Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Mi presento
Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Presentiamoci
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Mari2580



Registrato: 17/09/18 07:31
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Lun 17 Set, 2018 8:21    Oggetto: Mi presento Rispondi citando

Buongiorno a tutti,

Sono una ragazza di 27 anni, vivo e lavoro a Milano, miope in entrambi gli occhi da quando ero bambina (ora -4.5/-5).
Circa 10 giorni fa, mentre lavoravo al pc ho notato una piccola macchiolina grigia che transitava davanti agli occhi e si muoveva spostando lo sguardo.
Dopo un po’ di secondi è sparita. Nell’arco di questi dieci giorni, l’ho vista transitare diverse volte, quasi sempre davanti al pc mentre leggevo testi neri su sfondo bianco e un paio di volte nel cielo.

Mio zio e mia nonna soffrono di miodesopsie, sapendo di cosa si tratta mi sono fatta visitare dal dottor Marino qui a Milano.
Mi ha visitata in midriasi con lente di Goldmann, a livello di retina tutto a posto, il vitreo è trasparente e ben organizzato ma con piccolissimi tralci in entrambi gli occhi. (La macchietta però la vedo nell’occhio destro e non nel sinistro).
Mi ha detto che secondo la sua esperienza questo tipo di miodesopsie si riassorbono, che è molto piccola e di bere molta acqua (ne bevevo già tanta, anche se non 2 litri) e prendere polase per due settimane.
Di fronte alla mia preoccupazione per il futuro mi ha detto che se si ingrandisse si potrebbe operare con il laser.

Da brava ansiosa e ipocondriaca quale sono, mi sono documentata su internet e oltre ad aver letto che non si riassorbono ho letto che di solito gli under 35 non possono essere operati in quanto presentano miodesopsie troppo vicine alla retina. Il dottore non mi ha detto nulla a riguardo. Possibile che non sia il mio caso?

Sono terrorizzata dalle esperienze che ho letto.. io lavoro 9 ore al giorno al pc e ho paura in futuro possa essere un problema.

Per il momento la cosa è sopportabile non essendo fissa, ma da quanto ho letto peggiora quasi sempre.. si può oggettivamente fare qualcosa perché non peggiori?

Grazie mille a chi risponderà, purtroppo ho visto che ultimamente il forum è poco frequentato.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2012

MessaggioInviato: Mer 19 Set, 2018 20:42    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Mari,
ovviamente fasciarsi la testa prima di essersela rotta non ha un grande senso!
Comunque se con operazione intendi la vitrectomia è corretto che prima di una certa età sia caldamente sconsigliata, se intendi invece il laser è vero che non può essere applicato per floaters troppo vicini alla retina, ma questo non dipende dall'età.
Sappi comunque che ci sono persone che vivono tranquillamente e felicemente con il marasma negli occhi e persone che sclerano per pochi puntini: sta a te decidere se farti fregare dalle mosche o se sarai tu a fregare loro....
Sei all'inizio, meglio se inizi da subito a prendere posizione.
Facile a dirsi, meno a farsi ma non ci sono molte altre scelte.

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mari2580



Registrato: 17/09/18 07:31
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mar 25 Set, 2018 18:42    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Giorgio,
Grazie per la risposta.
Ovviamente vorrei cercare di essere positiva, leggere però le esperienze su internet in questo senso non aiuta per niente.
Sto leggendo qui tantissime esperienze negative, persone che dicono di aver perso il gusto della vita, e chiaramente questo mi spaventa tantissimo.
C’e Qualcosa che si può fare per evitare che la situazione peggiori?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2012

MessaggioInviato: Mar 25 Set, 2018 20:30    Oggetto: Rispondi citando

... fare tesoro delle loro esperienze e comportati diversamente!

Considera che la maggior parte delle persone scrivono qui quando sono in crisi, se poi smettono normalmente è perchè la crisi la superano...

Quindi cerca di vedere la cosa in positivo!

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 163

MessaggioInviato: Mer 26 Set, 2018 7:29    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno,
se posso contribuire.....ti dico in sintesi la mia esperienza:
45 anni, lavoro x 9 ore davanti al pc dal 2001....
Diagnosi distacco posteriore del vitreo nel 2014, dopo la OVVIA reazione di sconforto...da anni non ci faccio realmente più caso (te lo giuro).

Vedrai che ce la farai anche tu come TUTTI (non è un augurio, ma una certezza).

Un abbraccio a te ed a quel fuoriclasse che ti ha risposto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2012

MessaggioInviato: Mer 26 Set, 2018 8:03    Oggetto: Rispondi citando

Gianluca,
prima di tutto ti tiro le orecchie perchè ancora una volta non hai battuto il tuo record di astinenza dal forum e io avevo scommesso tutti i miei risparmi su di te...
Poi mi complimento per la positività del tuo intervento, che spero rispecchi il tuo stato d'animo "generale".

Grazie,
Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gluca'73



Registrato: 30/05/14 12:23
Messaggi: 163

MessaggioInviato: Mer 26 Set, 2018 8:48    Oggetto: Rispondi citando

Purtroppo non lo rispecchia totalmente...e..come sai....non c'entrano le.miodesopsie.

