Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Fosse la volta buona
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Presentiamoci
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Ven 06 Lug, 2012 18:52    Oggetto: Fosse la volta buona Rispondi citando

Ciao a tutti, voi non mi conoscete ma io si, perchè anche se non mi sono mai iscritto prima vi leggo costantemente dall'estate del 2005. Perchè non mi sono mai iscritto prima? Me lo chiedo anch'io... Probabilmente in questo modo pensavo, o meglio speravo, di restare "fuori dal problema"... Lo so è roba da matti.
Comunque penso sia arrivato il giorno di entrare a far parte di questa comunità piena di persone che, oltre a condividere un disagio che li affligge, sono anche molto competenti.

La mia storia:

Fino a luglio del 2005, all'età di 20 anni, non ho mai avuto assolutamente nessun problema, ne' in merito alla quantità ne' in merito alla qualità della vista.
Una mattina molto assolata di luglio, invece, ho scoperto di avere un piccolo puntino nero che si muoveva all'interno del campo visivo di un solo occhio a seconda dei movimenti oculari. Venni quindi a conoscenza dell'esistenza delle miodesopsie. Inutile dirvi dell'inutilità delle visite oculistiche complete che seguirono e dei vari consigli inutili che mi furono dati.
Inoltre, nonostante mi fu riferito che non ci fosse alcuna correlazione, ricordo con certezza che, il giorno prima di scoprire la prima miodesopsia, fui a contatto per diverse ore con una specie di solvente, siccome dovevo pulire il legno di una porta dalla colla di alcuni adesivi (magari non c'entra niente, ma lo scrivo lo stesso).

Negli anni seguenti la situazione è gradualmente peggiorata, fino ad arrivare al 2008 in cui erano presenti una moltitudine di miodesopsie in entrambi gli occhi, sia trasparenti che non, di svariate forme e lunghezze, oltre alla presenza (in entrambi gli occhi) di una lunga opacità sottile (dall'alto verso il basso) che attraversa il campo visivo quando giro lo sguardo per poi sparire quasi subito (magari è una specie di anello di Weiss, ma non ho distacco posteriore del vitreo, quindi non penso).

Circa dalla fine del 2008 ho comiciato ad avere gli acufeni alle orecchie, lo snow view (con poca luce o al buio) e la palinopsia o persistenza retinica che dir si voglia (come sapete hanno sintomi simili), con una graduale stabilizzazione delle miodesopsie. Inutile dire che i responsi degli oculisti fossero tutti negativi e che fosse "tutto perfetto", perchè "tanto avevo 10/10"...

A settembre 2010, con le miodesopsie stabili, cominciai ad avere dolore all'occhio destro con saltuari "spasmi accomodativi" (passatemi il termine) ovvero avevo l'impressione di vedere "calare la messa a fuoco" nell'occhio destro (scusate ma non riesco proprio a spiegarlo meglio).

Un anno fa, con le miodesopsie stabilizzate e conscio dell'impossibilità del curarle, mi decido a scoprire almeno la causa degli altri disturbi per cercare di risolvere almeno quelli.
Mi sottopongo ad una visita completa, dove mi viene riferito che entrambe le mie papille sarebbero escavate ma con bordo conservato, chiaro segnale di probabile glaucoma. Sottoposto a GDX, OCT, Campo Visivo e test della pressione intraoculare, questi risultano tutti nella norma. Vengo infine sottoposto ad una gonioscopia diretta, con l'utilizzo della lente di Goldmann, per valutare l'ampiezza dell'angolo iridocorneale, ovvero per valutare la possibilità di un attacco di glaucoma ad angolo chiuso (anche questo nella norma).
Da quel momento, ovvero da quando mi sono sottoposto a quella gonioscopia, ho maturato un problema nuovo, il peggiore in assoluto:
In situazioni di luce non intensa (anche in penombra di giorno) o di buio (quindi in midriasi o comunque con pupilla non in totale miosi) vedo i bordi delle cose che fisso come doppi, o meglio vedo il loro "riflesso meno definito" sopra di essi come se fosse una "sbordatura".
La posizione della "sbordatura" si modifica strizzando gli occhi e, se copro la parte di campo visivo superiore, questa scompare del tutto, come se la parte diottrica che causa il problema non venisse più interessata dall'attraversamento della luce. Inoltre faccio fatica a "mettere a fuoco" le cose in sfondo a quelle che fisso, ovvero le vedo come sfuocate.
Il giorno successivo feci presente di questo problema, però mi venne detto che la gonioscopia non poteva causare tali danni. Allora pensai ad una problematica latente che fosse stata semplicemente amplificata o accellerata dalla gonioscopia, ma anche in questo caso fui smentito in seguito ad approfonditi accertamenti corneali in merito (dal momento che la lente di Goldmann viene a contatto solo con la cornea).

