MessaggioInviato: Sab 22 Mag, 2010 12:08    Oggetto: Rispondi citando

In un paese democratico è legittimo esprimere dei dubbi. La denigrazione gratuita è un altra cosa....
Ritengo che su questo sito (non forum) ci siano le carte che possono fugare qualsiasi dubbio. E che su questo forum ci sia spazio per fare legittime domande a qualunque dubbio, se per caso le carte non sono chiare a sufficienza.
Quindi chi va a riportare altrove i propri dubbi lo fa probabilmente in mala fede se prima non ha chiesto chiarimenti qui (e non mi sto riferendo a te!).
Sparlare è facile, agire richiede un po' più di impegno e di fatica (e continuo a non riferirmi a te!).
Ma molto serenamente ti dico pure che fa parte del gioco: sperare che tra tutte le centinaia di persone che si sono iscritte a questo forum tutte siano corrette o tutte siano soddisfatte sarebbe una pia illusione.

Giorgio
P.S. se io andassi a cercare altrove chi parla male di questa associazione significherebbe, a mio avviso, andare a cercare di difendere chi ha qualcosa da nascondere. Non è questo il caso e quindi non mi preoccupo di ciò che accade fuori da questo ambito.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
ildespalvieri



Registrato: 29/03/10 12:34
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Sab 22 Mag, 2010 12:36    Oggetto: Rispondi citando

Signor Giorgio rispetto i suoi toni ed il suo ruolo. Spero che l associazione possa aiutare i poveri malati di mosche volanti, mi dispiace solo che gli attacchi e i dubbi che io ho manifestato nei confronti di un signor anonimo, lui li abbia manifestati in maniera non costruttiva nei riguardi di uno dei pochi professionisti con il piu grande campione statistico nel campo delle miodesopsie. Avanzando la conoscenza di dati statistici..che poi non ha fornito (veda il forum) La medicina è avanzata grazie a questi personaggi....e 20 anni di esperienza con 4000 pazienti sinceramente non mi sembrano pochi..il signor anonimo fa copia incolla e spaventa....non lo trovo assolutamente giusto. Mette in ridicolo i professionisti che ho visitato....ma perchè invece non contattate il dottor Pazienza??? Il dottore che mi ha visitato prima e dopo????...Questa io trovo informazione e divulgazione costruttiva...
lo sa perchè..perchè il vostro bravo administrator è troppo impegnato a cercare di AVER RAGIONE....invece che fare il suo lavoro.
Questo è il mio punto di vista allora come dice lei...ricominciamo.....contattate il dottore in questione.
Buona giornata
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
TEXWILLER72



Registrato: 30/07/09 09:44
Messaggi: 1729

MessaggioInviato: Sab 22 Mag, 2010 13:11    Oggetto: Rispondi citando

ildespalvieri ha scritto:
Sono andata da 5 diversi specialisti i quali mi hanno tutti diagnosticato dopo accurate visite un distacco parziale del vitreo....mi sono recata dal dott geller in florida il quale senza neanche effettuare ecografie e cose varie mi ha diagnosticato enormi floaters nell occhio e ha escluso totalmente il distacco parziale del vitreo. Poi mi ha detto torna dagli specialisti che ti hanno diagnosticato il distacco del vitreo e vedi cosa ti rispondono. Bhe..sono rimasti tutti sorpresi!!


Se fosse possibile gradirei che si facessero i nomi di questi 5 "specialisti" che, stando a quanto sopra dichiarato dalla sig.ra Ilde e dal Dr. Geller, non sono stati in grado di diagnosticare degli enormi floaters ed hanno posto con molta approssimazione la diagnosi di distacco parziale del vitreo. Io non credo che uno specialista che si rispetti possa porre una diagnosi di distacco parziale del vitreo, così, tanto per dire qualcosa! Soprattutto dopo accurata visita ed indagini strumentali!

Credo sarebbe un'informazione utile per tutta la comunità.

Se poi anche il Dr. Pazienza da lei citato rientra nel novero di questi 5 specialisti che prima le hanno diagnosticato un distacco parziale di vitreo... E poi hanno ammesso di essersi sbagliati con tante scuse a lei ed a Geller... beh, ne restano solo altri 4 da nominare.

P.S.: è la sig.ra Ilde che denigra i medici con le sopracitate affermazioni, non certo io... ed i suoi scritti sono a lì a dimostrarlo. Più volte ha scritto che lei è abituata a trattare con grandi scienziati, mica con "dottoruncoli" (cito testualmente) qualunque...

