Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

La mia esperienza con le Miodesopsie.
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Sandro



Registrato: 13/09/05 14:17
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Dom 05 Set, 2010 23:42    Oggetto: La mia esperienza con le Miodesopsie. Rispondi citando

Salve, ho 71 anni e voglio aiutare chi ha le miodesospie a superarle.

Quasi 36 anni fa ho scoperto le mosche volanti (allora si chiamavano cosi). Una cosa drammatica che per due anni mi ha fatto quasi diventare pazzo. Avrò fatto almeno 20 visite oculistiche anche da medici di chiara fama. Niente da fare, il mio pensiero e tutta la mia vita era condizionata dalle mosche volanti. Ne vedevo e ne vedo (se ci penso) tantissime.
Perché ho detto se ci penso? Perché il disturbo fastidioso e quasi del tutto innocuo viene ingigantito dalla nostra attenzione. Più ci si pensa, più diventa insopportabile.
Qualcuno si chiederà come si fa a non pensarci se esse ci sono e sono sempre presenti e fastidiose?
Ci si riesce, se lo si vuole fermamente cercando di pensare ad altro. Poco per volta ed esse, pur non scomparendo, non ci daranno fastidio più di tanto e la vita tornerà a scorrere normale.
Lo posso giurare su quanto ho di più caro al mondo. Non pensateci (qualcuno penserà che sono pazzo perché crederà la cosa impossibile) e le miodesopsie saranno solo un brutto ricordo.
Fate una prova. Entrate in macchina e guardate attentamente il vetro anteriore. Esso sarà cosparso da centinaia di insetti, graffi, macchie varie ecc... eppure, prima che io ve lo dicessi, non ve ne eravate accorti.
Se prestate attenzione ad essi vi sembrerà che non potete guidare per come vi danno fastidio. Bene. Il nostro occhio pieno di miodesopsie è la stessa cosa. La nostra attenzione ce le fa vedere, più ci pensiamo e più sono. La cura definitiva è distogliere l' attenzione. Lo ripeto, ci si riesce anche con relativa facilità. Dapprima sembrerà che io stia raccontando balle, ma una volta che ci si riesce a convivere si dimenticheranno che esistono. E' VERO. Ho aiutato due persone ad uscirne ed oggi sono tornati a vivere normalmente pur avendo le loro miodesopsie ed ogni tanto mi telefonano per ringraziarmi di averli salvati.
Quante ne vedo. Centinaia di ogni tipo e a tutti e due gli occhi ma è come se non le avessi. Dalle miodesopsie si può guarire. Dipende da noi.
Auguri a tutti che ce la possiate fare.
Sante Marafini
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
hope89



Registrato: 27/05/10 20:18
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Dom 05 Set, 2010 23:52    Oggetto: Rispondi citando

ciao, credo sia un ottimo consiglio questo... Io faccio la stessa cosa e non ne vedo proprio, i miei problemi sono altri... In tanti anni hai mai notato un aumento significativo della persistenza retinica?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Sandro



Registrato: 13/09/05 14:17
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2010 8:52    Oggetto: Rispondi citando

Non posso risponderti con precisione. Credo di si ma il risultato è lo stesso. Non si vedono se non ci si pensa.
Saluti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fianna



Registrato: 20/06/07 12:38
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2010 17:29    Oggetto: Rispondi citando

Ciao anima evoluta Smile!!!!!
Io mi chiamo Serena e mi ci sono quasi abituata o meglio sarebbe dire rassegnata ma comunque...Non mi deprimono piu' a livelli abissali Smile
Precisamente, se ci riesci, ci dici che consigli di fare quando uno le vede e viene assalito dal terrore che chissa' che succede all'occhio, o chissa' come diventerai pieno in breve tempo, e ODDIO mi para la vista e mi soffoca...
Insomma quelle cose che ci fanno stare male a noi fragilini....O a chi le ha appena scoperte.
Imporsi di pensare ad altro? Come si procede nel dettaglio?
Grazie mille
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Sandro



Registrato: 13/09/05 14:17
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2010 17:45    Oggetto: Rispondi citando