Non potendo restare in quella situazione, cominciai un valzer di Oculisti, che diedero ognuno diagnosi totalmente opposte, da chi scommetteva sul glaucoma a chi lo escludeva assolutamente adducendo l'escavazione delle papille ad una particolare forma non patologica dei nervi ottici, ma nessuno si spiegava l'aberrazione che riferivo e nessuno sosteneva che la gonioscopia potesse aver fatto danni.

Tutto questo finchè, all'ennesima visita, il Dottore dell'occasione volle sottopormi nuovamente a tale pratica: io glielo dissi in tutti i modi che ero convinto che mi avrebbe arrecato dei danni, però mi fu risposto che "non c'erano rischi". Purtroppo quella seconda gonioscopia diretta diede il colpo di grazia, amplificando notevolmente il problema e rendendolo presente anche quando sbatto gli occhi seppur in presenza di luce intensa, con aberrazioni luminose che si allungano dalla fonte della luce fino a terra, e la "sbordatura" o lo "sdoppiamento" che dir si voglia, è presente anche sotto a ciò che fisso, seppur meno marcato, e sopra, ancor più evidente rispetto a prima.

Inoltre, se per esempio guardo (con la stanza buia) una linea bianca orizzontale su di uno schermo con sfondo nero, lo sdoppiamento è composto sotto da una linea orizzontale rossa, mentre sopra è composto da due linee orizzontali, una verde ed una rossa, una sopra all'altra. In tutte le altre situazioni non riesco a distinguere il colore di queste aberrazioni, probabilmente perchè il contrasto non è mai così marcato, ma gli "sdoppiamenti" sono comunque sempre presenti.
Se però guardo attraverso un buco fatto su di un foglio di carta, o comunque copro la parte del campo visivo interessata, tutte le aberrazioni in questione scompaiono, perchè la luce non passa più dai punti "problematici", chiamiamoli così, dell'elemento o degli elementi diottrici interessati.

Preciso che i problemi sono tutti presenti guardando sia con entrambi gli occhi che con uno alla volta. Inoltre, la situazione cambia se spalanco bene gli occhi, ovvero tenendoli molto aperti rispetto al normale, non avverto gli allungamenti fino a terra delle forti fonti di luce e gli "sdoppiamenti" si ridimensionano seppur restando presenti.
Inoltre le piccole miodesopsie traparenti, quelle più mobili, le vedo solo se strizzo gli occhi, come se si fossero spostate "fuori asse" passatemi il termine.

Penso di aver scritto tutto, ma se dovessi rendermi conto di aver dimenticato qualcosa lo aggiungerò.

Ad oggi definirmi disperato è poco, ma vado avanti perchè sono convinto che un giorno Dio mi aiuterà ed anche per me si troverà la cura.
Comunque, avendo avuto in passato solamente problemi inerenti al vitreo, penso che forse le aberrazioni possano essere date da questo.
Voi cosa ne pensate?

Grazie per l'attenzione e scusate per la lunghezza del testo nonostante abbia tentato di riassumere il più possibile una storia molto lunga.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2130

MessaggioInviato: Sab 07 Lug, 2012 9:15    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Driver e benvenuto!
ma un OCT te l'anno mai fatto?

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Sab 07 Lug, 2012 18:07    Oggetto: Rispondi citando

giorgio ha scritto:
Ciao Driver e benvenuto!
ma un OCT te l'anno mai fatto?

Giorgio


Grazie Giorgio. Si già fatto, tutto normale. Ho fatto una marea d'esami, anche i PEV.

Io spero che sia tutto solo un problema di vitreo, dal momento che penso da molto tempo che durante quelle maledette gonioscopie questo si sia come "schiacciato" (passami il termine), creando queste aberrazioni maledette, anche se nessuno me l'ha mai confermato. Il succo del discorso è che prima della prima gonioscopia non avevo tutta sta roba e, dopo la seconda, è pure peggiorata. Quindi non occorre essere medici per capire che la trazione meccanica esercitata sugli occhi abbia modificato qualcosa che forse, o meglio probabilmente, fosse già latente.