P.P.S.: mi dispiace molto Giorgio, ma la sig.ra in questione continua a tirarmi in ballo in maniera inaccettabile, per cui troverà pane per i suoi denti.
_________________
T E X = [Moderatore]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2084

MessaggioInviato: Sab 22 Mag, 2010 13:15    Oggetto: Rispondi citando

La ricchezza di un forum sta soprattutto nella diversità delle opinioni, solo così chi legge può ricavare una visione a 360o in un campo in cui, per scarsità di conoscenza (intesa dal punto di vista scientifico, non personale), si dice tutto e il contrario di tutto.
Io stimo il tuo desiderio di fare chiarezza e di proporre la tua esperienza, così come ritengo giusta la posizione di chi cerca di opporre le proprie opininoni se non coincidono con le prime.
L'importante è non farne mai una questione personale...
Penso che ora ci possano essere i presupposti per mettere una pietra su questa contrapposizione e tornare a confrontarsi con una maggiore serenità.
Ci proviamo?

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
TEXWILLER72



Registrato: 30/07/09 09:44
Messaggi: 1729

MessaggioInviato: Sab 22 Mag, 2010 15:18    Oggetto: Rispondi citando

giorgio ha scritto:
La ricchezza di un forum sta soprattutto nella diversità delle opinioni, solo così chi legge può ricavare una visione a 360o in un campo in cui, per scarsità di conoscenza (intesa dal punto di vista scientifico, non personale), si dice tutto e il contrario di tutto.

E proprio a riprova di quello che dice Giorgio, io continuo a porre un legittimo dubbio inerente l'uso dello Yag laser per il trattamento dei floaters e questo dubbio concerne i problemi di pressione oculare e la possibile insorgenza di danni glaucomatosi. Per mia (...e nostra) grande sfortuna allo stato attuale questo aspetto non è sufficientemente (...per non dire per nulla...) documentato dalla letteratura scientifica disponibile in rete. Ciò non significa affatto che questo aspetto non debba essere preso in considerazione o debba essere sottovalutato e sminuito portando baldanzosamente e spocchiosamente alla ribalta i 3000 casi positivi del dr. Geller. Anche perchè a casa mia si è soliti dire che "è inutile chiedere all'oste se il vino è buono!"...

Per questo fatto sono stato istantaneamente attaccato anche a livello personale dalla sig.ra in questione con insinuazioni perfino sulla mia preparazione scolastica in matematica e statistica. Non lo accetto.

P.S. per la sig.ra: non sono affatto "administrator" del forum, sono solo un semplice moderatore... e fra poco molto probabilmente non lo sarò più, così sarò finalmente libero di esprimere il mio pensiero fino in fondo senza le frustranti limitazioni a cui mi sono dovuto attenere finora in ossequio al mio ruolo all'interno del forum.
_________________
T E X = [Moderatore]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ildespalvieri



Registrato: 29/03/10 12:34
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Sab 22 Mag, 2010 16:01    Oggetto: Rispondi citando

Signor Giorgio, fa tenerezza il vostro fumetto anonimo......comunque per evitare ulteriori fraintendimenti la prima dottoressa che mi ha visitato era la dottoressa Nardi con diagnosi distacco vitreo poi mi ha fatto controllare dal dottor cocca primario ospedale il quale ha confermato poi mi sono recata dal dottor Gobbi (mi sembra si chiamasse cosi') per poi approdare a Roma nello studio del dottor Stefano Pintucci il quale anche lui ha confermato dopo avermi fatto visitare da altri due medici che lo affiancavano. Mi sono recata dal dottor Pazienza solo un po di mesi fa...quando il disturbo mi si è riproposto nell altro occhio, il sinistro. Quando ho informato il dottore di quello che avevo fatto come gia riferito mi ha dato della "pazza" ( ovviamente non ha usato queste parole..ma qua bisogna stare attenti) mi ha visitato e non ha potuto che confermare la presenza di vistosi corpi vitreali nell occhio sinistro, mi ha chiesto se volevo provare una cura cortisonica casomai si trattasse di vitreite (supposizione di cui comunque non ne era convinto) rimanandomi l appuntamento a una settimana dopo. A quel punto ho ripreso il mio bell aereo e sono tornata al dottor Geller.
Cordiali saluti sempre Ilde Spalvieri ANONIMA signora SCONOSCIUTA che opera nel campo del marketing e della biotecnologia......anzi d ora in poi...mi firmero' Paperina visto che qua non fa differenza ...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Davide
Site Admin


