Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

brutta esperienza con i colliri midriatici
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Possibili Cause
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2070

MessaggioInviato: Lun 20 Set, 2010 15:25    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Scusa Giorgio ma quali sarebbero questi metodi alternativi (magari nel mio caso possono bastare)?

Non mi fraintendere: io ho detto che di strumenti diagnostici per l'occhio ce ne sono a bizzeffe, ma non ho detto che ne conosco qualcuno che può sostituire il "fundus" con midiriasi.
Consigliavo quindi a Erns di esporre il suo caso all'oculista e vedere con lui se qualche altro meotodo poteva evitarle la midriasi.

Per quanto riguarda il tuo oculista non criticavo il controllo ogni anno, solo l'affermazione che se uno ha un foro nella retina può stare tranquillo perchè tanto possono passare mesi prima che gli si stacchi...
Quando è successo a me, fra il momento in cui il mio oculista mi ha trovato un foro retinico e l'ora in cui sono entrato in sala operatoria sono passate esattamente 15 ore... e solo perchè mi aveva visatato alle 7 di sera e prima della mattina dopo non aprivano la sala operatoria. Very Happy

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
apemaia



Registrato: 02/12/09 12:04
Messaggi: 133

MessaggioInviato: Mer 22 Set, 2010 7:22    Oggetto: Rispondi citando

Scusa me Giorgio e grazie per la risposta.

Per quanto riguarda il mio oculista, ho solo aggiunto una precisazione, ma purtroppo per me anche io non do molto credito alle sue risposte, anzi penso che abbia voluto solo liquidarmi... ed è uno molto "bravo"...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ernes



Registrato: 12/09/10 10:10
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Mer 22 Set, 2010 9:13    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Apemaia, ciao Giorgio,

sono un po' confusa dai vostri interventi del 19 e 20/9...

Se ho capito bene, ci sono casi in cui la situazione si stabilizza per cui una retina già forata può essere controllata ogni 12/18 mesi perchè il pericolo che si stacchi è abbastanza remoto ed altri casi in cui bisogna tenerla sotto controllo con frequenti visite perchè il pericolo che si stacchi è imminente e bisogna essere pronti ad intervenire chirurgicamente.

Se è così, io faccio parte della seconda categoria perchè, nonostante non abbia ancora fori nella retina, ma "solo" il vitreo staccato, l'oculista mi ha detto di tornare dopo 7 giorni per il controllo e mi ha raccomandato di tornare immediatamente in ospedale se avessi visto qualcosa di anomalo (più anomalo di ciò che vedo ora?).

Posso chiedervi come vi siete accorti di avere problemi alla retina?
Voglio dire, siete andati dall'oculista perchè avete visto qualcosa di diverso oltre alle "normali" miodesopsie, oppure pensavate di avere solo quelle e nel corso di una normale visita l'oculista ha scoperto che c'erano anche dei fori e nel caso di Giorgio addirittura un distacco?

Sono terrorizzata all'idea che oltre al vitreo mi si possa staccare anche la retina e non so cosa aspettarmi da un momento all'altro.

Comunque, mi pare di capire che se si vuole un controllo davvero approfondito e una diagnosi davvero attendibile, gira e rigira si finisce col dover fare la midriasi. E' un incubo.

ernes
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2070

MessaggioInviato: Mer 22 Set, 2010 11:40    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Se ho capito bene, ci sono casi in cui la situazione si stabilizza per cui una retina già forata può essere controllata ogni 12/18 mesi perchè il pericolo che si stacchi è abbastanza remoto

Premesso che non sono medico e che la mia esperienza si basa solo sulla frequentazione assidua di oculisti e sale operatorie ( Crying or Very sad ) io non ho mai incontrato nessuno con un foro sulla retina a cui l'oculista abbia detto "Tranquillo, ci vediamo tra un anno..." o almeno non prima di averlo trattato in qualche modo...
Per quello che riguarda il mio foro me ne sono accorto perchè d'un tratto ho visto un lampo intenso e netto (non come quelli delle trazioni vitreali che sono più soft e meno localizzati, e subito dopo ho visto corcolare una mosca che non conoscevo, che era molto scura e che (ho capito poi) era un pezzo della mia retina.
Viceversa quando ho avuto il distacco posteriore completo del vitreo mi si è distorta la vista per 10 minuti (mi sembrava di vedere in uno specchio deformato) e poi tutto si è risolto senza conseguenze per la retina.
Temo comunque quando ci sono di mezzo controlli approfonditi della retina la midriasi sia quasi inevitabile.
Ciao,
Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
apemaia



Registrato: 02/12/09 12:04
Messaggi: 133

MessaggioInviato: Mer 22 Set, 2010 21:52    Oggetto: Rispondi citando

Ernes devo chiarire che io per ora e per fortuna non ho fori alla retina ma solo degenerazione vitreale e le solite scintille per via della trazione sul vitreo e quindi devo fare un controllo preventivo ogni 12 mesi.