Inoltre, sarei interessato a fare una aberrometria con un aberrometro in grado di valutare anche le aberrazioni di ordine superiore, perchè la maggior parte degli aberrometri che ci sono in giro sono in grado di valutare solo quelle di primo e di secondo grado.

PS: Qualcuno di voi è mai stato sottoposto ad una gonioscopia diretta con lente di Goldmann? Se si, qualcuno ha avuto dei problemi?

PPS: La gonioscopia può essere fatta anche in modo indiretto attraverso un macchinario (è solitamente una funzione integrata nei migliori topografi corneali), quindi pretendete che sia fatta in questo modo, perchè non auguro a nessuno di ritrovarsi nella mia situazione. Inoltre, se vi rispondessero "ma il macchinario costa", rispondente che anche la visita costa! E pure parecchio!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Lun 09 Lug, 2012 13:53    Oggetto: Rispondi citando

parecchi si sono sottoposti alla lente di goldman: Geller visita con essa e non ha mai creato alcun problema a nessun paziente. questo non vuol dire che a te non possa averli creati ma è comunque difficile. Non saprei che dirti. Spero proprio che tutti i tuoi problemi siano legati al vitreo perchè in questo caso la soluzione prima o poi ci sarà..occorrerebbe avere una diagnosi precisa però..e questo sembra davvero difficile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Lun 09 Lug, 2012 15:52    Oggetto: Rispondi citando

robemuna ha scritto:
parecchi si sono sottoposti alla lente di goldman: Geller visita con essa e non ha mai creato alcun problema a nessun paziente. questo non vuol dire che a te non possa averli creati ma è comunque difficile. Non saprei che dirti. Spero proprio che tutti i tuoi problemi siano legati al vitreo perchè in questo caso la soluzione prima o poi ci sarà..occorrerebbe avere una diagnosi precisa però..e questo sembra davvero difficile

Grazie robemuna, grazie di cuore. Anch'io spero tanto che sia il vitreo, perchè la lente va a contatto si solo con la cornea, ma preme poi il bulbo in generale. Per tanto tempo si è pensato sempre e solo alla cornea, con tutte le possibili distrofie corneali annesse (ormai ne so più di cornea che del resto), ma mai e poi mai nessuno ha trovato niente in merito ad essa. Tra le tantissime ricerche fatte in internet nel tempo (mi capisci bene di che parlo purtroppo...) ho scoperto che le aberrazioni che vengono trattate sono solo quelle di primo e secondo grado (astigmatismo, miopia, ipermetropia e presbiopia) mentre quelle di ordine superiore sono state praticamente ignorate fino all'ultimo decennio. Forse, e ripeto forse, se mi sottoponessi ad un aberrometria con un aberrometro in grado di valutare anche le aberrazioni di ordine superiore, si riuscirebbe a capire qualcosa, ma non trovo nessuno che ce l'abbia (che ce l'abbia davvero intendo, perchè qualcuno dice di averlo poi non sa manco cosa sia... Allucinante).

Sono conscio che se fosse un problema corneale sarei destinato un giorno al tapianto per poter "tornare come un tempo" (anche se in realtà non sarebbe comunque così), anche se le cornee sintetiche stanno facendo buoni passi avanti (però non come le IOL purtroppo).

Nel sito di simulazioni, che avevo postato a Raven, sono presenti diversi problemi possibili; io rispettivamente avevo ed ho:

Prima della 1a gonioscopia:

"Floaters" (inutile che le simulo tanto le conosci anche troppo bene...)

"Palinopsia" (non ho mai trovato un buon simulatore)

"Visual Snow" scegli l'immagine numero 5 ed imposta Snow Density 16 e Flicker Rate 0 http://www.visionsimulations.com/index.php?option=com_content&task=view&id=78&Itemid=171

Dopo la 1a gonioscopia mi si è aggiunto:

"Aberration and Pupil Size" http://www.visionsimulations.com/index.php?option=com_content&task=view&id=64&Itemid=157

"Ghosting" (che è poi la cosa precedente ma cambia il simulatore) impostalo su "ghost light colours" Opacity 37 e sposta il cerchio giallo verso l'alto per far si che si sovrapponga a quello blu solo per circa metà. Ora passa il cursore su "view original image" per vedere la differenza http://www.visionsimulations.com/index.php?option=com_content&task=view&id=52&Itemid=145