@ fianna
Se la metti con l' ironia e lo sfottò credo che tu abbia sbagliato soggetto e comportamento. Il mio post era solo per aiutare chi non riesce ad abituarsi sapendo quanto è difficile e come ho sofferto. Questo era il mio unico scopo. Se qualcuno si sente disturbato può anche non leggere quello che ho scritto e passare oltre.
Rispetto degli altri è la base di ogni convivenza. Tu non hai dimostrato di averlo.
Scusa se ho provato a lanciare un messaggio di speranza. Tu non meriti aiuto e con il tuo atteggiamento le vedrai per tutta la vita.
Qualcuno si è rivolto a me con educazione ed umiltà ed è riuscito a superare il disturbo. Sono stato per ore a telefono con lui finché, piano piano, è riuscito a conviverci e a non vederle più (anche se ci sono sempre), cosi come è successo a me.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fianna



Registrato: 20/06/07 12:38
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2010 18:10    Oggetto: Rispondi citando

Ma che ho scritto di strano?!
Era una richiesta vera!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Surprised
Perchè ti ho salutato con "anima evoluta"?! Se vuoi ti aggiungo che era semmai ammirazione...Non ti prendevo in giro!!!!!!
Io quando le ho avute stavo come ti ho detto, le pensavo quelle cose...Ero messa malissimo.
Mah.... Sad Non ho capito che ho scritto di sbagliato.......
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fianna



Registrato: 20/06/07 12:38
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2010 18:12    Oggetto: Rispondi citando

ma perchè ho scritto "a noi fragilini?!"
Se leggi all'altro ragazzo nell'altro post sotto al tuo o sopra, ma insomma di oggi, vedi che quando mi vennero ero agli psicofarmaci...Come mi devo definire, forte?!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Sandro



Registrato: 13/09/05 14:17
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2010 19:30    Oggetto: Rispondi citando

@ fianna

Ti chiedo scusa se non ho capito le tue parole e le ho interpretate male.
Niente rancore.
Sai qualche parola come "anima evoluta" o "fragilini" può essere capita male.
Avevo visto dell' ironia in esse.
Ciao, combatti le miodesopsie. Si vincono con la forza di volontà e distogliendo da esse il pensiero fisso. Non pensare che possa succedere chissà cosa da un loro aumento. Nel 99% dei casi sono innocue e l' occhio resta sano per tutta la vita.
Ciao.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fianna



Registrato: 20/06/07 12:38
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2010 19:40    Oggetto: Rispondi citando

No no niente rancore!!!!Mi dispiaceva che avevi capito male.
Grazie della risposta Smile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Sandro



Registrato: 13/09/05 14:17
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Lun 06 Set, 2010 23:37    Oggetto: Rispondi citando

@ fianna

Ho letto dei tuoi problemi con la linea e la paura che mettendoti a dieta aumentino le miodesospie. Per quanto mi risulta e dalla documentazione su di esse credo che dimagrire non comporti nessun aumento. L' importante è non farla drastica e bere a sufficienza.
Per quanto riguarda gli integratori continua a prenderli, fanno bene.
Sono 40 anni che prendo ogni giorno un integratore di vitaminine tipo multicentrum e ne ho tratto solo benefici.
Le miodesopsie sono ancora avvolte da un mistero sulla loro causa. Di certo c' è solo che i miopi sono quelli più a rischio.
Questo è solo il pensiero di un uomo normale, non facente parte del campo medico, basandosi solo su informazioni acquisite e dall' esperienza di vita.
Saluti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
emarcbo



Registrato: 28/07/09 10:06
Messaggi: 528

MessaggioInviato: Mar 07 Set, 2010 7:46    Oggetto: Rispondi citando

Ciao

Comunque ci sono miodesopsie lievi e miodesopsie imponenti.
Chi ha avuto un distacco del vitreo anche solo parziale in genere ha miodesopsie piu' imponenti, piu' numerose, piu' grosse, piu' fastidiose.

Specie in caso di distacco poi si associano annebbiamento visivo,lampi, punti luminosi, fenomeni di trazione vitreo retinica ecc. ecc.

A volte non farci caso diventa veramente difficile.

Poi per chi ha un posto di lavoro dove avere una vista perfetta e' condizione ncessaria la situazione si fa veramente dura!!!

Al giorno d'oggi non ci si puo' permettere di perdere un posto di lavoro, non puoi dire al capo che hai problemi di vista, altrimenti non sai come va a finire, cosi sopporti, magari a volte piangi, ma devi sempre mostrarti come se tutto fosse perfetto.


