Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

delucidazioni...
Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
annacatania



Registrato: 19/01/17 23:48
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Sab 21 Gen, 2017 11:53    Oggetto: delucidazioni... Rispondi citando

salve a tutti mi chiamo Anna e ho 33 anni,ho scoperto da qualche giorno questo forum e in attesa di fare altri controlli,chiedo consiglio a voi.Tre anni fa mi son svegliata una mattina con una pesantezza in fronte simile ad una forte emicrania,ciò è durato diverse settimane seguita a macchie bianche quando guardo il cielo azzurro e quando guardo un muro bianco.Ho fatto visita oculistica e all'epoca mi disse che il fondo oculare era "pulito",mi consigliò di andare da un neurologo.A causa di tanti problemi non ci sono andata e ho imparato a "convivere"con questa condizione.Nell'ultima settimana,però, si sono manifestate più forti,appena sveglia vedo strisce bianche che man mano si affievoliscono,le macchie bianche sono aumentate,il mal di testa anche e di conseguenza il mio stato emotivo sta andando a farsi friggere sfiorando quasi l'attacco di panico.Ieri sera,il clou,ho iniziato a vederci come se mi avessero scattato una foto col flash,poi questo bagliore è diventato sempre più grande e ha assunto la forma di un'aureola,tremante,tutto ciò è durato circa 20 minuti...mi chiedo se sto diventando pazza,cieca o chissà!?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1863

MessaggioInviato: Lun 23 Gen, 2017 9:04    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Anna e benvenuta sul forum.
Quello che tu descrivi dovrebbe essere la classica "emicrania aurea", un problema non comunissimo ma neppure raro.
La notizia buona è che non sei pazza e neppure stai diventando cieca, la notizia cattiva è che un problema molto fastidioso e difficile da dominare.
Il consiglio di andare da un neurologo può essere buono, associato a quello di cercare di tenere uno stile di vita tranquillo e regolare cercando di evitare grossi affaticamenti e stress.
So già che dire evita gli stress a chi ce li ha suona da presa in giro, ma per completezza d'informazione dovevo dirtelo!

Ciao,
Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
annacatania



Registrato: 19/01/17 23:48
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Lun 23 Gen, 2017 10:46    Oggetto: Rispondi citando

Giorgio ha scritto:
Ciao Anna e benvenuta sul forum.
Quello che tu descrivi dovrebbe essere la classica "emicrania aurea", un problema non comunissimo ma neppure raro.
La notizia buona è che non sei pazza e neppure stai diventando cieca, la notizia cattiva è che un problema molto fastidioso e difficile da dominare.
Il consiglio di andare da un neurologo può essere buono, associato a quello di cercare di tenere uno stile di vita tranquillo e regolare cercando di evitare grossi affaticamenti e stress.
So già che dire evita gli stress a chi ce li ha suona da presa in giro, ma per completezza d'informazione dovevo dirtelo!

Ciao,
Giorgio

grazie per la gentile risposta,oggi andrò a prendere i risultati dell'elettroencefalogramma e poi andrò dal neurologo...chissà!Leggendo diversi post su questo forum ho letto comunque di alcuni sintomi che mi portano a pensare che soffro anche di miodesopsie(ad esempio i fari delle macchine molto allungati o vedere filamenti bianchi)quindi dovrò andare anche dall'oculista ahimè!che vitaccia!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1863

MessaggioInviato: Mar 24 Gen, 2017 8:34    Oggetto: Rispondi citando

L'emicrania aurea è spesso associata alle miodesopsie (basta che cerchi "aurea" in questo forum), ma purtorppo come avrai probabilmente, sempre qui, già visto l'oculista potrà dirti ben poco in materia.

Importante invece è riuscire a controllare l'emicrania...

Facci sapere com'è andata,
Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
annacatania



Registrato: 19/01/17 23:48
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mar 24 Gen, 2017 17:25    Oggetto: Rispondi citando

Giorgio ha scritto:
L'emicrania aurea è spesso associata alle miodesopsie (basta che cerchi "aurea" in questo forum), ma purtorppo come avrai probabilmente, sempre qui, già visto l'oculista potrà dirti ben poco in materia.

