Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Interessanti novità sulla MICROPLASMINA: leggete!
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitreolisi enzimatica
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ste85



Registrato: 11/06/09 19:10
Messaggi: 761

MessaggioInviato: Gio 11 Feb, 2010 18:21    Oggetto: Rispondi citando

Dico solo che se l'assenza del vitreo fosse una cosa così negativa, tutte le persone che per un motivo o per un altro si sono dovute operare di vitrectomia dovrebbero avere dei problemi e a me questo non risulta..
Mai riscontrato nulla del genere in 5 anni di ricerche e letture varie.
La descrizione del DVP che hai postato poco fa è tutta roba di cui già ero venuto a conoscenza quando feci qualche ricerca per capire quali fossero le conseguenze di un distacco del vitreo.
Non avendo trovato nulla di rilevante, ho chiesto a te. Però non mi pare di riscontare nuove evidenze che portino a pensare che un vitreo sia indispensabile.
Le funzioni del vitreo vengono ripristinate con la sostanza che va a sostituirlo dopo la sua rimozione.


Ultima modifica di Ste85 il Gio 11 Feb, 2010 18:22, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
padano1968
Ospite





MessaggioInviato: Gio 11 Feb, 2010 18:21    Oggetto: Rispondi citando

Leggo sul nostro sito:

"Ecco, a questo punto non e' chiaro se il fatto di non avere piu' il vitreo al suo posto sia un problema o meno, ovvero non e' ben compresa la funzione del vitreo nell'individuo adulto: se avesse una funzione dovrebbe servire ad attutire certi traumi e/o a rinsaldare certi microdistacchi di retina o fori retinici che se non ci fosse il vitreo potrebbero degenerare in pochi secondi. Alla luce di questo dubbio non e' chiaro se il resto della vita che si passa 'senza vitreo' non renda piu' soggetti a distacchi di retina improvvisi e irriparabili e quindi ad una vita di attenzioni e preoccupazioni.
Per questo motivo, la ricerca medica sta studiando dei particolari materiali sostitutivi del vitreo, che si comportino ai fini ottici ma anche meccanici come il vitreo rimosso, ma l'utilizzo clinico di tali scoperte sembra sia ancora di la' da venire."

Diciamo che nell'attesa di eventuali soluzioni preferisco non rischiare,soprattutto se il medico mi dice che la retina è ok,che leggo anche l'ultima riga e se riesco ancora,quando guido, ad evitare le buche sull'asfalto all'ultimo momento Wink
Torna in cima
padano1968
Ospite





MessaggioInviato: Gio 11 Feb, 2010 18:29    Oggetto: Rispondi citando

Ste85 ha scritto:
Dico solo che se l'assenza del vitreo fosse una cosa così negativa, tutte le persone che per un motivo o per un altro si sono dovute operare di vitrectomia dovrebbero avere dei problemi e a me questo non risulta..
Mai riscontrato nulla del genere in 5 anni di ricerche e letture varie.
La descrizione del DVP che hai postato poco fa è tutta roba che già conoscevo avendo fatto qualche ricerca per capire quali fossero le conseguenze di un distacco del vitreo.
Non avendo trovato nulla di rilevante, ho chiesto a te. Però non mi pare di riscontare nuove evidenze che portino a pensare che un vitreo sia indispensabile.
Le funzioni del vitreo vengono ripristinate con la sostanza che va a sostituirlo dopo la sua rimozione.


Scusa Ste,ma ho fatto la stessa domanda al mio medico.
Intanto come fai a sapere che chi è stato operato di vitrectomia "non ha più avuto problemi"?
Se ti riferisci a chi aveva patologie pregresse e anche "importanti",beh,abbiamo un paio di esempi quì dentro di gente che è dovuta tornare comunque sotto i ferri.
Se invece ti riferisci a soggetti che lamentavano solo i corpi mobili senza particolari patologie,non ho molte certezze.
Intanto NON CONOSCO le valutazioni dei medici e le motivazioni dell'intervento.
Se fosse davvero per solo disagio psicologico della persona,e diamolo per buono,credo sia un qualcosa di piuttosto recente,altrimenti non si spiegherebbe perchè alcuni utenti sostengono che "per fortuna ultimamente molti medici hanno un altro approccio al problema floaters".
Ecco,se anche fosse da 10 anni che hanno iniziato questo nuovo metro di valutazione e di intervento,a me paiono sempre un pò pochini,soprattutto se dobbiamo seguire il decorso di un soggetto giovane Wink
Torna in cima
Ste85



Registrato: 11/06/09 19:10
Messaggi: 761

MessaggioInviato: Gio 11 Feb, 2010 18:36    Oggetto: Rispondi citando

padano1968 ha scritto:
Ecco,se anche fosse da 10 anni che hanno iniziato questo nuovo metro di valutazione e di intervento,a me paiono sempre un pò pochini,soprattutto se dobbiamo seguire il decorso di un soggetto giovane Wink