Registrato: 05/08/05 14:47
Messaggi: 582

MessaggioInviato: Dom 23 Mag, 2010 16:22    Oggetto: Rispondi citando

ildespalvieri ha scritto:
Nel mesi di marzo il presidente invia una lettera aperta a soci e sostenitori per incrementare la campagna adesioni; dopo un rapido accenno alla recenti iniziative intraprese e soprattutto all’impegnativo progetto dell’apertura di un ambulatorio oculistico dedicato ai pazienti affetti da miodesopsie, auspica una crescita degli iscritti non soltanto numerica ma un reclutamento di persone attive fondamentale per l’apporto di nuove idee e iniziative 10/03/209 ..boooooo


Cara Ilde,

Non capisco il senso di questo intervento e la perplessità....cosa vuol dire questo booooo....
Se non ti riconosci nell'Associazione e nel suo progetto sei libera di guardare altrove, oppure in maniera più propositiva suggerire idee ed iniziative più congrue e magari collaborare.

Riguardo ai benefici ricevuti da chi ha effettuato una donazione all'Associazione, giro la domanda al mittente, che cosa si aspetta chi ha donato soldi.
Non ci sono benefici "diretti", non è un club che in cambio di una sottoscrizione annua ti da diritto a sconti e benefici, ma questo mi pare ovvio....

Questo sito ed il forum dove liberamente puoi confrontarti con altre persone che hanno, credo, il tuo problema e puoi esprimere le tue opinioni, è finanziato dall'Associazione.

Uno degli obiettivo principale è fare informazione, orientamento ed assistenza a chi soffre di miodesospie e lo facciamo con le poche risorse a disposizione, mantenendo questo Forum, il portale, organizzando incontri divulgativi (1 l'anno al momento).

Il progetto da te citato con molta superficialità, consentimi, è un progetto molto serio, nato dall'iniziativa dell'Associazione che è riiuscota dopo molti anni di contatti e sensibilizzazione a far nascere il primo ambulatorio di midesopse e Padova al quale se ne sono affiancati recentemente altri 3 nella zona.

L'Associazione partecipa alle spese di gestione dei questionari, stampa, raccolta, elaborazione dati per lo studio statistico primo ed unico nel suo genere.

Posso immaginare già a cosa stai pensando, ...ma ha me di questo studio cosa me ne viene ????

Se pensi questo ed a chi pensa questo, non cerco proprio di dare ragioni, anzi se tra chi ha donato soldi c'è qualcuno che ha simili pensieri, mi contatti, l'Associazione gli ridarà quanto versato.

Aggiungo due cose e poi termino, a chi si lamenta di un mancato riscontro dopo i versamenti ha ragione, è un problema di risorse al momento è tutto nelle mie mani ed io non ce la faccio proprio.
Questo problema sarà affrontato nel prossimo incontro, manca una persona che si occupi di aspetti di segretieria di questo tipo noncheè di prima contabilità.

Questo problema, come anche la mancanza di risorse che lavorino nell'Associazione, dovrà necessariamente essere risolto, in poche unità che si contano a stento su una mano, non si va molto avanti.

A sino ad ora abbiamo cercato di barcamenarci alla meglio, il sottoscritto in particolare gestisce in mancanza di risorse ed in attesa di tempi migliori, gran parte delle attività.

Tutto questo perchè ci sembra fondamentale continuare a far esistere l'unico gruppo organizzato che rappresenta i pazienti di un problema poco riconosciuto dalla medicina.

Chi è lungimirante capisce che l'assenza di una associazione di pazienti rende davvero poco percepita la patologia, anzi diciamo pure che non c'è patologia se non esiste almeno un movimento di pazienti.

Concludo ricordando a tutti, anche ai diffidenti che citavi, che sono pubblicati sul sito tutti i bilanci annui dove si evince che fine fanno i soldi versati. I Bilanci vengono presentati, insieme alla relativa documentazione di giustificazione (estratti conto, ricevute etc) durante l'annuale assemblea dei soci.

I soci che dovessero avere ulteriori curiosità, sono i benvenuti a visionare in sede, previo appuntamento, tutta la documentazione.

Saluti

/Davide
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Associazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group