Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Mia situazione e consigli su medici e tecniche
Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitrectomia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ibanez77



Registrato: 05/06/13 15:20
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 12:28    Oggetto: Mia situazione e consigli su medici e tecniche Rispondi citando

Cari amici , di avventure o meglio dire di "sventure" Vi scrivo perchè ormai sono 11 anni quasi che soffro di questi maledetti corpi mobili e uniti ad altri problemi agli occhi , ho deciso di operarmi di vitrectomia .
Ma non farò solo la vitrectomia, ma l'intervento combinato con la cataratta. Ho 36 anni , miope di -7D operato di PRK nel lontano 1992 con -15D (a 15 anni...si lo so mi prenderete per matto...) asitgmatico di 0,75D, il cristallino ormai ha deciso di andare in pensione mooolto prima causandomi l'opacizzazione sottocapsulare posteriore.
Unito alla "monnezza" che galleggia nel mio OS, visitato dalla Pertile a marzo mi ha detto che mi avrebbe operato facendo una Vx 23g "PARZIALE" con IOL monofocale ,
Purtroppo non sono daccordo con questa linea, perchè preferisco una TOTALE viste numerose testimonianze degli utenti del ritorno dei CMV, e la IOL sarebbe meglio multifocale o Bifocale. Gli occhiali non li voglio manco vedere. Ho la nausea, pensare che con la IOL monofocale avrò bosogno di occchiali per lettura non mi va giu. Ma la cosa che mi fa più paura è che non ci siano complicazioni a questo intervento...
Voi che mi consigliate di fare?Da chi potrei rivolgermi per avere un chirurgo esperto del segmento anteriore e posteriore e che usi le piu moderne attrezzature chirurgiche? Sto un po in ansia..ho 36 anni da una parte sono felice che me ne libererò, ma dall'altra ho un po di paura....

manuel
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ibanez77



Registrato: 05/06/13 15:20
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 12:40    Oggetto: DPV Rispondi citando

ah volevo aggiungere che ho il DPV....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 13:05    Oggetto: Rispondi citando

Ciao!

Sarebbe utile anche per i "colleghi", più informati di me, sapere dove abiti. Immagino vicino a Verona...

La mia personale opinione: con il dpv non vedo che senso abbia fare la parziale, soprattutto se combini l'intervento con la rimozione del cristallino. Davvero strano che la Pertile te lo abbia proposto. Ricordo un altro utente del forum che anni fa ha fatto la vitreoc. a Negrar, con dpv, ma totale. Sai se il tuo dpv è totale o parziale? Le scuole di pensiero in merito sono due: una preferisce la parziale, meno invasiva e più sicura per la retina al momento dell'itnervento; l'altra invece predilige la totale, più rischiosa al momento dell'intervento ma che dà maggiori garanzie per la tenuta della retina nel lungo periodo. Io e penso molti altri qui dentro siamo d'accordo con questa seconda impostazione. In ogni caso, avendo il dpv se totale non ha davvero senso una vitreoc. core. Se poi fai anche la cataratta non serve nemmeno lasciare vitreo a proteggere la lente.


Per il cristallino, invece, capisco l'ostilità per gli occhiali. Tuttavia, le iol multifocali danno ancora molti problemi. Dipende anche dal tipo di attività che svolgi ed è una questione che devi discutere con il chirurgo. In ogni caso, non scartare a prescindere la monofocale solo per gli occhiali. Sarebbe un errore. Sembra che, comunque, anche un solo piano di fuoco garantisca una buona profondità di campo.

Se sei in zona Verona, io ti consiglio di farti visitare a Milano da Fabio Patelli, che sembra essere uno dei migliori in Italia, aggiornatissimo. Penso sia anche l'opinione di altri in questo forum. Altrimenti, bravo e che non esclude affatto la fov anche in un soggetto sotto i 40 con dpv e cataratta c'è anche sempre a Milano il dott. Lovisolo. Lovisolo in particolare dal mio punto di vista è molto preparato sull'intervento di cataratta, potrsti andare anche da lui per un giudizio sulla tua situazione e sulla lente da mettere. Ecco, io sentirei entrambe le campane, anche nelle stessa giornata e poi tirerei un po' le conclusioni.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 13:31    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Ibanez e benvenuto.

Vitrectomia: La parziale ti riporporrà certemanete CMV in futuro, oltre al possibile distacco indotto a causa delle future trazioni che si creeranno. Quindi, il mio personalissimo parere è di farla o totale o non farla proprio (ripeto parere personale, ma non sono un medico).