E quindi io cosa dovrei fare, aspettare 40 anni prima di fare qualcosa così vedo se in questo lasso di tempo agli altri le cose vanno bene? A 75 anni avrò una bella visione limpida e pulita e riuscirò a giocare serenamente a boccie al circolo sotto casa..
Io spero davvero che questa Microplasmina esca sul mercato entro i prossimi 2 anni, così da riuscire a godermi la vita prima di arrivare alla pensione
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
padano1968
Ospite





MessaggioInviato: Gio 11 Feb, 2010 18:45    Oggetto: Rispondi citando

Ste85 ha scritto:


E quindi io cosa dovrei fare, aspettare 40 anni prima di fare qualcosa così vedo se in questo lasso di tempo agli altri le cose vanno bene? A 75 anni avrò una bella visione limpida e pulita e riuscirò a giocare serenamente a boccie al circolo sotto casa..
Io spero davvero che questa Microplasmina esca sul mercato entro i prossimi 2 anni, così da riuscire a godermi la vita prima di arrivare alla pensione

Che arrivi UNA soluzione lo spero anch'io,e che so',coglione? Laughing
Però scusa,se ora non ti godi la vita per le miodesopsie,mi pare ancora più "stupido" che aspettare 40 anni prima di fare qualcosa,non credi?
Scommetti che se stasera ti trovi Belen Rodriguez nuda nel letto alle miodesopsie non ci pensi? Laughing
Torna in cima
padano1968
Ospite





MessaggioInviato: Ven 12 Feb, 2010 8:24    Oggetto: Rispondi citando

Ste85 ha scritto:
...

Ecco vedi?
A pensare a Belen ti sono rimasti solo 3 puntini Laughing
Torna in cima
GIL75



Registrato: 08/12/08 13:18
Messaggi: 144

MessaggioInviato: Gio 22 Apr, 2010 11:57    Oggetto: Breaking news! Rispondi citando

Ciao,

sul sito della Thrombogenics c'è una breaking news...

Ma questa statistica del "solo" 30% non è che mi faccia impazzire.

Che ne pensate?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ghebo



Registrato: 24/06/08 13:26
Messaggi: 20

MessaggioInviato: Gio 22 Apr, 2010 12:44    Oggetto: Rispondi citando

Ho tradotto cn Google, e parlano di ottimi risultati ke arrivano a circa il 30% di efficacia e che si stanno già muovendo per la certificazione atta alla commercializzazione del prodotto...
Può anche darsi che Crevatin avesse informazioni propio su questo ancor prima della publicazione sul loro sito.

