Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Digiuno

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Trattamenti alternativi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Shock1989



Registrato: 15/01/18 13:29
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Lun 15 Gen, 2018 14:50    Oggetto: Digiuno Rispondi citando

Qualcuno di voi ha mai provato un digiuno depurativo come cura?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1960

MessaggioInviato: Mar 16 Gen, 2018 8:39    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Shock!
Temo che un digiuno avrebbe le stesse probabilità di risolvere le miodesopsie quanto quella di togliere le rughe o eliminare i capelli bianchi...

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Shock1989



Registrato: 15/01/18 13:29
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mar 16 Gen, 2018 10:19    Oggetto: Rispondi citando

Vorrei portare alla vostra attenzione la storia di questo tizio a prescindere dai vari scetticismi.
https://everythingisamiracleblog.wordpress.com/2016/03/29/healing-from-eye-floaters/
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1960

MessaggioInviato: Mar 16 Gen, 2018 11:01    Oggetto: Rispondi citando

Io non sono scettico, dire piuttosto realistico.
Comunque, venendo al link che hai postato.
1 - a prescindere da quanto scritto, le esperienze personali sono rilevanti solo se replicabili e non eccezionali. Se io mangio banane e guarisco da una malattia cronica non vuol dire che le banane sono una terapia valida, sinchè questo non accade in un numero significativo di altri casi. Questo lo dico in via del tutto generale e non in particolare riferimento all'argomento.
2 - il tizio che riporta l'esperienza ha le idee un po' confuse in materia. "mi hanno curato il distacco di retina con un intervento tradizionale perchè il laser non poteva essere ustao perchè la retina è sul fondo dell'occho" la dice lunga.
3 - l'esperienza rivelatrice riporta che dopo aver visto improvvisamente un liquido nero nell'occhio, mettendosi a dieta questo è scomparso. Quello che ha avuto lui non è un "attacco acuto" di floaters, ma un'emorraggia intravitreale: l'unico caso in cui un vitreo "sporco" può tornare normale se l'emorraggia si blocca. Se questo tizio avesse fatto dieta, avesse mangiato solo cavallette o avesse continuato a mangiare normalmente il risultato sarebbe stato lo stesso.

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Shock1989



Registrato: 15/01/18 13:29
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mar 16 Gen, 2018 11:21    Oggetto: Rispondi citando

Tralasciando l'eventuale ignoranza del tipo in questione, in una materia comunque specifica come l'oculistica, mi permetto di correggerti su due punti, lui non ha fatto alcuna dieta, ha semplicemente digiunato a più riprese per più giorni e per quanto possa essere d'accordo con te sul punto dell'emorragia intravitreale, dice in modo specifico che prima di questo evento li aveva già all' altro occhio da non so quanto tempo. In ogni caso il punto clou di tutta la storia è che secondo questa persona i floaters sono solo un sintomo che ci segnala che c'è qualcosa di sbagliato nei nostri reni e nel nostro fegato, tesi posta in primo piano nella medicina tradizionale cinese, che con tutto il rispetto per la nostra medicina occidentale (che non può comunque guarirci) cura le persone da più di 3000 anni, in tutto il mondo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Mer 17 Gen, 2018 12:29    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Shock, io applico il digiuno regolarmente per tutt'altri motivi, dunque ho testato la questione a fondo anche per i CMV a prescindere, e purtroppo ti assicuro che non ha la benché minima incidenza. Che possa avere un peso per la formazione di nuovi CMV, non sono in grado chiaramente di affermarlo né in senso positivo né in senso negativo, che invece nel mio caso sia servito per eliminare i CMV presenti, purtroppo, assolutamente no.
Tieni sempre presente che il vitreo è avascolare, non vi è dunque modo di arrivarci se non con accesso intraoculare esterno, ragion per la quale nessun integratore funziona per risolvere quanto già avvenuto, bensì si "presume" (con tanti dubbi) che possano "prevenire" la degenerazione vitreale (così come una abbondante idratazione giornaliera).
Comunque, se decidi di praticare il digiuno (fasting), ricorda bene che è fondamentale calcolare a dovere, per quando mangi (feeding), il carico calorico (TDEE), la ripartizione dei macronutrienti/micronutrienti, nonché porre molta attenzione alla qualità degli alimenti. Ricorda inoltre che se propendi per un'alimentazione iperlipidica/ipoglucidica, o comunque iperproteica, l'apporto di acqua dovrà essere in quantità rilevante. Ricorda anche che il digiuno interessa i cibi, non l'acqua, quella non deve mancare mai durante tutto il giorno. Senza esperienza consolidata non ti consiglio assolutamente di intraprendere autonomamente né alcun regime alimentare né alcun timing dei pasti specifici, bensì di affidarti a professionisti abilitati, perché è molto probabile farsi del male (la materia è complessa e, per chi non l'ha studiata, serve molto tempo per comprenderla appieno).
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Shock1989



