Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Vitrectomia davvero necessaria?
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitrectomia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Mer 13 Nov, 2013 20:36    Oggetto: Rispondi citando

robemuna ha scritto:
ale vuoi toglierti ogni dubbio almeno per le distanze vai dal tuo ottico di fiducia e chiedigli di farti provare con delle sottocorrezioni graduali rispetto alla tua corretta.
es: se hai tna correzzione di -8, chiedi di provare con -7, -6 ecc
Cosi ti rendi conto come vedi con -1 , -2, -3 sulla distanza e ti fai un'idea.

per il vicino invece non serve questo metodo. Infatti ci si mette il cristallino a rovinare l'esperimento.


Eh, purtroppo è da vicino che sarebbe interessante sperimentare. Sul lontano sono già abituato: passando da 0.75 a 8 per gradi di 0.5-1 ho già sperimentato come si vede sottocorretti sulla lunga distanza, seppur non di molto. In ogni caso, farsi sottocorregge di 2 o 3 è davvero tanto (a meno di non tenere il piano di lettura-lavoro così vicino come fa G.). Mi sa che con una sottocorrezione simile poi devi per forza avere delle progressive.

La profondità di campo è un bel mistero... Ci vorrebbe un oculista che si occupa di cataratta disposto a spiegare bene la solfa, non colle solite tre distanze lettura-pc-guida.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
pellizza



Registrato: 07/10/13 12:06
Messaggi: 36

MessaggioInviato: Mer 13 Nov, 2013 22:42    Oggetto: Rispondi citando

Quando feci la prima operazione in urgenza...non mi fu detto praticamente nulla...solo quando ero in sala operatoria disteso e ammanettato mi disse "correggiamo la miopia e facciam la cataratta", li sarei scappato via...
Nel post operatorio poi non mi fu manco detto che la differenza di diottrie tra i due occhi poteva essere tollerata al max di 2/3 decimi..

Nella seconda operazione mi disse quello di cui sopra ma non mi disse delle iol, e riguardo la perdita da vicino lo seppi dall'ottico...quando lo dissi al dottore mi disse " si e' vero" questo conferma il fatto che son talmente abituati agli anziani che neanche ci pensano.


Mi son chiesto a questo punto se fosse stato meglio rinunciare a fare la cataratta assieme alla vitrectomia o no.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GlobalEyes



Registrato: 04/10/13 14:48
Messaggi: 73

MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2013 8:38    Oggetto: Rispondi citando

pellizza ha scritto:

Nel post operatorio poi non mi fu manco detto che la differenza di diottrie tra i due occhi poteva essere tollerata al max di 2/3 decimi..

Mi son chiesto a questo punto se fosse stato meglio rinunciare a fare la cataratta assieme alla vitrectomia o no.


in che senso tollerata al massimo 2/3 diottrie? che se è di più vomiti? svieni? io non sono convinta queso sie vero, semplicemente l'occhio più debole viene escluso

la cataratta già visibile (macchia al centro dell'occhio) non te la puoi tenere 10 anni, neanche una persona normale se la può tenere tanto tempo, il cristallino poi si indurisce e diventa difficile estrarlo e poi quando arrivi come me che con correzione ci vedevo 2 decimi, ed era praticamente inutile, che te ne fai?

Io sono passata da8/10 nel 2010 a 3/10 nel marzo 2013 a 2/10 nel luglio 2013, se aspettavo febbraio 2014 di questo passo sarei arrivata a 0 decimi
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1988

MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2013 8:50    Oggetto: Rispondi citando

GlobalEyes ha scritto:
giorgio ha scritto:
Citazione:
Capito a conti fatti fare la cataratta per quanto venga banalizzata ormai come operazionme banale etc... provoca un danno/disagio enorme alla persona nella sua vita.

Assolutatmente non vero. Come diceva ale80 dipende solo dall'età che hai...

Giorgio


beh io ho anche saputo di una signora con occhio perfettamente sano a cui è stata rovinata la vista per una cataratta fatta male. Io non darei per scontato che vanno tutte buon fine

GlobalEyes, io non ho mai detto che è un'operazione senza rischi.
Sto solo cercando di evitare che venga generalizzato lo stato di disagio, tuo o di chiunque altro, innalzandolo a regola.

Quindi sia chiaro: statisticamente parlando l'operazione di cataratta porta ad una qualità di vista più che soddisfacente nella stragrande maggioranza dei casi.
Talvolta il paziente ne è deluso.
Talvolta può addirittura andare male.
Amen.