ThromboGenics che soddisfa Microplasmin primario annuncia
Endpoint Trial in Fase III per il trattamento non chirurgico della
Adesione vitreomacular sintomatica (VMA)
risultato di prova altamente significativa (p = 0,003) conferma le potenzialità di
microplasmin nel trattamento delle malattie della retina
Leuven, Belgio - 20 aprile 2010 - ThromboGenics NV (Euronext Bruxelles: THR), una
società biofarmaceutica incentrata sulla scoperta e lo sviluppo di imprese innovative
trattamenti per le malattie degli occhi, malattie vascolari e cancro, annuncia che la sua prima fase III
prova con microplasmin per il trattamento non chirurgico della malattia oculare ha raggiunto il suo primario
endpoint (p = 0,003). Il processo, TG-MV-006, reclutato un totale di 326 pazienti nel gruppo A degli Stati Uniti
secondo studio di fase III con microplasmin, TG-MV-007, che ha arruolato un numero simile di
pazienti negli Stati Uniti e in Europa, è dovuto alla relazione del terzo trimestre del 2010.
Fase del programma microplasmin III, denominato MIVI-TRUST (Microplasmin per
Iniezione intravitreale-Traction Release senza trattamento chirurgico), è costituito da due studi multicentrici,
studi clinici randomizzati, controllati con placebo, in doppio cieco. Questi studi sono stati progettati per
valutare 125μg di versus placebo microplasmin intravitreale nel trattamento dei pazienti con
sintomatico adesione focale vitreomacular (VMA). Il programma MIVI-trust è il più grande
interventistica programma clinico mai effettuati per valutare specificamente l'vitreoretinica
interfaccia in pazienti con disturbi della retina.
L'endpoint primario di entrambi gli studi è la risoluzione non chirurgica di focale vitreomacular
aderenza un mese dopo una singola iniezione di microplasmin. Questo endpoint è
misurati e registrati con tomografia ottica coerente (OCT), il metodo standard di
valutazione di questa condizione, che fornisce immagini che possono dimostrare chiaramente la separazione dei
il vitreo dalla retina.
I risultati della prima prova, TG-MV-006, ha confermato di aver raggiunto l'endpoint primario con
27,7% dei pazienti trattati con il raggiungimento microplasmin risoluzione dei loro VMA rispetto al
13,2% dei pazienti trattati con iniezione placebo (p = 0,003). Una analisi per protocollo del
microplasmin popolazione di pazienti trattati hanno mostrato che il 30,7% raggiunto risoluzione dei loro VMA
(P = 0,004).
Oltre a l'endpoint primario, studi clinici di Fase III valuteranno ulteriori misure di
efficacia e la sicurezza, valutata in vari periodi di tempo nel periodo di sei mesi di studio.
Questi dati saranno presentati al Congresso mondiale Oftalmologia (WOC) a Berlino dal Dr.
Matthew Benz, MD (Baylor College of Medicine, Houston, Texas, USA).
Dr. Patrik De Haes, CEO di ThromboGenics, ha commentato: "Questa è la più importante
pietra miliare nella storia ThromboGenics '. Microplasmin è la chiave per il successo dei nostri oftalmico
strategia focalizzata, e siamo molto lieti di poter annunciare questi risultati positivi.
Il fatto che microplasmin VMA risolte senza intervento chirurgico in circa il 30% dei pazienti è
uno sviluppo clinicamente importante. Questi risultati riaffermare la nostra fiducia nel potenziale di
questo approccio innovativo al trattamento di una gamma di disturbi della retina. Ci stiamo muovendo
avanti con le nostre attività di pre-commercializzazione per microplasmin, in modo che siamo wellpositioned
per lanciare questo prodotto unico con successo. "
ThromboGenics NV, Gaston Geenslaan 1, B-3001 Leuven, Belgio
tel +32 (0) 16 75 13 10 Fax +32 (0) 16 75 13 11
BTW / IVA BE 0881.620.924, Leuven RPR
www.thrombogenics.com
A proposito di adesione focale vitreomacular (VMA)
Focal adesione vitreomacular è una condizione in cui il vitreo gel, nel centro della
occhio, ha una forte adesione anomalo per la macula, il centro della retina nella parte posteriore del
l'occhio. adesione vitreomacular è pensato di svolgere un ruolo chiave nel retro dell'occhio numerose
condizioni, come foro maculare e alcune forme di edema maculare. Vitreomacular
adesione è anche associata ad una prognosi peggiore in determinate condizioni gli occhi grandi,
compresi Retinopatia diabetica e degenerazione Età-relatedMacular (AMD).
- Fine -
Per ulteriori informazioni si prega di contattare:
ThromboGenics
Il dottor Steve Pakola, CMO
Dr. Patrik De Haes, CEO
Tel: +1 (212) 201-0920
steve.pakola @ thrombogenics.com
Tel: + 32 16 75 13 10
patrik.dehaes @ thrombogenics.com
Citigate Rogerson Dewe
Amber Bielecka / David udibili / Enegren Nina Tel: +44 (0) 207 638 95 71
amber.bielecka @ citigatedr.co.uk
A proposito di ThromboGenics
ThromboGenics è una società biofarmaceutica incentrata sulla scoperta e lo sviluppo
di farmaci innovativi per il trattamento di malattia degli occhi, malattie vascolari e cancro. Il
microplasmin prodotto principale della Società ha completato il suo primo studio clinico di Fase III per la
trattamento non chirurgico della schiena delle malattie dell'occhio. Microplasmin è anche in corso di valutazione in
sviluppo clinico di fase II per ulteriori condizioni vitreoretinica. In aggiunta,
ThromboGenics sta sviluppando degli anticorpi terapeutici romanzo in collaborazione con BioInvent
Internazionale; questi includono TB-402 (anti-fattore VIII), una lunga durata d'azione anti-coagulante nella fase
II, e TB-403 (anti-PlGF) nella fase I per il cancro.
ThromboGenics ha sede a Leuven, in Belgio. La società è quotata su Eurolist by
Euronext Bruxelles con il simbolo THR. Maggiori informazioni sono disponibili all'indirizzo
www.thrombogenics.com.
.
Informazioni importanti su dichiarazioni previsionali
Alcune affermazioni del presente comunicato stampa può essere considerata "lungimirante". Tali proiettati verso il futuro
dichiarazioni sono basate sulle attuali aspettative e, di conseguenza, richiedono e sono
influenzato da vari rischi e incertezze. La Società, pertanto, non può fornire alcuna
garanzia che tali dichiarazioni si concretizzerà e non assumere un
l'obbligo di aggiornare o rivedere qualunque dichiarazione previsionale, sia come risultato di nuove
informazioni, eventi futuri o qualsiasi altra ragione. Ulteriori informazioni relative ai rischi e
ThromboGenics NV, Gaston Geenslaan 1, B-3001 Leuven, Belgio
tel +32 (0) 16 75 13 10 Fax +32 (0) 16 75 13 11
BTW / IVA BE 0881.620.924, Leuven RPR
www.thrombogenics.com
incertezze che riguardano l'attività e altri fattori che potrebbero causare risultati effettivi a differire
sostanzialmente dalle dichiarazioni previsionali sono contenute nella Relazione annuale della Società.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2402

MessaggioInviato: Gio 22 Apr, 2010 13:54    Oggetto: il 30% è meglio di 0% Rispondi citando

Non è che il 30% sia esaltante ma rispetto a tutte le altre soluzioni non chirurgiche di cui ho letto in questo sito (colliri, integratori, mandarini ecc ecc) che mi pare siano intorno allo 0% è sempre un passo avanti. Ovviamente spero che la novità di Crevatin sia un'altra, ancora migliore, ancora più sensazionale, come sembra di capire dal post apposito. Aspettiamo novità da chi deve vederlo in settimana...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitreolisi enzimatica Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group