Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Vitrectomia 23G a Negrar (VR) in OS : la mia esperienza
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitrectomia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ibanez77



Registrato: 05/06/13 15:20
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Mar 05 Ago, 2014 14:50    Oggetto: Rispondi citando

Allora , ieri sera sono stato a controllo da altro specialista ed è emerso che l'astigmatismo è sceso notevolmente a -1,5D , difatti vedo un po meglio quasi nitido come prima con la lente a contatto. Quindi credo si tratti solo di uno stato infiammatorio dell'occhio interno che è in via di guarigione. Rimane a tutt'oggi la striscia trasversale che vedo in presenza di luci forti che è la mia principale preoccupazione. Spero non si tratti di una micro-opacizzazione della capsula, che non si vede al microscopio, in tal caso con una capsulotomia YAG si risolverebbe il problema , ma ho il timore che quando succederà, SE succederà , con la vaporizzazione della capsula con il laser YAG si possano creare nuovi corpi mobili che galleggiano in camera vitrea.
Mi è stato anche detto -adesso non so se può essere attendibile- che detta striscia sia dovuta ad una micro-cicatrizzazione sotto la cornea data dalla microincisione (senza suture) per il tunnel per inserire la IOL.

@ale80 La differenza tra le varie tecnologie credo sia minima. L'importante è che alla fine ci sia il risultato: in termini di facilità di intervento, sicurezza e qualità finale del visus. Gli studi che proprio a Negrar hanno pubblicato si basano sulle differenza tra 23g e 25 g. Ed la differenza sostanziale seppur parliamo di pochissimi casi è che con la 25G è piu complicata l'esecuzione e da meno libertà di azione al chirurgo (vedi zone vitreali ACCESSIBILI), inoltre è stata riscontrata una maggior incidenza alle endolftalmiti rispetto alla 23g.
Parliamo sempre di bassi numeri, ma io preferirei non rischiare..
Poi per la visione da 30 cm con la IOL , io ho fatto le prove tappandomi l'altro occhio. Quindi il risultato è ottimo in ogni caso.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2100

MessaggioInviato: Mar 05 Ago, 2014 16:07    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
la vaporizzazione della capsula con il laser YAG si possano creare nuovi corpi mobili che galleggiano in camera vitrea.

Anch'io ho fatto la capsulotomia anni fa ed avevo preso abbastanza strizza perchè subito dopo mi ero trovato varie porcherie gallegianti nell'occhio che prima era pulitissimo ma il tutto è rientrato a completa normalità nel giro di un paio di mesi.
Probabilmente nell'occhio senza vitreo le piccole impurità vengono espulse con il naturale riciclo dell'humor vitreo...

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2100

MessaggioInviato: Mar 05 Ago, 2014 16:12    Oggetto: Rispondi citando

@ Robe:
avevo letto parecchi anni fa (ma non ricordo dove) una disquisizione sulla questione 23 vs 25 e i favorevoli alla 23g obiettavano che questa, grazie al maggior diametro e al minore numero di giri richiesti dalla fresa creavano meno vortici e meno trazioni sulla retina.
Non so se la cosa è vera o condivisa da tutti, ma probabilmente ogni tecnologia ha i suoi pro ed i suoi contro. Sta al chirugo far la scelta, ma questa non è probabilmente così scontata come potrebbe sembrare a prima vista.

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Ibanez77



Registrato: 05/06/13 15:20
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Mer 06 Ago, 2014 14:30    Oggetto: Rispondi citando

@giorgio, robe
Sono daccordo, ogni tecnologia ha i suoi pregi e difetti ma torno a ripetere, quello che conta alla fine è IL RISULTATO...e nel mio caso credo di essere stato operato da uno dei migliori chirurghi vitreoretinici in italia e anche a livello internazionale.
Se guardo il cielo è perfettamente limpido, azzurro..nè un filamento, nè una mosca, niente di niente... quel cielo che ognuno di noi quà dentro ha sempre sognato di tornare a vedere....e questo dovrebbe essere sufficiente...Inutile disquisire su una tecnica o l'altra...C'è chi pratica con le ultime tecnologie ma non è detto che queste siano poi tanto differenti rispetto a quello che ti offrono negli ospedali di eccellenza sul territorio nazionale ( e ce ne sono...).
Poi se aggiungete che io non ho tirato fuori un euro...viene da sè...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Ven 08 Ago, 2014 20:54    Oggetto: Rispondi citando

Sulla Pertile comunque ci sono anche testimonianze negative. Nel gruppo su fb ne abbiamo raccolta piu' di una..una ragazza valentina si e' dovuta far rioperare da altro specialista per mettere a posto le cose.
Con questo non dico che non abbia una grandissima fama e che non sia brava, ma e' giusto dire che c'e' anche gente molto scontenta.

