Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Miodesopsie non trattabili...ora o mai?
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitreolisi laser
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
theinvoker



Registrato: 19/06/13 15:28
Messaggi: 249

MessaggioInviato: Ven 15 Nov, 2013 18:02    Oggetto: Rispondi citando

Driver ha scritto:
manu88 ha scritto:
Ergo: la soluzione per i CMV non ci sarà mai.

Questo non è vero. Personalmente attendo "solo" delle IOL davvero performanti, per il resto la soluzione c'è già, si chiama Dott. Giulio Bamonte.

Cioè?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Ven 15 Nov, 2013 20:43    Oggetto: Rispondi citando

theinvoker ha scritto:
Driver ha scritto:
manu88 ha scritto:
Ergo: la soluzione per i CMV non ci sarà mai.

Questo non è vero. Personalmente attendo "solo" delle IOL davvero performanti, per il resto la soluzione c'è già, si chiama Dott. Giulio Bamonte.

Cioè?

Ma dopo 126 messaggi scritti e dopo che qui da qualsiasi topic si parta si finisce sempre a dire le stesse cose tu chiedi ancora "cioe'?"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
theinvoker



Registrato: 19/06/13 15:28
Messaggi: 249

MessaggioInviato: Ven 15 Nov, 2013 21:00    Oggetto: Rispondi citando

Si

non pensavo che ogni discussione finisse con Driver a dire perchè sta aspettando.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Ven 15 Nov, 2013 22:57    Oggetto: Rispondi citando

theinvoker ha scritto:
Cioè?

Il vero motivo che mi frena per la vitrectomia è quello che ho sempre citato, ovvero la cataratta, dalla quale volenti o nolenti non si scappa, seppur con tempistiche diverse (le previsioni più rosee sarebbero comunque tempistiche sempre precoci nel mio caso). Non esiste nulla per evitarla, ne' tanto meno esiste uno studio di un qualcosa a tal fine, ne' tanto meno mai esisterà (per i motivi scritti tante volte).

Ad oggi le uniche IOL che funzionano davvero sono le monofocali, il resto sono tutti specchietti per le allodole, te l'assicuro. Il SSN non prende neanche in considerazione le altre, sia per i costi, ma anche perchè danno quasi sempre dei fastidi più o meno importanti.

Il problema è che le monofocali non hanno nulla a che vedere con il cristallino di un ventenne emmetrope, sia ben chiaro, quindi la prospettiva attuale di IOL non è a mio avviso da prendere in considerazione (intendo nel mio caso specifico).

Quando saranno prodotte IOL in grado di flettersi come un cristallino naturale, ovvero in grado di fungere esattamente come un cristallino sano, il problema CMV sarà definitivamente risolto con una vitrectomia totale e l'inserimento della IOL in oggetto (inutile attendere una cataratta certa per poi doversi sottoporre ad un ulteriore intervento).

Purtroppo chissà quando queste IOL verranno prodotte davvero, seppur la ricerca sia costante e ben nutrita dall'enorme interesse economico.

PS: Preciso che il potenziale distacco di retina, così come l'eventuale seppur molto rara endoftalmite, sono due complicanze della vitrectomia che mi preoccupano come giusto che sia, ma sono potenziali rischi, non certezze come la cataratta (seppur con tempistiche variabili), il che è ben diverso.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
theinvoker



Registrato: 19/06/13 15:28
Messaggi: 249

MessaggioInviato: Ven 15 Nov, 2013 23:32    Oggetto: Rispondi citando

ok era il discorso sulla lente che volevo sapere.
Da come ne parli sembri fiducioso
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Ven 15 Nov, 2013 23:41    Oggetto: Rispondi citando

theinvoker ha scritto:
Da come ne parli sembri fiducioso

Sulle future IOL? Si, prima o poi arriveranno, anche se chiaramente non so quando. Sulla prevenzione anticataratta invece non ci spero minimamente, intendo come sostituto vitreale, piuttosto credo nell'affinamento delle tecniche per ridurre l'alterazione del microclima interno (27G ecc.), anche se servirà più a rallentare il seguente danno catarattoso piuttosto che ad escluderlo.