Dovrei fare questo controllo a dicembre ma per altri problemi alla cornea il mio oculista mi ha consigliato di farlo almeno 6 mesi dopo, aggiungendo che spesso i fori retinici asintomatici non evolvono e rimangono stabili senza sollevare la retina anche a lungo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ernes



Registrato: 12/09/10 10:10
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Gio 23 Set, 2010 8:05    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Giorgio e Apemaia per le spiegazioni; ora ho le idee più chiare.

ernes
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ernes



Registrato: 12/09/10 10:10
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Sab 25 Set, 2010 8:08    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Giorgio,
come avevo anticipato nel mio post del 16/9, ieri sono andata a fare la terza visita con un terzo oculista.
E' stata una cosa surreale: non sono riuscita a sapere nè il nome del collirio usato la volta precedente dal suo collega, nè se esiste un sistema diagnostico alternativo alla midriasi.
Ho avuto la netta impressione di trovarmi di fronte a uno di quegli impiegati agli sportelli degli uffici statali che vanno in tilt non appena gli viene fatta una domanda "inusuale", perciò non ho nemmeno ritenuto opportuno farmi visitare e ho perso mezza giornata e pagato il ticket per niente.

Passato lo sgomento ho deciso che non poteva finire così e ho cercato un responsabile del reparto: non l'ho trovato per cui ripasserò.
In compenso però sono tornata nella struttura della mia prima visita, ho chiesto del responsabile il quale, senza alcuna difficoltà, mi ha informato che loro usano il Visumidriatic 1%.

Ho cercato sul web la scheda tecnica:
- principio attivo: tropicamide;
- controindicato in soggetti con ipersensibilità già nota verso il farmaco;
- effetti indesiderati: secchezza fauci, sete, tachicardia, disturbi del tratto gastrointestinale ed urinario, irritazione congiuntivale, mal di testa, reazioni allergiche;
- sono stati riportati in bambini e anziani reazioni psicotiche, disturbi del comportamento, collasso cardiorespiratorio.

Se poi anzichè cercare sui siti degli addetti ai lavori si cerca su quelli dei pazienti (secondo me più attendibili perchè gli effetti cosiddetti "indesiderati" li hanno sperimentati direttamente sulla propria pelle) la lista si allunga.
Basta dare un'occhiata, per esempio, al sito www.patientsville.com/medication/tropicamide_side_effetcs.htm per trovarne una bella carrellata, miodesopsie comprese.

Se questa roba è il miglior strumento diagnostico che gli oculisti hanno a disposizione, siamo messi proprio male.

ernes
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2402

MessaggioInviato: Sab 25 Set, 2010 17:29    Oggetto: Rispondi citando

Perchè non provi a postare il tuo problema sul sito di forumsalute sezione oculistica? Li ci sono almeno due ottimi oculisti che rispondono quasi sempre alle domande.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
mia



Registrato: 03/01/06 17:22
Messaggi: 209

MessaggioInviato: Sab 25 Set, 2010 21:07    Oggetto: Rispondi citando

beh, aggiungete anche me allora.. l'ultima visita che ho fatto è stata devastante.. magari se cerchiamo troviamo che i miodesopsici sono tutte persone che una visita oculistica ogni 1-2 anni la facevano periodicamente!
come me del resto! che schifo ragazzi.. se fosse vero sono state le visite oculistiche preventive ci hanno ridotto in queste condizioni!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ernes



Registrato: 12/09/10 10:10
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Dom 26 Set, 2010 13:17    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Mia,
un caso può essere una coincidenza,
due casi generano un sospetto,
tre casi sono già un indizio,
quattro casi sono una prova.

Solo cercando su questo sito ho trovato più di quattro casi simili se non identici al mio. Moltiplicali per i casi che si possono trovare su tutti i siti del mondo, senza contare tutte quelle persone che per vari motivi non hanno accesso al web (io stessa fino a tre mesi fa non avevo un pc) e non possono fare altro che incassare il colpo in silenzio e solitudine.