Importante invece è riuscire a controllare l'emicrania...

Facci sapere com'è andata,
Giorgio
ho ritirato oggi l'elettroencefalogramma e la dottoressa mi ha detto che il risultato va bene.Purtroppo il mio umore è sotto i piedi,oggi ho avuto anche difficoltà per un attimo a guidare perchè mi sentivo gli occhi molto secchi e quindi tendendi ad appannarsi..e questa per me è una tragedia,visto che amo guidare!!Non so se sto entrando in uno stato depressivo o ho realmente un problema...per le emicranie quindi mi consigli di andare da un neurologo a questo punto?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1863

MessaggioInviato: Mer 25 Gen, 2017 8:39    Oggetto: Rispondi citando

Onestamente non saprei consigliarti più di tanto chi meglio può affrontare il tuo problema (anche perchè più della specializzazione conta sempre la competenza e l'attenzione del medico) ma probabilmente un neurologo potrebbe comunque indirizzarti a colleghi più competenti.
L'importante è cercare di contenere l'emicrania prima che, come noti tu, ti sfinisca e ti porti verso la depressione.
A questo proposito ti farei notare che una giornata di occhi secchi non significa che non potrai più guidare: se lo vivi come una tragedia è probabile che un filino di depressione si sia già mangiata la bellezza del tuo vivere.
Cerca di riappropriarti della tua serenità che poi il resto si affronta un po' alla volta senza drammi!

Ciao,
Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
annacatania



Registrato: 19/01/17 23:48
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mer 25 Gen, 2017 15:32    Oggetto: Rispondi citando

Giorgio ha scritto:
Onestamente non saprei consigliarti più di tanto chi meglio può affrontare il tuo problema (anche perchè più della specializzazione conta sempre la competenza e l'attenzione del medico) ma probabilmente un neurologo potrebbe comunque indirizzarti a colleghi più competenti.
L'importante è cercare di contenere l'emicrania prima che, come noti tu, ti sfinisca e ti porti verso la depressione.
A questo proposito ti farei notare che una giornata di occhi secchi non significa che non potrai più guidare: se lo vivi come una tragedia è probabile che un filino di depressione si sia già mangiata la bellezza del tuo vivere.
Cerca di riappropriarti della tua serenità che poi il resto si affronta un po' alla volta senza drammi!

Ciao,
Giorgio
grazie mille le tue parole mi sono di conforto,proverò ad andare a fondo in questa cosa...sperando di incontrare medici competenti,grazie ancora
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1863

MessaggioInviato: Gio 26 Gen, 2017 8:45    Oggetto: Rispondi citando

Di nulla!
Faccia sapere come evolve la situazione...

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
annacatania



Registrato: 19/01/17 23:48
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Dom 29 Gen, 2017 23:05    Oggetto: Rispondi citando

Giorgio ha scritto:
Di nulla!
Faccia sapere come evolve la situazione...

Giorgio

ciao,scusami se ti disturbo nuovamente ma in questi giorni ho dato un'occhiata sul forum e ai vari post..leggendo ho visto che questo fenomeno di miodesopsie fa vedere mosche o filamenti bianchi non neri,è la stessa cosa?Inoltre mi capita sempre spesso che quando guardo o la tv o il monitor del pc e sposto lo sguardo da destra verso sinistra o viceversa,vedo una macchia bianca sfuggente....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1863

MessaggioInviato: Lun 30 Gen, 2017 8:44    Oggetto: Rispondi citando

Le miodesopsie possono essere di tutte le tonalità e perfino trasparenti (si vedono solo i bordi) a seconda della loro struttura.
La macchia bianca sfuggente che vedi girando l'occhio è dovuta probabilmente ad una trazione del vitreo sulla retina: nulla di particolare per chi ha le miodesopsie. Unica cortezza: farsi controllare periodicamente....

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
annacatania



Registrato: 19/01/17 23:48
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Dom 12 Feb, 2017 13:08    Oggetto: Rispondi citando

Giorgio ha scritto:
Le miodesopsie possono essere di tutte le tonalità e perfino trasparenti (si vedono solo i bordi) a seconda della loro struttura.
La macchia bianca sfuggente che vedi girando l'occhio è dovuta probabilmente ad una trazione del vitreo sulla retina: nulla di particolare per chi ha le miodesopsie. Unica cortezza: farsi controllare periodicamente....