"Halos" solo sopra (non ai lati e sotto come nel simulatore) con Size 47 e Density 65 http://www.visionsimulations.com/index.php?option=com_content&task=view&id=53&Itemid=146

"Starbursting" imposta il terzo tipo del secondo gruppo con Rotation 0, Opacity 29, X scale 102 e Y scale 55 (senza i tre lampioni in alto perchè sono troppo fiochi). Ora passa il cursore su "view original" per vedere la differenza http://www.visionsimulations.com/index.php?option=com_content&task=view&id=56&Itemid=149

Dopo la 2a gonioscopia:

"Aberration and Pupil Size" (effetto più marcato anche con meno buio)

"Ghosting" anche sotto seppur meno che sopra (non sono simulabili due immagini una sopra all'altra purtroppo) comunque solo per quella sotto impostalo su "ghost light colours" Opacity 62 e sposta il cerchio giallo verso il basso meno della metà per far si che si sovrapponga a quello blu solo per circa il 20/25%. Ora passa il cursore su "view original image" per vedere la differenza (anche la parte sopra è peggiorata da 37 a 62 di Opacity) http://www.visionsimulations.com/index.php?option=com_content&task=view&id=52&Itemid=145

"Halos" con sopra Size e 56 Density 65 e anche sotto però meno marcato (ma non ai lati come nel simulatore) http://www.visionsimulations.com/index.php?option=com_content&task=view&id=53&Itemid=146

"Starbursting" più marcato (se non tengo gli occhi ben spalancati le luci si allungano fino a terra) imposta il terzo tipo del quinto gruppo sempre con Rotation 0, Opacity 29, X scale 102 e Y scale 55 oltre al terzo tipo del secondo gruppo (come prima). Ora passa il cursore su "view original image" per vedere la differenza http://www.visionsimulations.com/index.php?option=com_content&task=view&id=56&Itemid=149

"Glare" (cursore giallo impostato su circa il 25% della linea) http://www.visionsimulations.com/index.php?option=com_content&task=view&id=55&Itemid=148

PS: Se trovassi un modo per simulare tutto assieme sarebbe perfetto.

PPS: Scusa se ho scritto tanto.


Ultima modifica di Driver il Gio 12 Lug, 2012 16:51, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2401

MessaggioInviato: Lun 09 Lug, 2012 16:03    Oggetto: Rispondi citando

da che oculisti ti sei fatto vedere? per lo meno quali sarebbero quelli di maggior grido che ti hanno visitato?
Come ti scrivevo qui sarebbe fondamentale giugnere ad una diagnosi...altrimenti manca un punto di partenza su cui ragionare.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Lun 09 Lug, 2012 16:10    Oggetto: Rispondi citando

robemuna ha scritto:
da che oculisti ti sei fatto vedere? per lo meno quali sarebbero quelli di maggior grido che ti hanno visitato?
Come ti scrivevo qui sarebbe fondamentale giugnere ad una diagnosi...altrimenti manca un punto di partenza su cui ragionare.

Non sai quanto di to ragione! Passo ormai la vita a cercare la diagnosi e saltare da un oculista all'altro non ha fatto che peggiorare le cose, dal momento che danno sempre diagnosi opposte alle altre, creando una gran confusione.
Per Oculisti di maggior grido non so chi intendi, probabilmente nessuno di questi lo sarà, non lo so. Comunque non li ho mai letti qui su questo forum.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
TEXWILLER72



Registrato: 30/07/09 09:44
Messaggi: 1724

MessaggioInviato: Lun 09 Lug, 2012 21:25    Oggetto: Rispondi citando

Driver, se ti può interessare sono seguito da anni per problemi molto molto seri (che vanno ben aldilà delle semplici miodesopsie) da un professore di Torino che in tutta sincerità mi ha salvato gli occhi devastati da un glaucoma acuto da chiusura d'angolo e da una recidivante CRSC in OD che dopo essere stata trattata con fotocoagulazione argon laser mi ha lasciato come ricordo una distrofia irreversibile dell'EPR con distorsione del piano retinico e conseguente scotoma irreversibile e metamorfopsia... Se può interessarti contattarlo a mio nome, scrivimi in pvt.