E' evidente che questi intrugli chimici una volta entrati nel sistema di un organismo ne alterano l'equilibrio e finisce che a farne le spese sono proprio quegli organi più fragili che nei soggetti miopi sono gli occhi.

Nel mio caso, il sistema d'allarme si è messo a scampanellare furiosamente per segnalare la presenza di un intruso dannoso nell'organismo, ma non è detto che se l'allarme non scatta, con una reazione avversa, l'intruso non stia comunque facendo danni.

Ormai non ho più dubbi che sia stata la visita preventiva in midriasi farmacologica a ridurmi così: la settimana dopo quella della prima visita, sarei dovuta partire per la Grecia e non vedevo l'ora di immergermi nella luce abbagliante delle Cicladi, invece mi sono ridotta a passare le vacanze chiusa in casa al buio come uno zombi.

Ora ho un brutto ragno nell'occhio che schizza in tutte le direzioni al minimo movimento, il vitreo staccato che rischia di danneggiare la retina, non riesco più a fare niente perchè gli occhi si stancano subito, mi fanno male e devo rifugiarmi al buio, non sopporto nemmeno più la lucina dello stand-by del televisore e l'unica cosa che posso fare è aspettare e sperare che il mio corpo si curi e si ripari da solo, dato che dagli oculisti non ho avuto altro consiglio che bere tanta acqua - cosa che ho sempre fatto - e prendere degli integratori, supponendo evidentemente una carenza alimentare che non è mai emersa dalle analisi che faccio ogni anno prima di iscrivermi alla palestra - altra cosa a cui sono costretta a rinunciare, visto che non devo fare sforzi o movimenti bruschi.

Non ho l'abitudine di ricorrere al linguaggio scurrile, ma in questo caso non trovo sinonimi appropriati per definire il mio stato d'animo: sono incazzata nera.

ernes
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ernes



Registrato: 12/09/10 10:10
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Dom 26 Set, 2010 13:49    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Robemuna,

grazie per il consiglio, ma pensavo fosse questo il sito più adatto a discutere di miodesopsie e relative possibili cause.

Comunque, allo stato attuale se c'è qualcuno con cui non mi va di avere a che fare neanche per iscritto, è un oculista.
Almeno finché non avrò smaltito la crisi di rigetto che ho maturato per la categoria.

Questi signori dovrebbero semplicemente prendere atto che il problema dei colliri midriatici collegato all'insorgenza delle miodesopsie esiste, e anche bello grosso, anzichè negarlo "assolutamente" come hanno fatto quelli a cui fa riferimento Giorgio nel suo post del 14/9.

Sarebbe già un passo avanti, se non altro obbligherebbero gli addetti ai lavori a cercare soluzioni alternative non deleterie per gli occhi della gente.

Negare l'evidenza equivale a trattarci tutti come una massa di microcefali.

ernes
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2402

MessaggioInviato: Dom 26 Set, 2010 18:40    Oggetto: Rispondi citando

Questo sito purtroppo noon è più frequentato da oculisti da molto tempo.
Non ti dico di postare li per le miodesopsie perchè è tempo perso. Ma una risposta sugli effetti indesiderati dei colliri usati per le visite e se se ne può fare a meno in futuro quella te la possono dare. I due oculisti che scrivono sono davvero bravi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ernes



Registrato: 12/09/10 10:10
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Lun 27 Set, 2010 10:13    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Robemuna,

probabilmente gli oculisti non frequentano più questo sito perchè non hanno più niente di utile da dire.

Contatterò i due oculisti davvero bravi dell'altro forum. Forse, più in là.
Grazie comunque.

ernes
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2402

MessaggioInviato: Lun 27 Set, 2010 10:35    Oggetto: Rispondi citando

sulle miodesopsie nessun oculista ha più nulla da dire. Il punto è che oggi ce le dobbiamo tenere. Anche crevatin tace, ormai.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ernes



Registrato: 12/09/10 10:10
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Lun 27 Set, 2010 14:06    Oggetto: Rispondi citando

Dunque, non rimane che arrangiarci da soli e cercare di evitare in tutti i modi di peggiorare la situazione per non finire dritti dritti nelle mani del chirurgo. Radiosa prospettiva.

ernes
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Possibili Cause Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group