Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Distinzione fra casi gravi e meno gravi...
Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
OtherWise



Registrato: 01/08/06 16:34
Messaggi: 44

MessaggioInviato: Gio 29 Mar, 2007 9:37    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno Cyberfloaters,

Forse mi sarò espresso male, ma se leggi attentamente i miei post di questo topic, noterai che era proprio questo ciò che intendevo dire fin dall'inizio.

Quel "Cercare di non pensarci", era inteso come evitare di pensarci in maniera ossessiva, cioè andandole a cercare, contandole tutto il giorno, rinunciando ad uscire, autocommiserandosi e piangendosi addosso. Era questo ciò a cui mi riferivo.

Poi naturalmente, come ho detto nei miei precedenti messaggi occorre reagire, cercare di coltivare dei momenti di relax, che come specificavi tu, possono essere, a seconda dei gusti, la piscina, piuttosto che la palestra, ecc...

Io ad es. mi rilasso ascoltando musica e facendo respirazione yoga, a ciascuno il suo, ognuno deve cercare una valvola di sfogo, una distrazione, NON PER DIMENTICARE ma per rilassarsi, concedersi piccoli momenti di benessere vivendoli quanto più possibile, senza farci prendere dall'ossessione delle mosche almeno in quei momenti.

Poi se il mio consiglio risulta fastidioso o addirittura impertinente, cos'altro posso dirvi? "Crogioliamoci nella sofferenza, allora!"

Anch'io ho le miodesopsie, e le ho in entrambi gli occhi e sono tante....di tutte le forme...in più vedo i caotici puntini luminescenti, in più ho un'accecante sensibilità alla luce (che intensifica maggiormente la percezione dei floaters quando c'è il sole).

Cerco dei rimedi (palliativi, lo so) come gli occhiali da sole scuri quando sono all'aperto, l'illuminazione non troppo eccessiva degli ambienti interni, la regolazione della luminosità del monitor, il bere tanta acqua....

Soffriamo tutti dello stesso disturbo, ma il fatto che a volte non riusciamo ad intenderci e a capirci, è la dimostrazione della diversità caratteriale che c'è fra ognuno di noi, il che è naturale e normale in quanto ognuno di noi è un mondo a sè, non possiamo essere tutti omologati e pensarla allo stesso modo, su questo penso che siate tutti daccordo. Wink

Buona giornata
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cyberfloaters



Registrato: 24/08/05 17:45
Messaggi: 665

MessaggioInviato: Gio 29 Mar, 2007 11:47    Oggetto: Rispondi citando

certo concordo a pieno ma non pensarci e non "guardarle" credo non risolva il problema e non ti fara sentire meglio la mia oopinione e che io te tutti non siamo qui per dire di non pensarci ma siamo qui per chiarire se ce una valida speranza futura per una cura indolore questo e quanto , se tu mi dici di non essere ossessivo sono con te anche la mia opinione e quella di svagarmi per non pensarle ma convincermi che non esistano mi spiace ma credo che andrei un po controtendenza con le aspettative che ho verso l'associazione , la realta e che il problema e tangibile esiste non e frutta della nostra mente , poi su questo punto ho da ridire ho parlato con un bravo chirurgo qui a napoli e proprio lui pensa un po mi ha detto non sto quia dirti di non pensarci perche e come avere una spina nel fianco sentire dolore e dire che nn hai niente quello che posso dirti e di concentrarti su altro e nei momenti difficili venire qui da me e ne parliamo con la speranza che si sia sbloccato qualcosa
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
floater72



Registrato: 20/02/07 08:25
Messaggi: 92

MessaggioInviato: Gio 29 Mar, 2007 13:04    Oggetto: Rispondi citando

sono pienamente d'accordo (a meta') con tutti.. se dovessi pero' prendermela con qualcuno lo farei con gli oftalmologi .. oculisti e dentisti sono tra le categorie dove parcelle e progresso sono da sempre inversamente proporzionali .. quando andate dall'oculista non fate riferimento alle miodes come un problema irrisolvibile ma come un problema che loro non sono in grado di risolvere, toccateli nell'orgoglio , io lo faccio sempre, magari non serve a nulla ma se non altro quando vado via non lascio un sorriso beffardo sui loro volti Twisted Evil
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
RINALDO



Registrato: 07/11/05 10:09
Messaggi: 595

MessaggioInviato: Gio 29 Mar, 2007 13:25    Oggetto: Rispondi citando

Davide a conclusione del suo intervento ha scritto:

"Conviverci e combatterle nello stesso tempo... altrimenti restiamo fermi e questa idea a me proprio non va.... ".


Quoto pienamente. Conviverci e combatterle allo stesso tempo.
Se non guardarle risolvesse, lo faremmo tutti. Alcune volte è impossibile non guardarle. Conviverci deve diventare il ns. obiettivo a breve termine. Combatterle a lungo termine, sperando al tempo stesso che sia il più breve possibile.

Un saluto a tutti.
_________________
Di abete o di noce ognuno ha la sua croce!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cyberfloaters



Registrato: 24/08/05 17:45
Messaggi: 665

MessaggioInviato: Gio 29 Mar, 2007 14:13    Oggetto: Rispondi citando

ottimo discorso rinaldo un po pieno di parole a ho cpito tutto ciao bello Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
OtherWise



Registrato: 01/08/06 16:34
Messaggi: 44

MessaggioInviato: Gio 29 Mar, 2007 14:54    Oggetto: Rispondi citando

Anch'io l'ho detto, cari amici CyberFloaters e Rinaldo, non mi va adesso di "quotare me stesso", odio i protagonismi, evito inutili ripetizioni, chi vuole può "LEGGERE" i miei precedenti messaggi, per scoprire che anch'io credo si debba combatterle, non ho detto di rassegnarsi ad esse, ho solamente consigliato di non pensarci in modo ossessivo.

A te, Cyberfloaters, che mi dicevi che per dimenticarle davvero dovevo lasciare il Forum, ho risposto che è impossibile dimenticarle, anche se si lascia il Forum, e che invece dedicare parte del proprio tempo aiutando se stessi e aiutando gli altri nella comune condivisione di esperienze, nella ricerca di una cura, può farci sentire meno soli.

Questo è quanto ho detto fin dall'inizio ed è ciò che penso, non lo dico per ricevere l'approvazione altrui, ma solo per esternare le mie reali idee, spesso travisate e interpretate male.

Riportami CyberFloaters, i passi dove ho detto di DIMENTICARE le miodesopsie, riportami i passi dove ho detto che le MIODESOPSIE sono frutto dell'immaginazione. Io ho riletto tutti i miei messaggi ed ho trovato il contrario di ciò che dici, io la penso come te... parliamo la stessa lingua e non ci capiamo.....

Per quanto riguarda l'associazione, io stimo il lavoro di tutti voi, anzi io l'ho difesa più volte in passato, quando c'era chi la criticava, CyberFloaters e Davide spero ricorderanno cosa scrivevo sull'associazione:

http://lnx.miodesopsie.it/forum/viewtopic.php?t=793&postdays=0&postorder=asc&start=15
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cyberfloaters



Registrato: 24/08/05 17:45
Messaggi: 665

MessaggioInviato: Gio 29 Mar, 2007 17:40    Oggetto: Rispondi citando

m la mia risposta non era polemica l'ho detta cosi tanto per dire lo so che stimi l'associazione tranquillo volevo precisare solo il discorso in generale non e che mi riferivo a te
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group