Un abbraccione!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mari2580



Registrato: 17/09/18 07:31
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mer 26 Set, 2018 17:48    Oggetto: Rispondi citando

Grazie mille ad entrambi per le risposte incoraggianti.
Purtroppo anche a me, come a te Gianluca da quello che ho letto in alcuni post, spaventa molto il futuro.. se la situazione rimanesse come adesso sarebbe assolutamente sopportabile, ma leggendo in giro peggiora molto spesso se non quasi sempre.
Per questo vorrei capire se c’e qualcosa che si possa fisicamente fare per non peggiorare..
Ho poi letto su un forum americano a quanti giovani capiti questo fenomeno e trovo assurdo come questo sia in contrasto con gli articoli medici che si leggono per cui si tratterebbe di una condizione attinente ad un’eta più avanzata!
Il medico a me ad esempio ha detto che il mio vitreo è ben organizzato e trasparente. Non riesco a capire come sia possibile..
Mi consola un po’ il fatto che una soluzione ci sia (vitrectomia) ma che alla mia età e per altri anni ancora io non possa minimamente pensarci..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2012

MessaggioInviato: Gio 27 Set, 2018 8:23    Oggetto: Rispondi citando

Hai ragione: le tue miodesopsie molto probabilmente peggioreranno, così come quando i capelli iniziano a diventare bianchi difficilmente non si diffondono.
C'è però da distinguere tra la qualità del vitreo e la qualità della vita: se nel 99% dei casi la qualità del vitreo peggiora col passare del tempo, la qualità della vita invece peggiora drammaticamente all'inizio per poi recuperare considerevolmente nel medesimo passare.
Fortunatamente non c'è proporzione tra gravità oggettiva del problema e gravità percepita, per cui il consiglio è di vivere il più tranquillamente possibile la tua vita senza porti troppe domande su cosa succederà nel futuro e vedrai che, come è successo a molti, sarai sorpresa di come le cose saranno molto più semplici di quanto tu stessa potessi immaginare...

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mari2580



Registrato: 17/09/18 07:31
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Gio 27 Set, 2018 15:23    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Giorgio. Spero davvero che capiti anche a me...
Ho una domanda ‘tecnica’, è stato mai verificato se lavorare tanto al pc sia nocivo per le miodesopsie?
Sicuramente le si nota di più sullo schermo bianco, ma la luce può peggiorare le cose più in fretta?
Io a lavoro ho una postazione non molto ergonomica, ovvero con una finestra sia dietro che davanti rispetto al monitor, quindi vorrei capire se mi convenga insistere sul cambiare postazione o meno..

Grazie ancora!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2012

MessaggioInviato: Gio 27 Set, 2018 16:19    Oggetto: Rispondi citando

Sulle miodesopsie non c'è nessuna certezza quindi non è possibile dire se lavorare al pc le peggiora o meno. Immagino io che se il pc centrasse qualcosa il problema oggigiorno sarebbe decisamente molto più diffuso, ma è solo una mia opinione personale.
Di sicuro nella situazione più confortevole ti trovi tu meno le noti e meglio lavori senza stressare troppo la vista: una moderata insistenza io la metterei in atto...

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mari2580



Registrato: 17/09/18 07:31
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mar 09 Ott, 2018 11:40    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno a tutti,

Torno a disturbarvi con un’altra domanda..
Oltre alla macchiolina nera che vedo saltuariamente davanti al pc, mi capita di vedere (non solo davanti al pc ma anche in altre situazioni di luminosità) un filamento nero che passa davanti agli occhi solo se sposto velocemente lo sguardo da destra a sinistra. Non lo vedo quando lo sguardo è fisso o quando sposto la testa o gli occhi poco velocemente.. anche questa è una miodesopsia?
Quando un mese fa mi è nato il disturbo, non mi sembrava di vedere questo filamento nero che si spostava.. è possibile che sia stato causato dalla lente di Goldmann come leggo in alcune esperienze del forum?
Grazie mille
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2012

MessaggioInviato: Mar 09 Ott, 2018 11:49    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Mari,
le miodesopsie si presentano sotto diverse forme: bolle, filamenti, barre, puntini, batuffoli, ecc. ecc.
C'è chi ne ha un tipo solo, chi alcuni, chi di tutto e di più.
La lente di Goldmann POTREBBE (a sentire le esperienze ma non c'è alcuna evidenza scientifica) innescare il processo di degenerazione, ma una volta che questo c'è il tipo e la quantità di miodesopsie di ciascuno dipende solo dalla fortuna.

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mari2580



Registrato: 17/09/18 07:31
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mar 09 Ott, 2018 12:45    Oggetto: Rispondi citando

CIao Giorgio,

Ma bisogna farsi rivedere dall’oculista ogni volta che si vede qualcosa di nuovo?
Il mio oculista mi ha visitata con la lente di Goldmann e da quanto ho capito è il modo più preciso che hanno.. ogni volta bisogna sottoporsi alla lente?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2012

MessaggioInviato: Mer 10 Ott, 2018 8:28    Oggetto: Rispondi citando

No, non occorre farsi controllare ogni volta che vedi una nuova miodesopsia!
E' bene invece farsi controllare quando inizia o si modifica la visione di lampi, che non credo sia il tuo caso...

La lente di goldmann è utile per una analisi approfondita dell'occhio ma non è necessario ripeterla se non ci sono patologie particolari in atto (le miodesopsie non rientrano tra queste)...
Per il controllo della retina basta la semplice midriasi (le gocce che dilatano la pupilla).

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Presentiamoci Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group