P.S.: mai fatto gonioscopia a contatto per i rischi che hai bene evidenziato tu, ma a suo tempo fui mio malgrado sottoposto ad un inutile ecografia bulbare B-scan che potrebbe aver avuto gli stessi esiti sul vitreo già degenerato, in quanto la sonda viene ugualmente "premuta" sull'occhio ne determina uno schiacciamento...
_________________
T E X = [Moderatore]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Lun 09 Lug, 2012 22:54    Oggetto: Rispondi citando

TEXWILLER72 ha scritto:
Driver, se ti può interessare sono seguito da anni per problemi molto molto seri (che vanno ben aldilà delle semplici miodesopsie) da un professore di Torino che in tutta sincerità mi ha salvato gli occhi devastati da un glaucoma acuto da chiusura d'angolo e da una recidivante CRSC in OD che dopo essere stata trattata con fotocoagulazione argon laser mi ha lasciato come ricordo una distrofia irreversibile dell'EPR con distorsione del piano retinico e conseguente scotoma irreversibile e metamorfopsia... Se può interessarti contattarlo a mio nome, scrivimi in pvt.


P.S.: mai fatto gonioscopia a contatto per i rischi che hai bene evidenziato tu, ma a suo tempo fui mio malgrado sottoposto ad un inutile ecografia bulbare B-scan che potrebbe aver avuto gli stessi esiti sul vitreo già degenerato, in quanto la sonda viene ugualmente "premuta" sull'occhio ne determina uno schiacciamento...

Grazie Tex! Si sapevo della tua situazione perchè ti leggo da sempre, a proposito adesso come stai?

Della gonioscopia anche tu confermi i miei timori. Io credo che dovrebbero obbligare gli Oculisti a dotarsi di macchinari adatti a farne di indirette, perchè anche se solo uno su 1000 possa risentirne è giusto che questo venga tutelato.
In merito all'ecografia l'ho fatta anch'io! Me ne ero dimenticato! Comunque grazie a Dio non ebbi peggioramenti in seguito ad essa, probabilmente perchè il tecnico fu veramente cauto in seguito al fatto che lo informai della mia esperienza. Da quell'ecografia risultò qualcosa, ma non ricordo esattamente cosa, dovrei cercarla, comunque anzalizzava due parametri, uno andava bene (non ricordo quale) mentre l'altro secondo lui no (mi sembra fosse inerente allo stato circolatorio nell'arteria). Proposi quell'esame, fra i tanti, a diversi altri oculisti che però non lo presero in considerazione (non so bene perchè, come sai di solito i medici parlano molto poco).

Conosci qualcuno che abbia avuto problemi evidenti come i miei in seguito ad una gonioscopia?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
TEXWILLER72



Registrato: 30/07/09 09:44
Messaggi: 1724

MessaggioInviato: Mar 10 Lug, 2012 8:10    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Grazie Tex! Si sapevo della tua situazione perchè ti leggo da sempre, a proposito adesso come stai?

Purtroppo ultimamente l'ultimo CVC ha evidenziato una leggera progressione del danno glaucomatoso alle teste dei nervi ottici e nonostante la IOP sia sotto controllo si sta indagando meglio il discorso angiografico/microcircolatorio con esami del sangue mirati che farò a giorni perchè questo genere di problemi potrebbe influire sul glaucoma... Rolling Eyes

Citazione:
Conosci qualcuno che abbia avuto problemi evidenti come i miei in seguito ad una gonioscopia?

Sinceramente no, ma non mi stupisce affatto che una gonioscopia fatta male possa arrecare ulteriori danni ad un vitreo già compromesso e degenerato... Sad
_________________
T E X = [Moderatore]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Mar 10 Lug, 2012 15:10    Oggetto: Rispondi citando

TEXWILLER72 ha scritto:
Citazione:
Grazie Tex! Si sapevo della tua situazione perchè ti leggo da sempre, a proposito adesso come stai?

Purtroppo ultimamente l'ultimo CVC ha evidenziato una leggera progressione del danno glaucomatoso alle teste dei nervi ottici


In che punti? Come sono i bordi delle papille? GDX?

Citazione:
nonostante la IOP sia sotto controllo si sta indagando meglio il discorso angiografico/microcircolatorio con esami del sangue mirati che farò a giorni perchè questo genere di problemi potrebbe influire sul glaucoma... Rolling Eyes


Ti ha per caso parlato di un problema circolatorio a livello dell'arteria oftalmica (o sue diramazioni)?

TEXWILLER72 ha scritto:
Citazione:
Conosci qualcuno che abbia avuto problemi evidenti come i miei in seguito ad una gonioscopia?

