Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

yag-laser: fra dubbi e certezze......

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitreolisi laser
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Roky



Registrato: 12/06/10 18:20
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Lun 21 Giu, 2010 23:08    Oggetto: yag-laser: fra dubbi e certezze...... Rispondi citando

iniziamo con le certezze: affetto da cataratta vengo operato 3 anni fa circa con inserimento di IOL previa facoemulsifacazione. inserimento splendido per 2 anni vivo da Dio...... poi come da casistica (seria!) sopraggiunge purtroppo, dapprima leggero offuscamento della capsula inserita che riduce leggermente la visione notturna e poi pian piano si estende. Diagnosi inequivocabile: cataratta secondaria. Semplice e veloce intervento di capsultomia con yag-laser: un piccolo foro nella capsula che la celebrata statistica vuole operazione di routine rapida, indolore, ambulatoriale....... ecc ecc. Spariscono gli aloni e l'offuscamento...... bellissimo ma con sorpresa finale: grosso floater che naviga in zona ottica sfuocandomi come un pendolo, continuamente la visione.
spaventato chiedo consulenza a diversi quotati specialisti e senza badare a spese prendo treni, aerei e corro. penso fra di me che qualcosa di storto possa essere capitato durante l'applicazione. i referti e i pareri suonano sempre lo stesso ritornello... capsulotomia eccellente, presenza di corpo mobile vitreale. Chiedo lumi, può capitare che l'energia del laser possa (soggettivamente) provocare questi fenomeni assolutamente indesiderati di cui non conoscevo neppure l'esistenza prima d'ora.

apprendo da tutti gli specialisti (nessuno escluso) che la fov è l'unico intervento "serio" che può porre fine ai disagi e alle sofferenze al prezzo di notevoli rischi, poi scopro che esistono invece, potenza della rete, degli specialisti d'oltreoceano che in pochi minuti e con attrezzature non certo avveniristiche sono in grado di risolvere i nostri problemi.

ora vi chiedo, ed in particolare lo chiedo a Tex, moderatore di grande sensibilità, per quale motivo gli specialisti italiani (e non solo) siano così ottusamente ostinati a non fare uso delle apparecchiature dei vari Geller o Karikhoff, farebbero una montagna di quattrini con costi gestionali ridottissimi vista l'apparecchiatura occorrente per la vitreolisi-laser praticamente un normalissimo yag con lente modificata.

questo è davvero per me un grande enigma ancor piu della risoluzione del problema stesso.

ho letto molti post nei siti di costoro, ma davvero nessuno di questi mi ha convinto del tutto, e sarebbe bello magari che qualcuno che si è affidato alla cura di questi specialisti ponesse in rete i risultati visivi del trattamento con la comparazione della situazione di partenza.

dei commenti in rete non mi fido, non so chi siano quelle persone che scrivono, e molti sembrano tutti uguali fra loro ripetendo le stesse cose alla nausea

mi piacerebbe anche che qualche oculista nostrano intervenisse sull'argomento per farmi capire questo stato di narcosi contaggiosa.

Saluti e tenetemi informato cari amici floaterizzati!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
TEXWILLER72



Registrato: 30/07/09 09:44
Messaggi: 1724

MessaggioInviato: Mar 22 Giu, 2010 9:41    Oggetto: Rispondi citando

Caro Roky, purtroppo il discorso inerente l'utilizzo del laser per il trattamento delle miodesopsie è una questione piuttosto complessa che ampiamente è stata dibattuta sul sito anche di recente in modo molto "vivace" (...vedi soprattutto i topics inerenti la Sig.ra Ilde Spalvieri e la sua esperienza col Dr. Geller...)!
In Italia negli utlimi tempi sono tuttavia parecchi gli oculisti che si sono accostati all'utilizzo dello Yag per trattare i floaters ed i nominativi di questi medici li puoi facilmente trovare anche navigando in questa sezione... I risultati dei trattamenti effettuati sono tuttavia molto controversi perchè le variabili che entrano in gioco sono molteplici e quindi taluni pazienti si considerano abbastanza soddisfatti del risultati ottenuti, altri invee non lo sono affatto... Le possibili complicanze inerenti l'uso dello Yag poi non sono affatto da sottovalutare e quindi tutti questi aspetti risultano essere un "freno" alla diffusione capillare di questo trattamento nel caso di opacità vitreali...
_________________
T E X = [Moderatore]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2164

MessaggioInviato: Mar 22 Giu, 2010 10:28    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
mi piacerebbe anche che qualche oculista nostrano intervenisse sull'argomento per farmi capire questo stato di narcosi contaggiosa.

Ciao Roky,
quoto ovviamente quanto riferisce Tex, ma ti assicuro che in questo settore non c'è narcosi.
Se la tecnica laser fosse realmente vantaggiosa i nostri oculisti non se la lascerebbero scapapre perchè a fronte di investimenti molto contenuti per le attrezzature potrebbero rimpinguare di molto i propri introiti.
Nei pochi convegni oculistici a cui ho partecipato con l'associazione, ma soprattutto in quello di Padova di un paio di anni fa si è dibattuto molto sulla questione ed il risultato è stato questo:
è vero che il laser è meno rischioso di una FOV ma è anche vero che i risultati non sono minimamente comparabili, quindi se lo stato di degenerazione vitreale di una persona impone un intervento rischioso è meglio alzare il livello di rischio per avere un risultato certo, piuttosto che tenerlo basso ma avere un'alta probabilità (circa il 60%) che l'intervento non sortisca alcun effetto.