In quanto al calibro..so che Patelli prestissimo utilizzera' la 27 g perché secondo lui il piu' lento scambio di fluidi e' molto meno stressante per l'occhio e le possibili complicanze, cataratta post operazione inclusa, sono minori. Ognuno ha le sue teorie, evidentemente.

Penso che le porcherie post secondaria semplicemente spariscano in un icchio senza vitreo perche' vanno a fondo..c'e' acqua li ormai e non restano legate o sospese.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2100

MessaggioInviato: Sab 09 Ago, 2014 8:41    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Penso che le porcherie post secondaria semplicemente spariscano in un icchio senza vitreo perche' vanno a fondo..c'e' acqua li ormai e non restano legate o sospese.

Non non è così perchè al'inizio le vedi nuotare dall'alto al basso continuamente: non è che siano e fisse e poi piano piano sedimentano.
Semplicemente diminuiscono col tempo di quantità e piano piano scompaiono.

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
linuxservizi



Registrato: 06/05/13 14:45
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Sab 09 Ago, 2014 9:03    Oggetto: Rispondi citando

Robebuma. qual'e il gruppo facebook?
allora meglio Patelli per la vitreo?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Sab 09 Ago, 2014 9:58    Oggetto: Rispondi citando

giorgio ha scritto:
Citazione:
Penso che le porcherie post secondaria semplicemente spariscano in un icchio senza vitreo perche' vanno a fondo..c'e' acqua li ormai e non restano legate o sospese.

Non non è così perchè al'inizio le vedi nuotare dall'alto al basso continuamente: non è che siano e fisse e poi piano piano sedimentano.
Semplicemente diminuiscono col tempo di quantità e piano piano scompaiono.

Giorgio


Ma guarda questa mia "teoria" è derivata da mie deduzioni dopo almeno tre colloqui avuti con Patelli, uno mentre visitava me e gli altri due mentre visitava due amici che sono venuti al seguito ed hanno voluto che li accompagnassi (visita a 50 metri da dove lavoro). La domanda ovviamente più frequente è stata se ci possono essere recidive o meno. La sua risposta è sempre stata che noi non dobbiamo preoccuparci troppo di definizioni quali "parziale" o "totale" perché sono generiche definizioni che ogni chirurgo interpreta a modo suo. In ogni caso chi sa quello che fa se fa una fov sa benissimo che deve rimuovere tutto il vitreo posteriore altrimenti mette nei pasticci il paziente. Eventuale vitreo residuo al polo posteriore oltre a provocare possibili future trazioni vitreali pericolose può generare altri cmv che resterebbero "appesi" nelle sacche di acqua intrappolate dal vitreo residuo e quindi visibili. Questo per precisare una cosa che ovvia sembra ma non è (la Valentina per dire ha subito dalla Pertile una fov dove le hanno lasciato del vitreo al polo posteriore..e le conseguenze sono state quelle di sopra..rioperata con 25 g da Bamonte per far pulizia).
Poi Patelli ha aggiunto che nelle periferie può darsi che un chirurgo rimuova un po di più ed uno un po di meno..millimetri..per lui indifferenti perché se li si formassero altri cmv sarebbero fuori dal cono visivo e se per caso si staccassero ed andassero al centro essendoci solo acqua andrebbero al fondo sparendo dalla visione. Qualcuno di coloro che hanno fatto la fov riferisce infatti che ogni tanto (probabilmente se ti metti a testa in giu) qualche puntino viene a fargli visita..per poi sparire in fretta.
Da tutto ciò ho dedotto che non è che spariscano eventuali porcherie della cataratta secondaria, ma solo se ne vanno nel fondo fuori dal coni visivo (che ha vertice nella IOL e poi si allarga a cono).

Infine sull'altra domanda. Proprio perché i chirurghi "con le palle" sanno benissimo che una fov deve staccare del tutto il vitreo al polo posteriore, sono abbastanza restii ad operare i giovani (Patelli anche più restio di Bamonte, Bamonte se alla fine lo supplichi ti opera anche se, come ha ammesso, sotto i 30 anni non opera proprio volentieri, ma ad esempio ad ottobre opererà un 23 enne). Il motivo non è solo la possibile cataratta (nei giovani probabilità al 50% entro 5 anni, che con la 27 g si spera scenda di parecchio) ma è proprio nel fatto che il vitreo molto adeso al fundus può rendere difficile e pericolosa questa operazione di induzione del dpv.
Quindi la domanda : chi è meglio per la fov? direi che la risposta è "chi acconsente ad operarti" ben sapendo quel che deve fare..e se non se la sente di farlo ti dice pure no. Se ti dicono "sei giovane facciamoci un giro al centro del vitreo togliamo solo quello centrale" allora guarda prendi la porta in fretta e scappa.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
linuxservizi