Giorgio

salve,infatti finalmente martedì avrò la visita oculistica...So che devo rivolgermi ad uno specialista ma ,essendo domenica,pongo la domanda a te..
Questa condizione di miodesopsie può essere dipeso da fattori quali forti stress?
Inoltre(spero di riuscire a spiegarmi)sia il mese scorso(poi passate)e sia da ieri(quindi appena iniziate)la mia vista è come dire tremolante!vedo tutto tremolante.....sposto lo sguardo e vedo "aloni"...non so se andare anche da un neurologo perchè ho seriamente paura di diventare matta..
Non sto passando un bel periodo..mio padre ha 60 anni è malato di alzheimer e nel frattempo sto facendo una cura ormonale per provare ad avere un figlio...perchè dico questo?perchè non riesco a capire se i miei sono fantasintomi(che pero' mi fanno stare malissimo e non mi fanno vivere)o ho una malattia,che pero' non so qual è!!!!!
che tristezza la vita...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1863

MessaggioInviato: Lun 13 Feb, 2017 8:52    Oggetto: Rispondi citando

Sicuramente lo stress (sia fisico che psicologico) ha un'influenza negativa sullo stato dei nostri occhi in generale e sulle miodesopsie in particolare. Io per esempio ho rischiato di perdere la vista da un occhio in un periodo di fortissimo stress lavorativo.
Anche il tremolio della vista è una cosa abbastanza tipica mentre non so se le cure ormonali possono amplificare questi effetti.
Di una cosa stai certa: la pazzia non c'entra nulla!

Tieni duro e cerca di riposarti il più possibile, compatibilmente con tutte le cose di cui ti devi occupare...

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
annacatania



Registrato: 19/01/17 23:48
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Lun 13 Feb, 2017 22:42    Oggetto: Rispondi citando

Giorgio ha scritto:
Sicuramente lo stress (sia fisico che psicologico) ha un'influenza negativa sullo stato dei nostri occhi in generale e sulle miodesopsie in particolare. Io per esempio ho rischiato di perdere la vista da un occhio in un periodo di fortissimo stress lavorativo.
Anche il tremolio della vista è una cosa abbastanza tipica mentre non so se le cure ormonali possono amplificare questi effetti.
Di una cosa stai certa: la pazzia non c'entra nulla!

Tieni duro e cerca di riposarti il più possibile, compatibilmente con tutte le cose di cui ti devi occupare...

Giorgio

grazie Giorgio..quindi presumi che tutto ciò sia relativo allo stress?Ma non ci sono cure?Posso chiedere cosa è successo al tuo occhio?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 1863

MessaggioInviato: Mar 14 Feb, 2017 9:28    Oggetto: Rispondi citando

L'unica cura è mettersi a riposo o staccare per un po' in modo da ridurre lo stress, ma ovviamente questa soluzione non è sempre realizzabile...
A me era venuto un edema sottoretinico (una bolla di siero sotto la macula) da eccesso di adrenalina...
Fortunatamente me ne sono accorto in tempo e con 2 settimane di ferie forzate sono riuscito a limitare i danni. Da quel giorno ho imparato a prendere la vita con un po' più di tranquillità...

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
annacatania



Registrato: 19/01/17 23:48
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mer 15 Feb, 2017 13:31    Oggetto: Rispondi citando

Giorgio ha scritto:
L'unica cura è mettersi a riposo o staccare per un po' in modo da ridurre lo stress, ma ovviamente questa soluzione non è sempre realizzabile...
A me era venuto un edema sottoretinico (una bolla di siero sotto la macula) da eccesso di adrenalina...
Fortunatamente me ne sono accorto in tempo e con 2 settimane di ferie forzate sono riuscito a limitare i danni. Da quel giorno ho imparato a prendere la vita con un po' più di tranquillità...

Giorgio

Sono felice che a te sia andato bene...mi rendo conto che lo stress gioca brutti,bruttissimi scherzi..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group