Ciao,
Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Roky



Registrato: 12/06/10 18:20
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 7:47    Oggetto: Rispondi citando

giorgio ha scritto:
Citazione:
mi piacerebbe anche che qualche oculista nostrano intervenisse sull'argomento per farmi capire questo stato di narcosi contaggiosa.

Ciao Roky,
quoto ovviamente quanto riferisce Tex, ma ti assicuro che in questo settore non c'è narcosi.
Se la tecnica laser fosse realmente vantaggiosa i nostri oculisti non se la lascerebbero scapapre perchè a fronte di investimenti molto contenuti per le attrezzature potrebbero rimpinguare di molto i propri introiti.
Nei pochi convegni oculistici a cui ho partecipato con l'associazione, ma soprattutto in quello di Padova di un paio di anni fa si è dibattuto molto sulla questione ed il risultato è stato questo:
è vero che il laser è meno rischioso di una FOV ma è anche vero che i risultati non sono minimamente comparabili, quindi se lo stato di degenerazione vitreale di una persona impone un intervento rischioso è meglio alzare il livello di rischio per avere un risultato certo, piuttosto che tenerlo basso ma avere un'alta probabilità (circa il 60%) che l'intervento non sortisca alcun effetto.

Ciao,
Giorgio



Sei sicuro davvero che il laser sia meno pericoloso e non sortisca alcun effetto? Io, vittima dello yag-laser posso veramente dimostrare il contrario, il mio floater è causato proprio da esso.
L'energia meccanica prodotta, per quanto adeguatamente dosata, può spezzare i legami fra i grossi aggregamenti frammentandoli ma può anche come nel mio caso causare dei parziali distacchi di vitreo. dunque secondo me non è un intervento da prendere alla leggera della serie "tanto se mi va male c'è sempre la vitreoctomia......." oggi come oggi, per come erano le mie aspettative (e la mia qualità di vita) mi troverei davvero in difficoltà a rifarlo. e mi fa sorridere ironicamente chi sostiene che i floaters possano subire un processo di "vaporizzazione nel nulla" . Bisogna giocarsi la fortuna e sperare che il la disgregazione in frammenti del floater (perchè così si tratta, rimane tutto li a galleggiare) dia meno disagio della somma precedente, sempre nella speranza che l'energia non causi altri parziali distacchi. Tutte queste cose che ho avuto modo di confermare soprattutto da siti americani (molto bravi a fare le statistiche) sono solo lambite nel foglio di "consenso informato" che ti fanno firmare per l'utilizzo dello yag-laser. Saluti e speranze.......
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2164

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 8:16    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Sei sicuro davvero che il laser sia meno pericoloso e non sortisca alcun effetto?

Che il laser sia meno pericoloso (non innoquo) della vitreo non lo dico io ma gli oculisti.
E quando dico non sortisce alcun effetto o ha solo minimi effetti intendo positivi, cioè non raggiunge o raggiunge solo in parte gli scopi che si prefigge.

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Roky



Registrato: 12/06/10 18:20
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 8:36    Oggetto: Rispondi citando

giorgio ha scritto:
Citazione:
Sei sicuro davvero che il laser sia meno pericoloso e non sortisca alcun effetto?

Che il laser sia meno pericoloso (non innoquo) della vitreo non lo dico io ma gli oculisti.
E quando dico non sortisce alcun effetto o ha solo minimi effetti intendo positivi, cioè non raggiunge o raggiunge solo in parte gli scopi che si prefigge.

Giorgio


ok Gio, ma il mio appunto teneva in considerazione il fatto che non fossero nel tuo intervento considerati, oltre agli aspetti positivi ed ininfluenti come tu hai giustamente citato, anche quelli negativi (come nel mio caso), e di quelli purtroppo se ne parla molto poco, ma ti assicuro che sono davvero molto piu frequenti di quanto si creda.
Ciao Giorgio buona giornata.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2164

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 10:50    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
anche quelli negativi (come nel mio caso), e di quelli purtroppo se ne parla molto poco, ma ti assicuro che sono davvero molto piu frequenti di quanto si creda

Sono assolutamente d'accordo con te! Non hai bisogno di convincermi perchè ho sempre affermato che il laser non l'avrei mai fatto mentre le vitrectomie me le sono fatte con una discreta tranquillità.
Vorrei però aprire una parentesi per quello che riguarda il tuo caso e per non indurre confusione: tu lamenti un grosso floater a seguito di una capsulotomia laser. Questo floater, non è dovuto ad una degenerazione vitreale causata dal laser ma dovrebbe proprio essere la capsula posteriore che dopo essere stata "tagliata" dal laser se ne è andata a spasso per il tuo vitreo o ti è rimasta "appesa" di fronte al foro che ti è stato praticato.
Sono due cose concettualmente diverse e comuqnue tu non avevi scampo perchè ovviamente è meglio avere la membrana che passa ogni tanto piuttosto che fissa lì a farti da tappo.

