Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Le miodesopsie bisognerebbe "misurarle"!

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
JimmyBlue



Registrato: 01/05/07 23:26
Messaggi: 174

MessaggioInviato: Lun 21 Mag, 2007 20:35    Oggetto: Le miodesopsie bisognerebbe "misurarle"! Rispondi citando

Penso che le miodesopsie bisognerebbe misurarle allo stesso modo di come si misurano tante altre patologie.
Daccordo che non risolverebbe certo il problema ma perlomeno eviterebbe dei malintesi.
Prima ancora di misurare....bisognerebbe pero' riconoscerla definitivamente come "patologia", perche' alcuni medici ancora non sanno cosa sia.

Purtroppo credo che sulle miodesopsie si faccia molta confusione proprio perche' non esiste una scala di valori.
Cerco di spiegare meglio.
Sappiamo bene che la miopia si misura in diottrie; si parla di miopia lieve quando il difetto è inferiore a 3-4 diottrie, di miopia media o medio-forte sino a 8-9 diottrie, di miopia elevata al di sopra di questi valori.
Ora cosa accadrebbe a una patologia come per esempio la miopia senza una adeguata scala di valori, senza una classificazione?
Dunque supponiamo per un attimo che per la miopia non esista nessuna cura nessun occhiale e neanche ci fosse uno strumento per misurarla con precisione.
Ebbene avremmo un immenso minestrone. Avremmo ad esempio un forum sulla miopia dove i miopi con diottria 0,5 incominciano a insultare i miopi con diotrria 4,5. Magari dicendo: "Ma dai e' semplice basta non pensarci. Io devo proprio farci caso per notare il disagio anzi ci convivo benissimo, va tutto ok siete voi che siete troppo fissati dovete fare come me bla bla bla ecc. ecc."

Oppure un medico miope 0,25 direbbe a un paziente miope 3,5:
"A si la miopia... c'e' l' ho pure io ma non ti devi proprio preoccupare......puo' peggiorare certo ma tranquillo e' un fatto naturale ce l' hanno in tanti ecc. ecc. bla bla bla"

E ancora i miopi 0,25- 0,50 direbbero sicuramente su un forum a tutti gli altri : "io sono guarito ci vedo benissimo ho preso quest' intruglio e ci vedo molto bene"
"Questo forum non serve a nulla la miopia e' un fatto naturale ce l' ho pure io esistono, cose peggiori".
Gia' esistono cose peggiori solo che colui che scrive non e' a conoscenza che magari a leggere ci sono miopi diottria 4.

Certo che questi sono esempi molto banali ,sappiamo bene la differenza tra miopia e miodesopsia, ma era solo per dare l' idea di cosa accadrebbe di una patologia senza una adeguata classificazione.
O sbaglio?
Nell' ultima visita oculistica, con grande sorpresa e gioia , ho constatato che il medico conosceva bene le miodesopsie ed e' anche riuscito ad osservare le mie. Ovviamente non esiste un macchinaro
ma si potrebbe fare una valutazione a "occhio" del tipo: "leggera" - "medio" - "medio alta" - "alta"-
Questa prima classificazione eviterebbe tante inutili incomprensioni specialmente quei interventi tanto superficiali.

Ad esempio io, nella mia adolescenza possedevo sicuramente una miodesopsia leggera.
Le vedevo molto raramente e scomparivano per lunghissimi periodi spontaneamente. Figuratevi che a volte quando studiavo addirittura ci giocavo , quelle rare volte che comparivano.

Ora io ammetto che se possedessi ancora quel tipo di miodesopsia magari potevo entrare anche io su di un forum con superficialita' e dire cose del tipo: "ma no dai le ho pure io..... ci gioco pure non e' nulla figuratevi. Questo forum non serve a nulla anzi puo' solo tirarle fuori a chi non le ha, fidatevi fate come me bla bla bla bla".