IOL: Lascia perdere le multifocali/bifocali perchè tanto non vanno praticamente mai bene e ti lascerebbero con aberrazioni molto fastidiose. Inoltre sappi che non è preventivabile nulla con assoluta certezza, perchè spesso la biometria non risulta precisa (soprattutto in situazioni come la tua), dunque se devi farla metti la IOL monofocale e vai sul sicuro per non avere successive sorprese.

Ripeto, parere personalissimo, perchè non sono un medico.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ibanez77



Registrato: 05/06/13 15:20
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 14:27    Oggetto: grazie ragazzi Rispondi citando

Volevo dirVi che sono vicino Roma , ma non è un problema spostarmi, quello che desidero è solo un grande chirurgo che sia aggiornatissimo e lavori con moderne attrezzature chirurgiche.
@Driver : dici che le IOL multi o bifocali danno problemi?Ultimamente è stata molto apprezzata (da quello che leggo in Rete) la IOL Bifocale LENTIS MPLUS della Oculentis, (in versione TOric e Gialla per proteggere la macula), che da un ottima visione per lontano, da vicino e a livello intermedio molto buona e riduce al minimo gli aloni alle luci ed esalta il contrasto.
Ne avete sentito parlare? Opinioni in merito?
Cmq anche io sono daccordo con la totale..
Se devo andare sotto i ferri ci vado una volta sola e basta...Non potrei sopportare lo stress di un successivo intervento ..con rischi annessi..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 14:56    Oggetto: Rispondi citando

I problemi della parziale non sono legati tanto ad un secondo intervento, quanto alle trazioni del vitreo rimanente sulla retina.

Se sei di Roma, vai da Giulio Bamonte. Un caso come il tuo penso lo operi sicuro. E' molto bravo. Ogni tanto scrive anche qui sul forum. L'indirizzo lo trovi facilmente in rete.

Guarda, sulle lenti multifocali si sente dire di tutto. Bamonte le usa molto poco, a quanto mi risulta, almeno finora. Certo, hanno fatto passi in avanti negli ultimi anni, anche perché quello del "fai l'intervento e togli gli occhiali" è diventato uno slogan di marketing molto efficace. La verità però è che devi valutare con il chirurgo per una semplice questione pratica. La possibilità o meno di utilizzare le multifocali dipende da tanti fattori, molti dei quali legati al tuo occhio. Poi c'è l'attività che devi svolgere. Devi guidare di notte? leggi molto? hai bisogno di una eccellente vista nel vicino-intermedio? Diciamo che è molto più semplice parlare di tutto questo al chirurgo e poi valutare. Tieni anche conto che le multifocali di solito vengono messe a chi ha già la presbiopia. Dopo i 60, anche per il tipo di vita che si fa, si è anche più disposti a fare qualceh compromesso sulla qualità dell'immagine per levarsi gli occhiali. Tuttavia, se svolgi un'attività lavorativa intensa nel vicino-intermedio, francamente non so se le multifocali siano la scelta giusta.

Spesso vengono messe e poi sostituite, perché danno problemi. Devi sentire il chirurgo. Se è fattibile, te lo dice. Anche se puoi tentare e poi nel caso rimpiazzare la lente con una monofocale.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ibanez77



Registrato: 05/06/13 15:20
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 15:40    Oggetto: cure con SSN Rispondi citando

Si Bamonte mi sembra molto bravo, sai se opera in strutture pubbliche?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 15:59    Oggetto: Rispondi citando

Bamonte è uno dei pochi chirurghi italiani che non osteggia pregiudizialmente la fov.

No, non opera più in strutture pubbliche ma solo in privato, per ragioni proprio tecniche. Nel pubblico non gli garantivano le attrezzature migliori e lui ha lasciato perdere. Opera anche in Olanda. Ma stando tu a roma, visti i controlli post, meglio restare dove sei...

Se fai una visita da Bamonte facci sapere che ti dice.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Ibanez77



Registrato: 05/06/13 15:20
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 16:17    Oggetto: Rispondi citando

ok va bene, Vi terrò informati
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2402