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2013 9:21    Oggetto: Rispondi citando

E' vero. In un occhio sano, che ha già perso l'accomodazione, di solito restituisce la vista precataratta. Questa è la regola, poi ci sono le eccezioni, come ad esempio le vostre, per le quali anche un intervento simile presenta evidenti complicazioni. Eccezioni poi lo sono sempre i soggetti giovani, che si trovano a perdere l'accomodazione di colpo.
In ogni caso - parlo a pellizza - sulla taratura della iol sarebbe stato deontologicamente corretto informarti prima di entrare in sala operatoria...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Gio 14 Nov, 2013 22:05    Oggetto: Rispondi citando

ale80 ha scritto:
E' vero. In un occhio sano, che ha già perso l'accomodazione, di solito restituisce la vista precataratta.

Esatto. Gioca un ruolo fondamentale la biometria pre intervento, oltre che l'intervento in se chiaramente.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
pellizza



Registrato: 07/10/13 12:06
Messaggi: 36

MessaggioInviato: Sab 16 Nov, 2013 0:00    Oggetto: Rispondi citando

Stavo cercando cun compresso con una lente da medio che mi permettesse anche di leggere a pc e ci sono quasi vicino .Vorei una porre domanda con questa lente in uso che e- +075 e cilndro +1 e 80 asse non vedo malaccio il pc pero' ho come l'impressioche rimpicciolisca i carateri rispetto a quando sto senza occhiali.Su cosa devo agire come gradazione?
Un altra domanda , dato che l'occhio di sinistra ha la cicatrice centrale per la maculopatia e in quesot momento con una lente che in teoria si avvicina al visus medio/lontano e' diventato dominante quindi interferisce con l'altro occhio , devo penalizzarlo un po o totalmente ?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GlobalEyes



Registrato: 04/10/13 14:48
Messaggi: 73

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 16:51    Oggetto: Rispondi citando

pellizza ha scritto:
Stavo cercando cun compresso con una lente da medio che mi permettesse anche di leggere a pc e ci sono quasi vicino .Vorei una porre domanda con questa lente in uso che e- +075 e cilndro +1 e 80 asse non vedo malaccio il pc pero' ho come l'impressioche rimpicciolisca i carateri rispetto a quando sto senza occhiali.


sempre quando correggi la miopia i caratteri sembrano più piccoli. E' nella natura delle cose
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
pellizza



Registrato: 07/10/13 12:06
Messaggi: 36

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 19:13    Oggetto: Rispondi citando

dovrei quindis cendere a +050? senza modificare gli altri parametri?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GlobalEyes



Registrato: 04/10/13 14:48
Messaggi: 73

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 22:25    Oggetto: Rispondi citando

pellizza ha scritto:
dovrei quindis cendere a +050? senza modificare gli altri parametri?


dovresti fermarti quando vedi in maniera accettabile, lascia perdere tutti i calcoli
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
pellizza



Registrato: 07/10/13 12:06
Messaggi: 36

MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 13:20    Oggetto: Rispondi citando

Mi son chiesto
da quando avevo 35 in ordine ho avuto

1- maculopatia occhio sinistro, dicevano che c'era in 35% che venisse nell'occhio destro entro 5 annio e dopo 1 anno maculopatia occhio destro.
2- distacco re4tina occhio sinistra...dopo 1 anno praticamente stava per accadere la stessa cosa al destro

Mi piacerebbe capire perche' se si ammala un occhio anche l'altro dopo si ammala e perche' tutte ste cose vengono in blocco, non si puo' dare solo la colpa alla miopia credo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Mar 19 Nov, 2013 14:57    Oggetto: Rispondi citando

pellizza ha scritto:
Mi piacerebbe capire perche' se si ammala un occhio anche l'altro dopo si ammala e perche' tutte ste cose vengono in blocco, non si puo' dare solo la colpa alla miopia credo

Non sanno esattamente neanche perchè si ammali il primo occhio, figurarsi se sapessero anche del secondo.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GlobalEyes



Registrato: 04/10/13 14:48
Messaggi: 73

MessaggioInviato: Mer 20 Nov, 2013 11:05    Oggetto: Rispondi citando

pellizza ha scritto:

Mi piacerebbe capire perche' se si ammala un occhio anche l'altro dopo si ammala e perche' tutte ste cose vengono in blocco, non si puo' dare solo la colpa alla miopia credo


una persona nasce predisposta a certe cose, debolezza di ossa, debolezza del sistema nervoso, debolezza del sistema digerente etc. Una persona sviluppa ulcere allo stomaco, un'altra sviluppa problemi alla vista etc.

Non sempre la miopia e' associata al distacco di retina. La miopia forte e' molto piu' comune di quello che si pensi, e non certo tutte le persone miope forti hanno un distacco di retina, escludendo traumi e incidenti. Conosco persone con 8-10-12 diottrie di miopia, di varie eta' e alcune anche con mosche volanti e vitreo gia' distaccato, sono pronta a scommettere che loro non avranno mai distacco di retina. Neppure a 80 anni, neppure dopo la cataratta.

