Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Tempi medi per distacco totale del vitreo.
Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Gio 23 Nov, 2017 15:37    Oggetto: Tempi medi per distacco totale del vitreo. Rispondi citando

Ciao (ennesimo topic...),
abbiamo una casistica per avere un'idea dei tempi medi che portano da un distacco parziale a quello totale?

Mi spiego meglio....

Mi è stato diagnosticato il distacco parziale del vitreo OD a Maggio 2014 (ho visto i lampetti 3 mesi dopo la diagnosi) e OS a febbraio 2015 (ho visto i lampetti per pochi minuti nello stesso momento della comparsa delle miodesopsie).

Negli esempi citati si è presentato l'anello di WEISS.

Da allora, vedo solo piccoli flash SOLO se sposto le pupille da dx a sx e viceversa....non si sono più presentati nel quotidiano e, magari, non so se un distacco parziale possa rimanere "fermo" x anni per poi progredire successivamente oppure se il processo sia generalmente (più o meno) progressivo (non so se mi spiego).

Ci sono secondo voi le condizioni per pensare ad un distacco completo?

Ovviamente per tempi medi non dico che sia una sentenza...è solo per avere un'idea...niente di più....c'è chi parla di istanti, di mesi, di anni....boh

C'è anche chi dice che è possibile diagnosticarlo...chi invece dice che è utopia...


aggiornamento 23/11 ore 16:47:
ho letto che generalmente il distacco si completa in pochi minuti o in pochi gg.

Che ne pensate?

Ciao
Gian Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
miopicansiosa



Registrato: 10/11/17 09:28
Messaggi: 25

MessaggioInviato: Gio 23 Nov, 2017 22:38    Oggetto: Rispondi citando

sono stata oggi dall'ennesimo oculista: distacco posteriore del vitreo, e mi ha detto che i corpi mobili li vedeva chiaramente.
Non mi ha parlato di tempi, mi ha detto solo che quando si staccano dei pezzetti di vitreo si vedono fluttuare queste"polveri" dentro l'occhio, che poi col tempo possono depositarsi e quindi affievolirsi.
Ma non mi ha parlato di 1+1.....cioè che se il distacco inizia, debba finire....potrebbe rimanere sempre così, peggiorare, depositarsi i cm e quindi che io non li veda più. E comunque ha tenuto a dirmi che il dpv non è un PRE del distacco di retina. Potrebbe non staccarsi mai, così come staccarsi in un soggetto che non ha avuto nessun sintomo fino al giorno prima.

Così almeno è stata spiegata a me...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2077

MessaggioInviato: Ven 24 Nov, 2017 9:10    Oggetto: Rispondi citando

@ GLuca:
se vedi gli anelli di Weiss in entrambi gli occhi il distacco POSTERIORE del vitreo è già completo!
Questo non significa che non dovresti vedere più lampi negli occhi, per due motivi:
- i lampi quando muovi gli occhi sono per lo più dovuti alle trazioni PERIFERICHE, e lì non è detto che ci sia stato un distacco completo
- i lampi si vedono sia per le trazioni, sia per gli "urti" del vitreo (un po' come il battacchio sulla campanella)

@ Camilla: le miodesopsie non sono solo "pezzetti" che si staccano e vanno a spasso dando fastidio, ma sono "degenerazioni" cioè una mutazione della struttura del vitreo che perde la sua consistenza "solida" e inizia a "liquefarsi".
Il distacco posteriore del vitreo è tutta un'altra cosa, anche se deriva direttamente dalla sua degenerazione e di per sè non darebbe particolari fastidi (una volta completato) se non per il famoso anello di Weiss che iniza a girarti nell'occhio. Giusto invece il fatto che il distacco del vitreo non vuol dire per forza avere anche un distacco della retina e che un distacco di retina non si ha solo per colpa di un distacco del vitreo.

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Ven 24 Nov, 2017 9:25    Oggetto: Rispondi citando

Grazie ragazzi!!!

Giorgio...questo mi mancava....nn ero sicuro se l'anello fosse la prova del distacco!

