Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Miopia degenerativa - Esame
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Gio 11 Gen, 2018 13:17    Oggetto: Rispondi citando

gluca'73 ha scritto:
Riguardo la mancata messa a fuoco spero sia davvero dovuta alle HOA (a cui adesso psicologicamente dò meno peso) od all'occhio secco (di notte aprendo le palpebre mi fa male...uso un colllirio che mi fa vedere bene per pochissimo tempo...secondo me la miopia diagnosticata è quantomeno falsata dal DRY EYE...ma magari sbaglio).

Miopia, astigamtismo ed ipermetropia sono aberrazioni di ordine inferiore, non c'entrano nulla con le HOA, le quali sono appunto di ordine superiore (praticamente sconosciute ai più, oculisti e tecnici del settore compresi, data la grande difficoltà di rilevazione ed ancora più marcata difficoltà di risoluzione). La miopia dipende in primis dalla conformazione del bulbo oculare.

Citazione:
Riguardo il KC...Topografia eseguita OK....però secondo me la visione sfuocata E appannata è causata da alterazioni della cornea (tanto è vero che ho sviluppato astigmatismo in questi ultimi 2 anni).

Questa è una paranoia: senza un assottigliamento stromale verificato, dunque con una riduzione rilevata del valore pachimetrico, non esiste alcun KC. Sta lontano dalla materia perché ti fa malissimo a livello psicologico, non mi stupirei assolutamente di scoprire che, uscito da questo stato di ansia terribile costante, tu abbia risolto la stragrande maggioranza dei tuoi problemi visivi. Gli elementi diottrici degli occhi sono gli strumenti di captazione e convogliamento della luce; la retina converte il segnale luminoso in segnale neuroelettrico; il nervo ottico e le vie ottiche trasportano il segnale alla corteccia occipitale; la corteccia occipitale elabora il tutto con altri sofisticati processi cerebrali: tu potresti avere i migliori occhi del mondo, ma falsare il segnale che portano, non saresti di certo il primo, anzi.

Davvero, chiudi con tutto perché ci diventi matto con ste cose, se poi è una forma di autolesionismo alzo le mani. Auguri per tutto Wink
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Gio 11 Gen, 2018 14:24    Oggetto: Rispondi citando

ciao Driver,
mia moglie la pensa (più o meno) come te, il problema è che io vedo veramente male con l'OD; ho superato brillantemente le miodesopsie (da tempo), le HOA (le ho ma non gli dò peso), mi è stato diagnosticato il DPV totale (meno male si sia completato senza conseguenze)....ma questo stato di mancata messa a fuoco (solo con l'OD dove riscontro occhio secco di notte) mi disturba ancora....

Spero sia solo una conseguenza della PRK, la cosa strana è che l'occhio secco mi si è presentato in concomitanza del DPV (anche non sono correlate)....non riesco a capire se l'occhio secco possa comportare solo appannamento (la mattina appena sveglio è clamoroso) o anche visione sfuocata (altra cosa rispetto all'appannamento).

ciao e grazie ancora per il supporto

Wink

Gian Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2077

MessaggioInviato: Gio 11 Gen, 2018 14:54    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
se l'occhio secco possa comportare solo appannamento (la mattina appena sveglio è clamoroso)

Io questa cosa l'ho risolta con una bella doccia appena svegliato!

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Gio 11 Gen, 2018 15:07    Oggetto: Rispondi citando

ottima soluzione!!!!!

Riguardo la mancata messa a fuoco..ho un idea...per me c'entra anche il vitreo (che presenta magari una consistenza diversa rispetto all'altro occhio...lo dico da profano ovviamente).

ciao Giorgio

GL
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2077

MessaggioInviato: Ven 12 Gen, 2018 8:36    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Riguardo la mancata messa a fuoco..ho un idea...per me c'entra anche il vitreo (che presenta magari una consistenza diversa rispetto all'altro occhio...lo dico da profano ovviamente).

Sarebbe correggibile diottricamente....

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Ven 12 Gen, 2018 10:34    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno Giorgio,

in che senso?

nel senso che se trovo le lenti corrette riuscirei cmq a mettere a fuoco?

Io con l'OD ho proprio una visione diversa rispetto all'OS; anche con l'occhiale e/o lenti a contatto; con l'OD vedo costantemente più appannato e sfuocato, poi...come dite tu e Driver.....quando non ci penso vivo/(VEDO?) meglio e con meno apprensione questo problema.

Es.
30 novembre 2017 : vado tranquillo dall'oculista--->-3,75
qualche gg dopo (visita ottica): sono nervoso---->-4



Ciao
Gian Luca


Ultima modifica di gluca'73 il Ven 12 Gen, 2018 10:44, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2077

MessaggioInviato: Ven 12 Gen, 2018 10:43    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
nel senso che se trovo le lenti corrette riuscirei cmq a mettere a fuoco?

Yes!
Per fare un esempio concreto: se lo sfuocamento dipende da un deformazione corneale, da una diversa densità vitreale (non esiste, ma facciamo finta), da una deformazione del bulbo oculare, da un difetto di accomodamento, ecc. allora può essere corretto con una lente adeguata.
Se dipende dalla secchezza oculare puoi metterci tutte le lenti che vuoi ma non riuscirai a correggerlo.
Comunque mi pare di ricordare che avevi detto che dopo esserti messo le lacrime artificiale per un certo periodo vedi meglio, quindi non ci dovrebbero essere dubbi in materia...