Registrato: 15/01/18 13:29
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mer 17 Gen, 2018 13:57    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Driver, per curiosità per quanti giorni digiuni di solito, e che tipo di liquidi assumi nel mentre? Il vitreo prende i nutrimenti necessari attraverso l'osmosi e solo prima della nascita dai vasi sanguigni, quindi il fatto che sia avascolare non implica l'isolamento dal resto del corpo, tenendo anche presente che gli ialociti che sono cellule viventi a tutti gli effetti non sopravvivrebbero senza ricambi di sostanze nutritive.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Gio 18 Gen, 2018 12:33    Oggetto: Rispondi citando

Shock1989 ha scritto:
Ciao Driver, per curiosità per quanti giorni digiuni di solito, e che tipo di liquidi assumi nel mentre?

Mangio ogni 23/24 ore, quindi un pasto singolo al giorno, andare oltre questo periodo sarebbe per me deleterio. Comunque ti deve essere ben chiaro che non puoi praticare il digiuno senza sapere che cosa fai, potresti causarti danni gravissimi, quindi non prendere spunto da quanto faccia io, mi raccomando. Io in quell'unico pasto ho un carico calorico (con precisa ripartizione dei macronutrienti) molto più grande di una persona qualsiasi, e con alimenti specifici.

Citazione:
Il vitreo prende i nutrimenti necessari attraverso l'osmosi e solo prima della nascita dai vasi sanguigni, quindi il fatto che sia avascolare non implica l'isolamento dal resto del corpo, tenendo anche presente che gli ialociti che sono cellule viventi a tutti gli effetti non sopravvivrebbero senza ricambi di sostanze nutritive.

La situazione è molto più complessa di così, e non ci sono prove scientifiche le quali dimostrino che, riguardo al vitreo, un'alimentazione sia necessariamente meglio di un'altra, così come che il digiuno possa influire al riguardo, bensì l'unico dato di fatto è in merito all'idratazione (e solo a fini potenzialmente preventivi). Noi qui ci occupiamo di vitreo da anni ed anni, purtroppo conosciamo la situazione fin troppo bene, leggi il Forum ed avrai le informazioni le quali necessiti, siccome è normale che non masticando ancora la materia a dovere tu possa farti trarre in inganno da rimedi più o meno fantascientifici trovati in rete (troverai sempre tutto ed il contrario di tutto). Qui c'è gente che ha provato qualunque cosa, gente che è andata negli USA, gente che si è sottoposta a trattamenti di tutti i tipi, altra che ha ingerito qualunque tipo di alimento/integratore, ma l'unica soluzione vera è sempre e solo la FOV totale (con tutti rischi, certi o potenziali, annessi), mentre per pochi fortunati lo YAG può risolvere sporadicamente il fastidio di uno o pochi determinati CMV (casi più unici che rari), senza chiaramente poter influire sulla degenerazione vitreale, la quale nulla, ad oggi, sia stato dimostrato essere in grado di poterla fermare, né assolutamente far regredire. In bocca al lupo.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Shock1989



Registrato: 15/01/18 13:29
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Gio 18 Gen, 2018 13:16    Oggetto: Rispondi citando

Ah, ok allora stiamo parlando di un digiuno molto breve, la persona che ha scritto nel link in questione parlava di un digiuno di 4 giorni per iniziare a vedere risultati minimi. Per il resto seguo il forum da anni e capisco benissimo cosa intendi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Gio 18 Gen, 2018 14:18    Oggetto: Rispondi citando