Nel tuo caso come hai detto piu' indietro c'e' una componente familiare da non sottovalutare, molto spesso i problemi agli occhi di ogni livello si ereditano in varie proporzioni. Nel mio caso sono unica nella mia famiglia, in quanto i miei due genitori e i nonni non avevano i problemi che ho io.

Quindi la miopia in se' non e' colpevole al 100%, certo che offre un terreno fertile per una serie di problematiche. Come del resto lo e' il diabete.

Col senno di poi e' abbastanza ovvio che i due occhi si ammalino anziche' uno solo e io avrei dovuto controllarmi in quanto il distacco di retina che era piccolo poteva essere corretto col barrage senza arrivare all'intervento, se solo mi fossi controllata frequentemente, ma le situazioni della vita sono fuori controllo e io mi ero illusa che un occhio fosse piu' forte dell'altro. Entrambi fanno parte dello stesso corpo ed e' solo un caso che uno ceda prima dell'altro. Un puro caso.

Non escludere anche l'aspetto psicologico della cosa. Entrambi i distacchi di retina a me sono avvenuti in periodi della mia vita di fortissimo stress, delusione e quasi depressione, e uno di solito somatizza nella parte del corpo dove e' gia' debole.

Sono anche immani stupidaggini quelle di prendere il mirtillo o mangiare le carote per rafforzare la vista e l'occhio, come anche altri integratori alimentari. Uno nasce gia' indirizzato verso alcune problematiche e l'unica cosa da fare e' prevenire con controlli frequenti, stare lontano da traumi e sport estremi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
scatola007



Registrato: 15/05/13 09:13
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Mer 20 Nov, 2013 11:24    Oggetto: Rispondi citando

x GlobalEyes in anzitutto ti saluto e vorrai chiederti per favore cosa intende di sport estremi da evitare.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
GlobalEyes



Registrato: 04/10/13 14:48
Messaggi: 73

MessaggioInviato: Mer 20 Nov, 2013 12:22    Oggetto: Rispondi citando

scatola007 ha scritto:
x GlobalEyes in anzitutto ti saluto e vorrai chiederti per favore cosa intende di sport estremi da evitare.


Beh, immaginati che faccia ho fatto quando ho letto su questo forum che una persona gia' vittima di un distacco di retina si e' messa a fare il bunjee jumping (e ovviamente la retina si e' distaccata di nuovo)

Pensa a tutti i poveri cristi che fanno vita morigerata e devono avere a che fare tutta la vita con i postumi del distacco, se uno si mette a fare paracadutismo, alpinismo, sollevamento pesi dopo un distacco certe cose se le va a cercare

eccoti un po' di informazioni

http://lnx.miodesopsie.it/forum/viewtopic.php?p=24365

http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/89614-distacco_di_retina_gia_operato_posso_buttarmi_col_paracadute.html

http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20110302071549AAGehvm

Concludo dicendo che ho avuto due pareri discordanti per quanto riguarda la possibilita' di recidiva di un distacco di retina, uno mi ha detto che avendola 'fissata' meccanicamente, la mia e' piu' solida, invece un altro mi ha detto che sono molto piu' a rischio di recidive di una persona che non ha mai avuto distacchi. Il secondo parere era di un primario.

In ogni caso, se permetti quando leggo cose tipo al secondo link di una che dopo un distacco ci vede 10/10 (un miraggio inarrivabile per me e per un sacco di gente come me) e vuole buttarsi col paracadute, io la corcherei di schiaffi e basta.

Se ammetti il bunjee jumping e il paracadutismo dopo un distacco di retina, allora devi anche ammettere che uno provi l'eroina cosi' giusto per provare...

Ricorda che in quanto contribuenti del sistema sanitario nazionale, siamo noi a pagare i danni eventuali di queste spericolatezze, per via dell'operazione, delle cure, e degli eventuali danni di ciecita' permanente di queste persone che vogliono l'ebbrezza del paracadutismo. Se questa perde la vista, poi la mantengo anche io che invece sto attenta. Se la sanita' fosse privata allora anche ammazzati che non me ne frega niente.

Nota bene che il distacco di retina lo puoi avere anche se sollevi un grosso peso o ti arriva la porta dell'armadietto in faccia, ma mentre questi sono casi limite, e uno non puo' vivere in una campana di vetro tutta la vita, gli sport estremi sono ovviamente un plus assolutamente voluttuari di cui uno puo' fare a meno.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitrectomia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 8 di 10

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group