Scrivo tutto questo perche' spesso ho sentito qualche amico medico e anche uno psicologo dire :"Si le vedo anche io se ci faccio caso...ecco adesso le sto vedendo perche' le sto cercando .....tranquillo le hanno tutti"

Si e' vero...anche altre patologie come la miopia ce l' hanno molti ...ma non alla stessa intensita'.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cyberfloaters



Registrato: 24/08/05 17:45
Messaggi: 665

MessaggioInviato: Mar 22 Mag, 2007 11:31    Oggetto: Rispondi citando

guarda non e vero che le hanno tutti e se le hanno non in maniera cosi marcata e debilitante , io nn riesco nemmeno a leggere ed ho 10 decimi ole Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
JimmyBlue



Registrato: 01/05/07 23:26
Messaggi: 174

MessaggioInviato: Mer 23 Mag, 2007 1:27    Oggetto: Rispondi citando

cyberfloaters ha scritto:
guarda non e vero che le hanno tutti e se le hanno non in maniera cosi marcata e debilitante , io nn riesco nemmeno a leggere ed ho 10 decimi ole Laughing



Si , infatti ho riportato alcuni luoghi comuni che non corrispondono a verita'.
Ad esempio io ho sempre creduto nell adolescenza , quando le mie miodesopsie erano piccole chiare e rare a vedersi, che tutto cio' fosse dovuto alla miopia e cosi' mi disse pure qualche medico.
Negli ultimi nove anni invece ho ben compreso che non era una cosa normale perche' il disturbo era notevole e la miopia non c' entrava niente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cyberfloaters



Registrato: 24/08/05 17:45
Messaggi: 665

MessaggioInviato: Ven 25 Mag, 2007 12:36    Oggetto: Rispondi citando

teoricamente sarebbe la sintesi naturale d'invecchiamento del vitreo come tutto il corpo umano invecchia anche il vitreo invecchia chiaramente nel nostro caso un po precocemente ciao

Alfonso
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
barby



Registrato: 06/03/06 14:47
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Ven 25 Mag, 2007 15:18    Oggetto: Rispondi citando

...domando una cosa a tutti voi:considerato che nel mio caso vidi la prima miodesopsia a 13 anni...possiamo gia' intenderlo "invecchiamento del vitreo"?????????? mi sembra un po' strano che a quell'eta' ci sia gia' una degenerazione...
a questa prima comparsa che io subito segnalai all'oculista, mi fu detto che erano delle opacita' normali dell'occhio, c'e' chi le nota di piu' e chi di meno...non mi e' stato mai spiegato di tenerle sotto controllo e di allarmarmi se ne avessi notato l'aumento...come mai? eppure sono seguita da una bravissima oculista dell'oftalmico di Torino che opera anche...
da subito mi prescrisse hialystill collirio e capsule di mirtillo...solo l'ultima volta il vitreoclar crono (se posso permettere di esprimere la mia opinione...ho solo buttato via i soldi...ma penso sia soggettivo...anzi, lo spero...)...
Un saluto a tutti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
JimmyBlue



Registrato: 01/05/07 23:26
Messaggi: 174

MessaggioInviato: Sab 26 Mag, 2007 1:54    Oggetto: Rispondi citando

Barby hai perfettamente ragione.

Infatti affermare che le miodesopsie sono il risultato dell' invecchiamento del vitreo e' un gravissimo errore (cyberfloaters non sono daccordo con te).
Ho trovato scritto diverse volte questa affermazione sul sito ma si tratta davvero di una cosa errata.
In effetti possiamo paragonare il fenomeno della miodesopsia con i cosiddetti "capelli bianchi" infatti sono anch' essi causati dall' invecchiamento.
Se dunque un individuo incomincia ad avere capelli bianchi a 20 anni o peggio ancora nell' adolescenza, ebbene come si puo' dire che si tratta di un normale fenomeno dell' invecchiamento?
Si tratta casomai di un anomala manifestazione dell' invecchiamento.
Pero' anche questo paragone non c' azzecca nulla.
Infatti se le miodesopsie fossero, come i capelli bianchi, un normale processo dell' invecchiamento ..........allora tutti gli anziani dovrebbero avere miodesopsie (anche a livello semi-invalidante) cosi' come possiedono i capelli bianchi.
Invece non risulta anzi sembra che siano pochi gli anziani ad avere miodesopsie, sembra che sia un fenomeno molto piu' fequente nei giovani. Anziani che lamentano questo problema non so' quanti se ne conoscano.

La mia personale opinione e' che si tratti di una patologia moderna come tante altre patologie dell' occhio (un tempo infatti era molto piu' rara la miopia,l' astigmatismo ecc. ecc.) dovuta a tanti fattori(inquinamento, radiazioni ecc. ecc. ) cha hanno un po' modificato la biologia umana compresi gli occhi.