Ieri sera, leggendo sul profilo facebook di un noto oculista vitreo/retinico di Roma, ho letto che generalmente il processo è abbastanza rapido (diciamo entro 4 setttimane)...e questa cosa mi ha tranquillizzato....

Ovviamente parzialmente....perché come al solito ho trovato un altro elemento per alimentare le mie ansie...

In poche parole...

Alta miopia = maggiore predisposizione x problemi retinici/oculari

La domanda è (mi sembro Marzullo porca miseria)...

Essendosi completato il distacco, la mia retina, nonostante l'alta miopia...è in qualche modo più sicura (rispetto ad un soggetto con alta miopia e vitreo adeso intendo)?

In questo senso, purtroppo una mia amica 47enne (con alta miopia) ha avuto un distacco e solo SUCCESSIVAMENTE ha cominciato a vedere i corpi mobili (intervento riuscito perfettamente all'oftalmico di Roma).

Ovviamente del domani non v'è certezza...ma magari il distacco è stato paradossalmente una fortuna!!!

Ho questo dubbio.

Ho letto che la quasi totalità di distacchi è causato dal vitreo adeso che potrebbe trazionare la retina in fase di distacco (NON E' UNA REGOLA )....allora penso che venendo meno questo processo (in quanto terminato) magari sono/siamo fortunato/i.




Ps.venerdi. scorso ho preso una pallinata da tennis nell'OS...a parte il grande spavento tutto ok!!!
Fatta visita e nessun problema!

Ammazza come rompo le scatole Very Happy

Un abbraccio ad entrambi.
Gian Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2077

MessaggioInviato: Ven 24 Nov, 2017 11:33    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Essendosi completato il distacco, la mia retina, nonostante l'alta miopia...è in qualche modo più sicura (rispetto ad un soggetto con alta miopia e vitreo adeso intendo)?

Assolutamente SI!

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Ven 24 Nov, 2017 11:37    Oggetto: Rispondi citando

ti posso sposare?

Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2077

MessaggioInviato: Ven 24 Nov, 2017 11:40    Oggetto: Rispondi citando

Spiacente, mia moglie è molto gelosa... Very Happy Very Happy

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Ven 24 Nov, 2017 11:49    Oggetto: Rispondi citando

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Ven 24 Nov, 2017 11:56    Oggetto: Rispondi citando

ne approfitto per dare supporto a chi ne necessita; ascoltando attentamente le parole di un chirurgo vitreo/retinico, questo dice che:

UNA VOLTA COMPLETATO IL DISTACCO (in caso di mancati,rari, eventi nel suo decorso) , LA RETINA E' A POSTO.

A POSTO.

Dal web rilevo anche che:

"Il distacco di retina deve essere trattato con un intervento di vitrectomia, mirato ad eliminare il vitreo, che tira la retina, e a riacollare i lembi di retina distaccati al fondo oculare, in questo modo si evita che la retina distaccata vada incontro a un processo degenerativo."

La causa è pertanto il vitreo...che una volta distaccatosi, non da più motivo di carattere oculistico per cui preoccuparsi.

Almeno così ho capito.

Ciao
Gian Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Ven 24 Nov, 2017 14:24    Oggetto: Rispondi citando

Altro aggiornamento.

Leggo:

“La retina è adesa alla parete interna dell’occhio in maniera abbastanza tenue.
La gelatina che si trova all’interno dell’occhio, il corpo vitreo, con il passare degli anni e in particolare nei soggetti con una miopia elevata tende a liquefarsi, mantenendo peraltro dei punti di adesione alla retina. I normali movimenti oculari fanno sì che il corpo vitreo rimasto tenacemente attaccato alla retina eserciti su di essa una trazione. Se questa è estremamente marcata o se la retina nei punti di trazione presenta degli assottigliamenti ( punti di debolezza), si possono generare delle rotture, attraverso le quali la parte vitreale liquefatta può entrare e ‘scollare’ la retina, come la carta da parati da un muro: eccoci quindi in presenza di ciò che viene comunemente chiamato distacco di retina.