Il cristallino prima o poi degenera da solo a prescindere, quindi è inutile volersi intestardire a salvarlo per forza, i ricercatori lo sanno benissimo. Inoltre quanti giovani, in percentuale sulla media generale, sono interessati dal problema cataratta...? Economicamente un binario morto.

Gli ultracinquantenni la soluzione ai CMV ce l'hanno già, perchè a loro una IOL monofocale non potrà far altro che farli stare meglio, dal momento che sono praticamente tutti presbiti e con un cristallino di mezzo secolo (seppur naturale). Per sicurezza meglio avere il DPV, prima della vitrectomia, che a quell'età non è di certo cosa rara, e durante l'intervento procedere già all'inserimento della IOL, così si risparmia un ulteriore intervento.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Sab 16 Nov, 2013 22:42    Oggetto: Rispondi citando

Aggiungerei qualche considerazione,

1) so che e' allo studio una iol di nuova concezione..una iol che sara' comandata da un microchip. Questa iol dara' a tutti l' occhio di superman..nelle sue possibili evoluzioni..da funzioni macro a zoom. Io credo che al max tra 10 anni sara' realta'.

2) ormai sviluppatosi il business dell'operazione di cataratta ( la piu difgusa al mondo in assoluto) toglietevi dalla testa che si spendano soldi per cercare una cura delka cataratta o tantomeno per evitare che insorga. Non conviene a nessuno.

3) per quanto riguarda il cambio floaters vs cataratta io non ho mai avuto dubbi. Ma mi e' sorto il dubbio che potesse essere solo una mia valutazione dettata dal fatto che sono portatore di occhiali da quando ho 16 anni e li sopporto benissimo.
Purtuttavia oggi per un emmetrope non presbite fare la cataratta vuol dire rassegnarsi ad indossare gli occhiali da lontano o da vicino ( puo scegliere).
Adesso la mia considerazione e' questa: agli occhiali si abituano tutti. I bambini di 4 anni dopo un mesetto ( mio nipote ipermetrope ormai li porta senza problemi dopo un mese di capricci), i ragazzi 16 anni improvvisamente miopi ( io ci ho messo un po facendo levi e metti ma alla fine adesso senza mi sentirei persino nudo ed a disagio), i 45 enni appena diventano presbiti, i 70 enni che fanno la cataratta. Tutti, nessun escluso. Invece ai floaters, quelli seri ( non i due puntini di qualche ipocondriaco) a quelli non ci si abitua nessuno. Mai. Quindi il bilancio floaters cataratta, ed una scelta tra i due, per metterla agli estremi, secondo me, non puo essere a favore dei primi neppure per un giovane emmetrope. Mai. Infatti non esiste alcun sito www.catarattosi.it o www.occhialuti.it. Invece esistono gruppi e forum e pazienti perennemente incazzati dedicati ai floaters.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 1:57    Oggetto: Rispondi citando

robemuna ha scritto:
1) so che e' allo studio una iol di nuova concezione..una iol che sara' comandata da un microchip. Questa iol dara' a tutti l' occhio di superman..nelle sue possibili evoluzioni..da funzioni macro a zoom. Io credo che al max tra 10 anni sara' realta'.

Speriamo bene!

Citazione:
2) ormai sviluppatosi il business dell'operazione di cataratta ( la piu difgusa al mondo in assoluto) toglietevi dalla testa che si spendano soldi per cercare una cura delka cataratta o tantomeno per evitare che insorga. Non conviene a nessuno.

Sono pienamente d'accordo.