Puoi digiunare anche per 10 giorni, ma il vitreo rimarrà tale. Il risultato che otterrai con questi digiuni protratti eccessivamente sarà di perdere senz'altro peso, il quale consisterà soprattutto in ritenzione idrica e massa magra, siccome l'organismo utilizza i corpi chetonici (ndr: più o meno facilmente in base a se sia già stato abituato a farlo) fino ad un certo punto e per determinati tipi di attività, poi intacca meramente la massa magra anziché quella grassa. Se sei in sovrappeso la soluzione non è il timing, bensì la restrizione calorica (ragionata), la ripartizione dei macro (a seconda che si prediliga una iperlipidica o una iperglucidica) e l'attività fisica corretta (soprattutto anaerobica, al contrario di quanto tanti erroneamente credono), mentre il timing non ha finalità se non psicosomatiche (serve solo in ipercalorica a fini ipertrofici, ed il discorso è lungo e complesso, mentre per l'ipocalorica non ha nessun vantaggio reale). Poi, che il digiuno abbia grosso impatto sull'apparato endocrino, è cosa nota, in particolare lo si usa per manovrare la glicemia, l'insulinemia, nonché per il glucagone, la grelina, ecc., ma che questo fermerà/invertirà la degenerazione vitreale, è meramente una favola. Che possa invece avere utilità per prevenire la degenerazione non è dato sapersi, siccome ci sono diverse tesi le quali ricollegano "problematiche" epatiche/pancreatiche ad essa, ed è provato che il digiuno serva per la rigenerazione anche dei tessuti di tali organi (tra le varie), ma allo stesso tempo questo non significa che funzioni (servono test su larga scala per dimostrarlo, come per tutto). Stai attento a non fare delle sciocchezze, perché ci rimetteresti solo tu, e se per di più non hai mai praticato il digiuno, e né ti intendi davvero di nutrizione, potresti trovarti meramente per terra svenuto per una crisi ipoglicemica (chi non è abituato a shiftare dal metabolismo glucidico a quello lipidico non può assolutamente fare un salto del genere, serve molto tempo e molta gradualità). Mi raccomando stai attento a quello che fai, ed affidati a professionisti esperti del settore, lascia perdere le storie di pinco pallino che puoi trovare in rete in ogni dove, di gente che afferma tutto ed il contrario di tutto ne troverai sempre.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Shock1989



Registrato: 15/01/18 13:29
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Gio 18 Gen, 2018 14:42    Oggetto: Rispondi citando

Hai ragione ci sarà sempre gente che afferma tutto ed il contrario di tutto.. Proverò un digiuno di 4 giorni il prossimo mese, nel caso di cambiamenti anche minimi sarete i primi a saperlo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Ven 19 Gen, 2018 10:42    Oggetto: Rispondi citando

Da quale situazione parti attualmente? Peso, composizione di massa corporea in percentuale, carico calorico/ripartizione dei macro-micro attuali, attività fisica, patologie, storia/attualità di anoressia/bulimia/ecc.? Mi raccomando non credere di poter stare 4 giorni ad acqua come se fosse una passeggiata, non lo è assolutamente ed è potenzialmente molto pericolosa. Parlane col tuo medico e con un nutrizionista, non fare follie, mi raccomando.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Shock1989



Registrato: 15/01/18 13:29
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Ven 19 Gen, 2018 11:31    Oggetto: Rispondi citando

Peso circa 70 chili, vita sedentaria, nessuna patologia. Ho già digiunato 2 volte per 3 giorni di fila nel passato recente quindi so che non è assolutamente facile, anzi e comunque mai con sola acqua.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Ven 19 Gen, 2018 17:54    Oggetto: Rispondi citando

Questi dati sono completamente insufficienti, bisogna tenere conto del somatotipo, delle percentuali di composizione corporea, dell'alimentazione usale, e mille altri dati. Stai facendo una cosa senza senso, stai molto attento. E riguardo a che non si un digiuno "solo ad acqua", allora non parli di digiuno vero e proprio, siccome il vero digiuno è questo (scritto da chi lo fa per circa 23 ore al giorno, ogni giorno).

Comincia l'attività fisica piuttosto, che ti servirà infinitamente di più per la tua salute, anziché fare questi pericolosi "test" fini a se stessi. In bocca al lupo Wink
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Trattamenti alternativi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group