Di sicuro possiamo dire che la miodesopsia non e' un normale e naturale invecchiamento del vitreo(se cosi' fosse non sarebbe neanche una patologia) bensi' si tratta di un anormale invecchiamento del vitreo che crea percio' in molte persone dei problemi quindi puo' essere definita patologia.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2130

MessaggioInviato: Sab 26 Mag, 2007 9:28    Oggetto: Rispondi citando

Hai ragione quando dici che nei giovani è un anormale processo d'invecchiamento, ma ti confermo che negli anziani le miodesopsie sono molto diffuse ed il vitreo perde la sua consistenza per trasdformarsi in massa semi-liquida . Il fatto è che le notano meno perchè in media ci vedono anche meno. E moltissimi scoprono le miodesopsie dopo l'intervento di cataratta, perchè prima non le percepivano.

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
JimmyBlue



Registrato: 01/05/07 23:26
Messaggi: 174

MessaggioInviato: Sab 26 Mag, 2007 15:56    Oggetto: Rispondi citando

giorgio ha scritto:
Hai ragione quando dici che nei giovani è un anormale processo d'invecchiamento, ma ti confermo che negli anziani le miodesopsie sono molto diffuse ed il vitreo perde la sua consistenza per trasdformarsi in massa semi-liquida . Il fatto è che le notano meno perchè in media ci vedono anche meno. E moltissimi scoprono le miodesopsie dopo l'intervento di cataratta, perchè prima non le percepivano.

Giorgio



Ti confesso che non conosco la situazone degli anziani ne' tantomeno i dati statistici dei medici.
Quindi posso solo fidarmi di quello che mi riporti tu che ,sicuramente ,avrai recepito molte piu' informazioni al riguardo delle miodesopsie.

Pero' io sono convinto che anche in eta' avanzata , la miodesopsia sia un anormale processo d' invecchiamento e faccio questa affermazione in base a cio che osservo.
Ad esempio, osservando le persone 55-60 anni che incontro scopro che:

Tutti hanno capelli bianchi, chi piu' chi meno (normale processo d' invecchiamento)
Tutti hanno rughe chi piu' chi meno (normale processo d' invecchiamento)
Tutti (o quasi) hanno bisogno di occhiali per leggere da vicino (normale processo d' invecchiamento)

Mentre invece io osservo che:
Nessuno di loro usa occhiali da sole se non qualcuno saltuariamente, a differenza di me che sono obbligatori anzi vedo miodesopsie anche con occhiali da sole, (dunque non e' un normale processo d' invecchiamento.)
Nessuno di loro usa occhiali da sole con le nuvole o al tramonto, a differenza di me che sono obbligatori (dunque non e' un normale processo d' invecchiamento)
Nessuno di loro cerca la penombra come me anzi li vedo tranquillamente per ore alla luce fioca autunnale senza occhiali da sole (dunque non e' un nomale processo d' invecchiamento)
Nessuno di loro si lamenta per le miodesopsie (dunque non e' un normale processo d' invecchiamento)

Per miodeospia io non intendo quei piccoli filamenti rari a vedersi con cui io addirittura ci giocavo nell' adolescenza (manco usavo occhiali da sole tanto erano difficile a notarsi), bensi' intendo quella situazione di forte disturbo nella visibilita' con sofferenza , in cui sei obbligato a fare uso di occhiali da sole e non sempre aiutano.

Quindi io dico che si tratta di un anormale processo d' invecchiamento non solo nei giovani ma anche negli adulti.
Ripeto che per gli anziani non posso dire perche' non conosco le statistiche.

Oggi purtroppo la biologia umana e' cambiata sono cambiati anche gli occhi, un tempo era raro notare un giovane con gli occhiali oggi invece sembra anormale chi non li possiede. Miopia, astigmatismo ecc. ecc. sono patologie cosi' diffuse oggi da sembrare quasi "normali" a causa di tanti fattori che hanno cambiato la nostra biologia e la miodesopsia a mio avviso rientra in queste patologie.
Un problema che si diffonde sempre di piu' oggi perche' e' cambiata la nostra biologia a causa di radiazioni,inquinamento, posizioni innaturali (ad esempio gli occhi non sono stati progettati per stare incollati tante ore al giorno a pochi cm da uno schermo) ecc.. ecc..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group