Citazione:
3) per quanto riguarda il cambio floaters vs cataratta io non ho mai avuto dubbi. Ma mi e' sorto il dubbio che potesse essere solo una mia valutazione dettata dal fatto che sono portatore di occhiali da quando ho 16 anni e li sopporto benissimo.
Purtuttavia oggi per un emmetrope non presbite fare la cataratta vuol dire rassegnarsi ad indossare gli occhiali da lontano o da vicino ( puo scegliere).
Adesso la mia considerazione e' questa: agli occhiali si abituano tutti. I bambini di 4 anni dopo un mesetto ( mio nipote ipermetrope ormai li porta senza problemi dopo un mese di capricci), i ragazzi 16 anni improvvisamente miopi ( io ci ho messo un po facendo levi e metti ma alla fine adesso senza mi sentirei persino nudo ed a disagio), i 45 enni appena diventano presbiti, i 70 enni che fanno la cataratta. Tutti, nessun escluso. Invece ai floaters, quelli seri ( non i due puntini di qualche ipocondriaco) a quelli non ci si abitua nessuno. Mai. Quindi il bilancio floaters cataratta, ed una scelta tra i due, per metterla agli estremi, secondo me, non puo essere a favore dei primi neppure per un giovane emmetrope. Mai. Infatti non esiste alcun sito www.catarattosi.it o www.occhialuti.it. Invece esistono gruppi e forum e pazienti perennemente incazzati dedicati ai floaters.

Su questo non sono dello stesso parere in assoluto, ovvero, ogni situazione è a se, purtroppo c'è chi davvero non se lo possa permettere di perdere l'accomodazione come la messa a fuoco delle distanze intermedie.

PS: Io ai CMV non dico che mi sia proprio abituato, perchè l'agglomerato vitreale centrale che ho in entrambi gli occhi è impossibile da ignorare, ma probabilmente a causa del resto ci do molta meno importanza (seppur li vedo praticamente sempre).
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 9:41    Oggetto: Rispondi citando

Driver ha scritto:

Su questo non sono dello stesso parere in assoluto, ovvero, ogni situazione è a se, purtroppo c'è chi davvero non se lo possa permettere di perdere l'accomodazione.

Ergo costui a 50 anni cosa fa? Si suicida?
No. Si mettera' gli occhiali per vicino o al massimo i multifocali. Come tutti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 10:37    Oggetto: Rispondi citando

robemuna ha scritto:
Ergo costui a 50 anni cosa fa? Si suicida?

A 50 anni certi lavori non si possono più fare a prescindere, quindi il problema non si pone più.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 10:57    Oggetto: Rispondi citando

A quale genere di lavori ti riferisci? E per distanze intermedie che range si intende, 60-200 cm?

Altra domandina: ma un miope forte come me (-8D) quando diventa presbipe, anziché usare gli occhiali per presbipe si limita a sottograduare quelli da miope di quel che basta per pareggiare?

La iol elettronica è quell'Elenza di cui avevo postato mesi fa. Contano di essere sul mercato per fine 2015, inizio 2016, quindi fra circa un paio di anni o poco più. E' notevole, ma trattandosi di un prodotto davvero rivoluzionario servirà un bel po' di tempo per avere le necessarie sicurezze. Poi sicuramente ritarderanno un bel po' sui tempi previsti. Vi ricordate di Nulens? Progetto partito nel 2001 e ancora non si è visto un bel niente... grandi promesse (10D di accomodazione in alcune sparate dei produttori!) e poi flop...

Elenza promette bene, ma è da vedere se potranno usarla tutti o solo chi ha occhi perfetti o quasi (magari senza nemmeno miopia) come è per le accomodative di ultima generazione o di prossimo arrivo. Dovrebbe aggiungere-togliere 3D di accomodazione, quindi permettere una vista vicino-lontano. Sulle distanze intermedie non so come si comporti.