Si tratta di un fenomeno che si verifica più frequentemente d’estate, in concomitanza con la relativa disidratazione tipica di questo periodo che apparentemente provoca disidratazione anche del corpo vitreo, per cui la componente solida esercita una trazione maggiore sulla retina
."

Quindi il vitreo è la causa principale (o parte attiva/decisiva) di un possibile distacco di retina o non ho capito nulla?

Ciao
Gian Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2077

MessaggioInviato: Ven 24 Nov, 2017 14:37    Oggetto: Rispondi citando

Beh il vitreo è la causa principale di un possibile distacco di retina tanto quanto una macchina è la componente essenziale in un incidente automobilistico... Very Happy

Adesso che ti sei informato per benino, che ne dici di smettere di cercare su internet e andare a farti una bella passeggiata con tua moglie???

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Ven 24 Nov, 2017 14:40    Oggetto: Rispondi citando

dico che hai ragione!!!

Very Happy

ps. sono in ufficio fino alle 17:30, mia moglie in negozio fino alle 19:00.

Provvedo domenica!!!!

Ti voglio bene.

Gian Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
miopicansiosa



Registrato: 10/11/17 09:28
Messaggi: 25

MessaggioInviato: Sab 25 Nov, 2017 17:40    Oggetto: Rispondi citando

Giorgio ha scritto:


@ Camilla: le miodesopsie non sono solo "pezzetti" che si staccano e vanno a spasso dando fastidio, ma sono "degenerazioni" cioè una mutazione della struttura del vitreo che perde la sua consistenza "solida" e inizia a "liquefarsi".
Il distacco posteriore del vitreo è tutta un'altra cosa, anche se deriva direttamente dalla sua degenerazione e di per sè non darebbe particolari fastidi (una volta completato) se non per il famoso anello di Weiss che iniza a girarti nell'occhio. Giusto invece il fatto che il distacco del vitreo non vuol dire per forza avere anche un distacco della retina e che un distacco di retina non si ha solo per colpa di un distacco del vitreo.

Giorgio

ah ecco, io questa cosa non l'avevo mica capita!

In uno dei tre referti c'è scritto che ho ricorso al pronto soccorso per DPV, che suppongo sia distacco posteriore del vitreo.....quindi immaginavo di averlo .... invece forse hanno scritto così come "sospetto", infatti poi dopo la visita c'è scritto CMV. Anche i medici non è che siano molto chiari con le loro sigle comunque!!!!

A me tutto è iniziato tre mesi fa circa, quando girando l'occhio sinistro a sinistra, nell'estremità del campo visivo vedevo una specie di "filamento incandescente di lampadina", solo muovendo l'occhio e solo con luce bassa, nel senso che al buio o con luce forte non lo vedevo. C'entra qualcosa con l'anello di weiss?

Comunque.....visto che qui vi state sposando tra voi.....posso sposarvi io tutti e due? Laughing Laughing Laughing
io non sono gelosa, e non ho mariti che rompono!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 176

MessaggioInviato: Dom 26 Nov, 2017 10:44    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Camilla,
non credo c'entri qualcosa con l'anello di Weiss, credo sia invece una semplice trazione.

Riguardo il matrimonio condiviso....lo vedo un casino Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing , avresti 2 mariti che rompono!!!!

ahahahahah

Un saluto!

Gian Luca
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2077

MessaggioInviato: Lun 27 Nov, 2017 8:47    Oggetto: Rispondi citando

Per chiarire...
"DPV" sta per distacco posteriore del vitreo
"CMV" sta per corpi mobili vitreali
"sospetto" sta per mi riferiscono dei sintomi che dovrebbero corrispondere ad un determinato problema che però io non rilevo.

L'anello di Weiss è un vero e proprioo cerchietto grigio/nero che ti gira per l'occhio dopo il dpv.

Riguardo al matrimonio condiviso, cerchiamo almeno di non fare dei figli: pensa che disastro di occhi si ritroverebbero! Very Happy

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group