Registrato: 06/05/13 14:45
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Sab 09 Ago, 2014 10:27    Oggetto: Rispondi citando

allora qual'è il gruppo facebook?
ma questa Valentina l'ha oprata la Pertile?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Sab 09 Ago, 2014 10:54    Oggetto: Rispondi citando

linuxservizi ha scritto:
allora qual'è il gruppo facebook?
ma questa Valentina l'ha oprata la Pertile?

il gruppo è questo..
https://www.facebook.com/groups/miodesospsie/

Valentina si è rivolta alla Pertile per la prima operazione..era molto giovane aveva meno di 30 anni. Un pessimo lavoro, le lasciarono una quantità enorme di vitreo ad entrambi gli occhi..l'ha dovuta rioperare Bamonte per ripulire. Come dicevo sopra..Pertile sarà un chirurgo bravissimo ma nel caso specifico, forse per la giovane età del paziente, non si è voluta prendere i rischi che doveva ed ha fatto una vitrectomia davvero parziale..con le conseguenze del caso. A quel punto se non te la senti devi dire di no.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
linuxservizi



Registrato: 06/05/13 14:45
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Sab 09 Ago, 2014 11:14    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Robemuna, do un'occhiata. dopo il 20 saro' a negrar per vedere se mi opera e quando mi opera.
ormai sono due anni che ci vado tutti i mesi e sono di casa.
Dato che devo operare l'occhio buono, visto che l'altro la malasanità me l'ha distrutto, cerco di prendere più informazioni possibili.
anche se devo dire che mi hanno fatto tutti gli esami possibili e anche quelli di più (per di più intendo quelli non necessari),per essere sicuri di operare con una certa sicurezza.
adesso spetta a me decidere (dopo che ottengo l'approvazione da parte della Pertile).
Tu che ne pensi?
vitrectomia su monocolo, la faresti?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Sab 09 Ago, 2014 15:50    Oggetto: Rispondi citando

Il motivo non è solo la possibile cataratta (nei giovani probabilità al 50% entro 5 anni, che con la 27 g si spera scenda di parecchio).

Queste stime da chi le hai avute? Sono un po' pessimistiche...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Sab 09 Ago, 2014 17:56    Oggetto: Rispondi citando

linuxservizi ha scritto:
Grazie Robemuna, do un'occhiata. dopo il 20 saro' a negrar per vedere se mi opera e quando mi opera.
ormai sono due anni che ci vado tutti i mesi e sono di casa.
Dato che devo operare l'occhio buono, visto che l'altro la malasanità me l'ha distrutto, cerco di prendere più informazioni possibili.
anche se devo dire che mi hanno fatto tutti gli esami possibili e anche quelli di più (per di più intendo quelli non necessari),per essere sicuri di operare con una certa sicurezza.
adesso spetta a me decidere (dopo che ottengo l'approvazione da parte della Pertile).
Tu che ne pensi?
vitrectomia su monocolo, la faresti?


Se entri nel gruppo scrivi a Diego Broggio ha fatto fov da monocolo, tutto bene. Ma devo dire che ci vuole ancora piu' coraggio. In questa situazione io sentirei anche altri chirurghi prima di procedere..ci vogliono davvero i piedi di piombo.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Sab 09 Ago, 2014 18:00    Oggetto: Rispondi citando

ale80 ha scritto:
Il motivo non è solo la possibile cataratta (nei giovani probabilità al 50% entro 5 anni, che con la 27 g si spera scenda di parecchio).

Queste stime da chi le hai avute? Sono un po' pessimistiche...


Dette da piu' di un chirurgo a voce..se sei over 50 la probabilita' e' quasi del 100%. Se sei giovane scende al 50.
Patelli sostiene che non sia per la maggiore ossidazione ma solo per il trauma scambio fluidi durante l'operazione. Che cin il 27 g scendera' parecchio. Probabilmente ha gia' notato un abbassamento di percentuale tra 23 g e 25
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Sab 09 Ago, 2014 18:12    Oggetto: Rispondi citando

Ed a proposito di calibri...ho ritrovato questo articolo di patelli che fa un po di chiarezza sul perche' ancora adesso coesistano 23 g e 25 g..la verita' e' che il 23 g sia nato per ovviare a dei limiti del 25 g..limiti pero' successivamente superati. L'articolo non e' recentissimo e si intuisce che ci sono continue evoluzioni...come per altro ci ha confermato a voce. Scaricate il pdf al link riportato per leggere la versione completa
http://www.occhioallaretina.it/articolo.asp?IDART=3080
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitrectomia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group