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 16:28    Oggetto: Rispondi citando

nel tuo caso con dpv e cataratta potrebbe fare l'intervento combinato che agevolerebbe di molto anche la vitrectomia.
sulle multifocali è vero che danno problemi ma ancora non sappiamo in che percentuale..perché leggo anche di tanti pazienti che sono più che soddisfatti. Considera una cosa : su 100 interventi se 10 vanno male e 90 bene i 10 che sono andati male faranno fuoco e fiamme e diranno peste e corna delle lenti, i 90 che sono andati bene non diranno un bel nulla e si godranno la vita. La deduzione distorta potrebbe portare a pensare che vadano tutti male. Non penso sia cosi
Inoltre: tu oggi vedi di cacca (perdonami il termine): sei miope, pieno di cmv, con una cataratta. Domani pensi davvero che anche se dovessi mettere gli occhiali per leggere da vicino sarebbe per te cosi grave? nella vita è tutto in termini relativi. Se io guadagno 10.000 euro al mese e domani perdo il lavoro e ne trovo uno da 5000 euro al mese mi sembrerà di essere andato nella cacca. Ma se guadagno 1400 euro al mese e ne trovo uno da 3000 euro mi sentirò in paradiso.
Questo per dirti di non preoccuparti neppure di una iol monofocale. Alla fine andrai comunque a star meglio di adesso.
ciao in bocca al lupo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 16:31    Oggetto: Rispondi citando

Esatto. Riguardo alle iol multifocali l'importante è selezionare correttamente il paziente. In questo caso si possono ottenere buoni risultati. Forse il prbolema è che a volte alcuni chirurghi badano soprattutto a vendere il prodotto anceh a chi non è proprio tagliato su misura per quel tipo di iol. Per questo è meglio se ne parli con Bamonte, anziché girare per la rete e impazzire. Meglio avere il suo parere, che di certo è affidabile. Poi, magari, puoi guardarti in giro se proprio vuoi proporgli qualcosa.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1984

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 16:37    Oggetto: Rispondi citando

Per una testimonianza sui risultati delle multifocali leggiti (con molta pazienza) questo:
http://lnx.miodesopsie.it/forum/viewtopic.php?t=3436&postdays=0&postorder=asc&start=0

Io ho messo le monofocali e sono molto soddisfatto dei miei occhialetti da 0,5 diottrie anche se, come te, avevo la nausea degli occhiali e delle lenti da miope portate sin da bambino.
Okkio che poi si torna difficilmente indietro... vedi:
http://lnx.miodesopsie.it/forum/viewtopic.php?t=3484

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 22:56    Oggetto: Re: grazie ragazzi Rispondi citando

Ibanez77 ha scritto:
@Driver : dici che le IOL multi o bifocali danno problemi?

E' praticamente certo... Io ho parlato con tante persone con le bifocali e non ne ho trovata una e dico una che non vedesse quelle aberrazioni maledette. La quantità non è l'unica cosa, è importante anche la qualità.

Citazione:
Ultimamente è stata molto apprezzata (da quello che leggo in Rete) la IOL Bifocale LENTIS MPLUS della Oculentis, (in versione TOric e Gialla per proteggere la macula), che da un ottima visione per lontano, da vicino e a livello intermedio molto buona e riduce al minimo gli aloni alle luci ed esalta il contrasto.
Ne avete sentito parlare? Opinioni in merito?

E' sempre così per qualsiasi cosa, "è il meglio", ed in merito al dottore "è il miglior primario". Io sinceramente non mi fiderei di una multifocale/bifocale (al giorno d'oggi)...

PS: Basta che la IOL multifocale/bifocale si "sposti" di pochissimo e sono grossi problemi...

Citazione:
Cmq anche io sono daccordo con la totale..
Se devo andare sotto i ferri ci vado una volta sola e basta...Non potrei sopportare lo stress di un successivo intervento ..con rischi annessi..

Anche perchè se ti stacca la retina magari te la riattaccano, ma come resti lo si impara dopo.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Gio 06 Giu, 2013 22:59    Oggetto: Rispondi citando

ale80 ha scritto:
I problemi della parziale non sono legati tanto ad un secondo intervento, quanto alle trazioni del vitreo rimanente sulla retina.

Le trazioni sarebbero la motivazione del secondo intervento... Ocriplasmina permettendo, se il vitreo traziona prima o poi sotto i ferri ci si tornerebbe (meglio prima del distacco retinico ovviamente...).

PS: Un ragazzo di 33 anni che ha fatto la vitrectomia 2 anni fa è stato operato di cataratta la settimana scorsa. Purtroppo a quanto pare anche i giovani non sono al sicuro.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Ven 07 Giu, 2013 7:12    Oggetto: Rispondi citando

Si, infatti, anche per me conta poco l'età. Se fai l'intervento la cataratta ti può venire dopo due anni come dopo dieci. Se sei giovane, tendenzialmente viene più tardi, però viene prima o poi.

Ma chi è? quel tale, Bibbi, che aveva fatto 4 vitreoc.? Quando aveva postato l'anno scorso non aveva nulla. E l'intervento? che iol ha messo? quanta profondità di campo ha?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitrectomia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group