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 12:49    Oggetto: Rispondi citando

Anche se il mio è il parere di un profano...sembra che proprio il tuo caso possa essere indicato per essere trattato dal laser. Infatti sembra che sia efficace solo per grossi flaters e lontani dalla retina. Almeno questo mi è parso di capire finora dai tanti post letti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Roky



Registrato: 12/06/10 18:20
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 15:22    Oggetto: Rispondi citando

[quote="giorgio"]
Citazione:
anche quelli negativi (come nel mio caso), e di quelli purtroppo se ne parla molto poco, ma ti assicuro che sono davvero molto piu frequenti di quanto si creda

Sono assolutamente d'accordo con te! Non hai bisogno di convincermi perchè ho sempre affermato che il laser non l'avrei mai fatto mentre le vitrectomie me le sono fatte con una discreta tranquillità.
Vorrei però aprire una parentesi per quello che riguarda il tuo caso e per non indurre confusione: tu lamenti un grosso floater a seguito di una capsulotomia laser. Questo floater, non è dovuto ad una degenerazione vitreale causata dal laser ma dovrebbe proprio essere la capsula posteriore che dopo essere stata "tagliata" dal laser se ne è andata a spasso per il tuo vitreo o ti è rimasta "appesa" di fronte al foro che ti è stato praticato.
Sono due cose concettualmente diverse e comuqnue tu non avevi scampo perchè ovviamente è meglio avere la membrana che passa ogni tanto piuttosto che fissa lì a farti da tappo.

Giorgio[/quote

purtroppo dall'ultima visita risulta che i frammenti di capsula sono quasi del tutto scesi, la grossa opacità vitreale permane, e per la quale mi è stata recitata la celebre nenia "si dovtà abituare a convivere........." sigh!
e vi assicuro stavo infinitamente meglio prima, sigh!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2164

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 15:35    Oggetto: Rispondi citando

Un domanda Roky: sta opacità è mobile o fissa?

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Roky



Registrato: 12/06/10 18:20
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 16:12    Oggetto: Rispondi citando

giorgio ha scritto:
Un domanda Roky: sta opacità è mobile o fissa?

Giorgio


è mobile, anche se la sua posizione varia leggermente, alcuni giorni non riesco a focalizzare guardando alla mia sinistra, ma sopravvivo se tengo l'occhio fermo sull'orizzonte, altri giorni è una battaglia perchè è spostata piu verso il centro della visione.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Roky



Registrato: 12/06/10 18:20
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 16:20    Oggetto: Rispondi citando

robemuna ha scritto:
Anche se il mio è il parere di un profano...sembra che proprio il tuo caso possa essere indicato per essere trattato dal laser. Infatti sembra che sia efficace solo per grossi flaters e lontani dalla retina. Almeno questo mi è parso di capire finora dai tanti post letti.



escluso da tutti prof.! e se l'energia del lase mi procurasse un nuovo parziale distacco vitreale? e se la somma della disgregazione del floater in tantissimi frammenti mi desse ancor piu fastidio dell'originale?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 16:28    Oggetto: Rispondi citando

Roky ha scritto:

escluso da tutti prof.! e se l'energia del lase mi procurasse un nuovo parziale distacco vitreale? e se la somma della disgregazione del floater in tantissimi frammenti mi desse ancor piu fastidio dell'originale?


Ovviamnete se i prof lo hanno escluso, vuol dire che non conviene farlo. Forse Geller (leggi topic famoso, soprattutto per la lite tra la sig.ra Splavieri e Tex) la penserebbe diversamente. Ma chi può rispondere ai tuoi se? secondo me nessuno.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Roky



Registrato: 12/06/10 18:20
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 16:38    Oggetto: Rispondi citando

robemuna ha scritto:
Roky ha scritto:

escluso da tutti prof.! e se l'energia del lase mi procurasse un nuovo parziale distacco vitreale? e se la somma della disgregazione del floater in tantissimi frammenti mi desse ancor piu fastidio dell'originale?


Ovviamnete se i prof lo hanno escluso, vuol dire che non conviene farlo. Forse Geller (leggi topic famoso, soprattutto per la lite tra la sig.ra Splavieri e Tex) la penserebbe diversamente. Ma chi può rispondere ai tuoi se? secondo me nessuno.


esatto e comunque una cosa ho capito: siamo in tempi in cui che il fattore C è davvero determinante, e se alla signora Sparvieri è andata bene non è detto che sia una regola generale. Non ci vedo nulla di miracoloso, ne siamo, noi poveri mortali, in grado di valutare i risultati nel tempo.
non ci resta che aspettare
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Ven 25 Giu, 2010 16:43    Oggetto: Rispondi citando

Roky ha scritto:
siamo in tempi in cui che il fattore C è davvero determinante


Questo è vero sempre, dovunque e comunque. E sarà sempre cosi.
C'è chi è morto per una semplice appendicectomia. Se non è sfiga questa Sad
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitreolisi laser Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group