Vi posto questa intervista al loro CEO, con le info piu recenti (fine agosto):

http://biotuesdays.com/2013/08/27/in-conversation-with-rudy-mazzocchi/
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 11:11    Oggetto: Rispondi citando

si un miope forte fa gli occhiali per vicino sottograduando.
Non so quali siano questi lavori che non permettono assolutamente di perdere l'accomodazione...ma che però permettono di avere tutti i problemi che hai tu. Sicuramente ci sono e magari spiegaci anche quali sono. Forse qualche sport particolare? Perchè finora io non conosco nessuno che non possa permettersi di continuare il proprio lavoro dopo i 50 anni solo perchè presbite...anche il mio maestro di arti marziali ha vinto parecchi incontri nella sua vita anche a livello professionistico ed è sempre stato orbo come una talpa.

In ogni caso sono davvero una minoranza le persone che sono interessate da questo problema...diciamo 1 su 100?
Se è cosi non si può trarre una conclusione sulla base di questa minoranza. La regola generale è che il 99% delle persone riesce a convivere, dopo un periodo iniziale di adattamento, con gli occhiali. E ci convive molto bene.
Anche pechè qui non si parla di occhiali da 20 diottrie...ma di max occhiali da presbite.
Il disagio maggiore è a volte estetico, psicologico..narcisistico. Ma questo disagio non lo voglio neppure prendere in considerazione qui.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 12:01    Oggetto: Rispondi citando

Ho sbagliato a scrivere del mio caso. E' complesso e non ha senso entrarci.

Riassumendo: alle IOL ci sia abitua, soprattutto all'età giusta chiaramente, ma ci si abitua. Poi però esiste una piccolissima minoranza che non se lo può permettere, ma trattasi dell'eccezione che conferma la regola, non assolutamente della generalità dei casi.

Spero di aver chiarito.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 12:09    Oggetto: Rispondi citando

Anche la mia esperienza personale mi porta a ridimensionare il disagio da occhiali, almeno quelli da miope.

Sugli occhiali da presbipe, l'unica mia preoccupazione è l'effettiva profondità di campo, nient'altro.

I multifocali, brr, li ho provati, e proprio li trovo poco pratici. Devi star lì a mirare per mettere a fuoco... Mi piacerebbe invece capire bene come funzionano quelli a profondità di campo, studiati per massimizzare le distanze vicino-intermedie (30-200 cm o anche meno). Perché su alcuni siti parlano di lente monofocale... e come è possibile? Dovrebbe essere una progressiva con un passaggio di gradazione molto basso.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Dom 17 Nov, 2013 17:02    Oggetto: Rispondi citando

Tu ale80 da una eventuale cataratta rischieresti solo di andare a star meglio. Potresti liberarti del tutto degli occhiali per lontano e limitarti ad usare un occhiale con+ 1,5 che dovrebbe assicurarti una ottima soluzione lavorativa con una profondità di campo di buona messa a fuoco praticamente efficiente per ogno attivita' di media e piccola distanza. Ne parlavo proprio con l'ottico da cui sono andato a fare i nuovi occhiali. Quasi tutti gli operati di cataratta che si sono fatti correggere la miopia se la cavano egregiamente cosi. Dice che c'e' qualcuno che riesce anche con un+ 1, ma la regola e' + 1,5. Comunque provando varie correzioni lui ha sempre trovato la soluzione ideale alle esigenze con un solo paio di occhiali. I multifocali si possono provare, dice, a molti vanno bene, non a tutti. Dipende.

Poi potresti anche fare l'opposto: farti lasciare miope di un 1, 5 questo significherebbe continuare a portare occhiali per lontano come sei abituato (ma molto piu leggeri e soprattutto meno aberranti, in quanto le lenti forti inducono aberrazioni) e per intermedio vicino semplicemente toglierli.
Oppure ancora osare e farti lasciare una miopia di- 0,75 circa. In questa situazione probabilmente passeresti la maggior parte della tua vita senza occhiali, mettendoli solo per guidare, per i cinema o solo per leggere ( altri occhiali da vicino).

Come vedi la scelta sarebbe ampia
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitreolisi laser Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group