Bye
Marco da Genova
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Sandro



Registrato: 13/09/05 14:17
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Mar 07 Set, 2010 9:00    Oggetto: Rispondi citando

Posso assicurare che le mie sono miodesopsie imponenti. Per due anni vivevo praticamente al buio. Lavoravo in ufficio e non riuscivo nemmeno a scrivere su un foglio bianco. Il mio ufficio per tutto quel tempo è stato con le tapparelle abbassate. Avevo la passione della caccia e ci rinunciai perché non riuscivo più a guardare il cielo, vedevo solo miodesopsie e sembrava impossibile trovare uno spazio tra di esse. Ti assicuro che sono di tutte le forme e lunghezze. Ci si può convivere, difficile è superarle ma non impossibile.
Il nostro cervello e la nostra continua attenzione le rende insopportabili.
Ciao.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fianna



Registrato: 20/06/07 12:38
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Mar 07 Set, 2010 11:32    Oggetto: Rispondi citando

Marco, guarda che Sandro c'ha ragione...Se ci sono ciechi che vivono una vita serena e appagante, e noi qui a starci male, è colpa della nostra psiche che ne soffre..Le conseguenze razionali ci sono, ma per i pochissimi che le hanno cosi' grosse e nere che coprono gli oggetti. La stragrande maggioranza le ha come i rivoli di fumo dell'incenso: ci sono li vedi, ma non è che non vedi la stanza per loro...Poi per il resto: persistenza retinica, fotofobia ecc...Sempre quasi sempre sono cose che ti tieni ma non ti impediscono di fare che facevi.Magari con qualche accortezza, ma contiui a fare che facevi sostanzialmente.
La domanda è come diventare cosi' assolutamente intaccabili ai guai della vita, specie quando ti stanno sempre davanti, quando è la prima cosa che vedi al mattino, l'ultima alla sera, e pure a occhi chiusi alla luce le vedi...Come te le scordi se stanno sempre davanti?! O ci fanno il corso per diventare mistici, non lo so che dovremmo fare noi..Io ci penso molto meno, ma mi deprimono quando ci penso.
Poi a me fanno paura, mi chiedo se aumenteranno e come...Come un po' tutti credo, e cosi' ci si fa la fissa sopra...
Bisognerebbe accettare che ci rompiamo facilmente, che siamo esseri che si sciupano davvero facilmente..Andare avanti con gli acciacchi .E vivere felici ugualmente.
Mi chiedo: e' umano cio?!
Question
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Sandro



Registrato: 13/09/05 14:17
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Mar 07 Set, 2010 14:24    Oggetto: Rispondi citando

Quando si riesce a rimuoverle quasi completamente? Quando succede qualcosa che per importanza prende di più la nostra attenzione.
Mi spiego meglio. Mentre ero in crisi profonda con le miodesopsie mi successe per "fortuna"(leggete sfortuna) che subentrarono gli acufeni ad entrambe le orecchie e il fastidio era cosi grande che la mia attenzione e la ricerca della soluzione si concentrò su di esse. Anche con gli acufeni cominciai la via crucis degli otorino ma anche questo disturbo si dimostrò incurabile. Col passare dei mesi, preso dagli acufeni, riuscivo a sopportare meglio e quasi dimenticare le miodesopsie. Da qui e con questo è scoccata la fase di rimozione dal cervello di esse. Per chi non sa o non ha mai avuto gli acufeni (che ho tutt'ora e con i quali convivo come con l' altro disturbo) dico che si può impazzire perché mentre le miodesopsie di sera e al buio scompaiono quasi del tutto, gli acufeni persistono 24 ore e a letto, danno ancora più fastidio.
Convivo con tutti e due i disturbi che non mi hanno impedito di avere una vita normalissima. Non voglio sembrare uno forte, anzi potrei dire che non lo sono affatto.
La mia vita è cambiata decisamente in meglio dal momento che ho capito che la soluzione della maggior parte dei problemi di salute dipende da noi e ho deciso di abbandonare quasi del tutto i medici e spesso mi curo da solo (non prendete questa cosa come un consiglio, l' ho scritta solo perché amo dire la verità).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
fianna



Registrato: 20/06/07 12:38
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Mar 07 Set, 2010 17:16    Oggetto: Rispondi citando

No su di me non funzionano gli acufeni...Ne ho uno fisso all'orecchi sinistro da mesi, sto facendo i controlli, la sera al silenzio è una croce...
Ma mi consolo pensando che non è nulla rispetto alle bestiole alate...
Basta mettersi le cuffiette con le cose da sentire, e scompare pure la sera. Di giorno col rumore non li senti...Loro sono onnipresenti invece!!!!
E su cio' possiamo avere altri pareri Sad qui in diversi facciamo l'accoppiata mosche &acufeni....
ps) grazie della risposta sulla dieta!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group