Sinceramente no, ma non mi stupisce affatto che una gonioscopia fatta male possa arrecare ulteriori danni ad un vitreo già compromesso e degenerato... Sad

Quanto ti do ragione... E pensa invece che questi quando glielo vado a dire mi prendono per matto. Allucinante.

Comunque c'è una cosa importante che mi sono accorto di non aver scritto: quando "rilascio volontariamente l'accomodozione" o meglio "rilascio gli occhi" (faccio fatico a trovare le parole per descriverlo) tutte le cose che vedo aumentano di volume, le luci aumentano in maniera circolare tranne che sopra dove si allungano verticalmente. E' una cosa che fino a 1 anno fa non ero in grado di fare. Per dare un esempio a questa mia spiegazione certamente poco chiara, posto il simulatore "Halos":

http://www.visionsimulations.com/index.php?option=com_content&task=view&id=53&Itemid=146

Imposta Density su 100 e poi sposta il cursore Size alternativamente da una parte all'altra della barra. Qui si ingrandiscono solo luci, mentre a me lo fa con tutto (e perdendo definizione), ma almeno è un esempio pratico. Dico un'assurdità: sembra quasi il cristallino (che è l'unica cosa che comandiamo degli elemnti diottrici) che si tira dietro il vitreo e di conseguenza la retina... E che quindi quello che vedo sia dato dal "piegamento retinico"... L'ho buttata li eh...
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
TEXWILLER72



Registrato: 30/07/09 09:44
Messaggi: 1724

MessaggioInviato: Mar 10 Lug, 2012 21:12    Oggetto: Rispondi citando

Le mie papille sono parecchio escavate e sto progressivamente perdendo campo visivo soprattutto in zona supero nasale... Il problema microcircolatorio c'è sicuramente visto anche la corioretinopatia sierosa centrale di cui soffro... stiamo indagando con esami del sangue mirati a far un pò di chiarezza... ipotensione arteriosa, iperviscosità ematica e fragilità capillare possono essere alcune cause dei mie problemi retinici... Rolling Eyes
_________________
T E X = [Moderatore]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Mar 10 Lug, 2012 23:15    Oggetto: Rispondi citando

TEXWILLER72 ha scritto:
Le mie papille sono parecchio escavate e sto progressivamente perdendo campo visivo soprattutto in zona supero nasale... Il problema microcircolatorio c'è sicuramente visto anche la corioretinopatia sierosa centrale di cui soffro... stiamo indagando con esami del sangue mirati a far un pò di chiarezza... ipotensione arteriosa, iperviscosità ematica e fragilità capillare possono essere alcune cause dei mie problemi retinici... Rolling Eyes

Hai fatto gli esami per il diabete?

In merito alla circolazione, in alcuni casi può essere migliorata, quindi speriamo bene Tex! Anche perchè se hai ipotono, o comunque normotono in entrambi gli occhi (<20), la circolazione potrebbe essere l'unica causa del tuo glaucoma.

PS: Pachimetrie? Curve tonometriche?
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
TEXWILLER72



Registrato: 30/07/09 09:44
Messaggi: 1724

MessaggioInviato: Mer 11 Lug, 2012 8:00    Oggetto: Rispondi citando

Caro Driver, ho fatto tutto (tranne una curva tonometrica, non ritenuta necessaria dal profesore)... Ora farò quest'altri esami del sangue (una quindicina... Rolling Eyes) e vedremo se emerge qualcosa di chiarificatorio! Confused
_________________
T E X = [Moderatore]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2797

MessaggioInviato: Mer 11 Lug, 2012 15:00    Oggetto: Rispondi citando

TEXWILLER72 ha scritto:
Caro Driver, ho fatto tutto (tranne una curva tonometrica, non ritenuta necessaria dal profesore)... Ora farò quest'altri esami del sangue (una quindicina... Rolling Eyes) e vedremo se emerge qualcosa di chiarificatorio! Confused

La pachimetria è importante perchè i valori della tonometria possono variare e non di poco: con cornea sottile appare minore di quello che è in realtà, mentre con cornea più spessa sembra maggiore. In merito alle curve tonometriche, secondo me dovrebbero farle tutti, perchè ci sono persone che in diversi momenti della giornata hanno tonometrie molto diverse, il che spiegherebbero i danni glaucomatosi. Tu usi dei colliri per controllare la pressione intraoculare?


Ultima modifica di Driver il Gio 12 Lug, 2012 13:35, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Presentiamoci Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group