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Ven 12 Gen, 2018 10:47    Oggetto: Rispondi citando

Gianluca mi sa che te o non leggi a dovere o inconsciamente non vuoi farlo: li occhi sono l'input, ma l'output è governato dal calcolatore, cioè il cervello. Tantissimi sintomi i quali riporti hanno tutta l'aria di essere di natura psicosomatica. Tanto per farti un esempio, gli anoressici si vedono davvero grassi, ma è inutile che vadano dagli oculisti. Il dry eye è una questione futile facilmente rilevabile, se vuoi (e su questo non ho dubbi) avere l'ennesimo parere di grado elevato, con macchinari ad hoc, vai da Orione che ha il Lipi View ed il Lipi Flow. Stare qui a scrivere "penso di avere questo/quello", quando ti hanno dimostrato tutti al 100% che non hai niente, per di più escogitando teorie prive del benché minimo riscontro scientifico, servirà solo a peggiorare la situazione. E stai attento piuttosto a mettere a rischio il matrimonio, perché le donne pazienti esistono, ma prima o poi si stancano anche loro.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Ven 12 Gen, 2018 10:55    Oggetto: Rispondi citando

Giorgio ha scritto:
Citazione:
nel senso che se trovo le lenti corrette riuscirei cmq a mettere a fuoco?


Comunque mi pare di ricordare che avevi detto che dopo esserti messo le lacrime artificiale per un certo periodo vedi meglio, quindi non ci dovrebbero essere dubbi in materia...

Giorgio


verissimo Giorgio...siccome sono fuori (...di testa ma giuro che ne uscirò fuori)...ti porto un esempio recente...

Metto le lacrime 2 notti fa (occhio secchissimo)...come di incanto vedo il led rosso del televisore a 2,5 mt di distanza quasi perfettamente (a parte gli aloni e le stelline dovute alle HOA ed all'astigmatismo).....quindi magari è un problema corneale e non a carico del bulbo, nervo ottico o del cristallino....

maledetta PRK.....

quindi il DRY EYE impatta anche sulla messa a fuoco a quanto pare e non genera solo appannamento/aloni.



Wink

ciao
Gian Luca


Ultima modifica di gluca'73 il Ven 12 Gen, 2018 11:04, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Ven 12 Gen, 2018 11:00    Oggetto: Rispondi citando

Driver ha scritto:
Gianluca mi sa che te o non leggi a dovere o inconsciamente non vuoi farlo: li occhi sono l'input, ma l'output è governato dal calcolatore, cioè il cervello. Tantissimi sintomi i quali riporti hanno tutta l'aria di essere di natura psicosomatica. Tanto per farti un esempio, gli anoressici si vedono davvero grassi, ma è inutile che vadano dagli oculisti. Il dry eye è una questione futile facilmente rilevabile, se vuoi (e su questo non ho dubbi) avere l'ennesimo parere di grado elevato, con macchinari ad hoc, vai da Orione che ha il Lipi View ed il Lipi Flow. Stare qui a scrivere "penso di avere questo/quello", quando ti hanno dimostrato tutti al 100% che non hai niente, per di più escogitando teorie prive del benché minimo riscontro scientifico, servirà solo a peggiorare la situazione. E stai attento piuttosto a mettere a rischio il matrimonio, perché le donne pazienti esistono, ma prima o poi si stancano anche loro.



sono d'accordo su tutto, il problema è psicologico...e lo dimostra il fatto che in base all'umore CAMBIA tutto ed il contrario di tutto...

Riguardo il matrimonio.....sto giocando col fuoco e spero di uscirne fuori prima di scottarmi; la mia famiglia non merita tutto questo...sto provando (vedi nuovo percorso di terapia psicologica) e spero di abbattere questo mostro...ma dipende in primis da me...me lo ridico continuamente...spero di mettere in pratica i buoni propositi.

Driver GRAZIE, sei prezioso e non sai quanto.

Ciao
Gian Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Ven 12 Gen, 2018 15:13    Oggetto: Rispondi citando

Se sei d'accordo su tutto allora perché continui a proporti teorie patologiche oculari? E non è che devi "sperare" di uscirne, lo devi fare, che è diverso. Non c'è psicologo che tenga se non ti metti a farlo di tua volontà.
_________________
Acronimi ("sigle") in oculistica
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Ven 12 Gen, 2018 15:29    Oggetto: Rispondi citando

purtroppo non riesco ad essere razionale; quando lo sono pensa che scherzo anche sulla mia situazione (te lo giuro), poi tutto ad un tratto (senza motivo) esce la razionalità ed entra in gioco la paura (anche nella stessa giornata...)..ti assicuro che se 4 anni fa mi avessero predetto tutto questo....li avrei preso per pazzi...credevo di essere forte....ma i fatti dicono il contrario...
ma basta piangermi addosso, devo accettare tutto questo come ho accettato le miodesopsie....devo reagire.

ciao Driver

Gian Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Pagina 4 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group