Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Nuova nel gruppo e nuova alle miodesopsie!

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ItsLucyxxx



Registrato: 21/06/21 20:48
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mar 22 Giu, 2021 9:44    Oggetto: Nuova nel gruppo e nuova alle miodesopsie! Rispondi citando

Ciao ragazzi/e,

mi chiamo Lucia, ho quasi 30 anni (a Luglio) e sono moderatamente miope fin dai tempi delle elementari (attualmente sono -4.5; -5.5).

Ad ottobre ho contratto il COVID in forma abbastanza grave, che mi ha lasciato strascichi (Long COVID) per oltre sei mesi. In questo stesso periodo, ho iniziato a notare queste “mosche” che mi svolazzavano nel campo visivo, ma non ci ho mai fatto veramente caso fino a quando, sul terrazzo di casa, fissando il cielo, ho iniziato a notare un puntino che scendeva verso il basso e un piccolo filamento. Ci tengo a precisare che queste “cose” le vedo solo se fisso il cielo per la prima volta e poi non le più. In casa, invece, non le vedo quasi mai, tranne che se sono al pc e fisso una pagina bianca di word o se mi sforzo di vederle su una parete bianca. In questo caso, però, mi ci devo veramente sforzare! Smile
Tuttavia, da buona persona ansiosa e anche abbastanza ipocondriaca quale sono, ho passato i giorni seguenti a questa scoperta affidandomi al buon Dottor Google e questo non ha fatto altro che mettermi in uno stato di profonda angoscia.

Ho poche premesse e altrettante poche domande e spero di poter avere un confronto con voi.

- Considerato che il fenomeno delle miodesopsie sembra essere più comune del previsto;
- Considerato che non esistono terapie chimiche (farmaci) risolutive;
- Considerato che si tratta di una condizione degenerativa;

Mi chiedo e domando se:

- Ci siano pratiche da attuare per poter bloccare l’evolversi del problema o quantomeno far si che degeneri in modo lento?
- In media, in quanto anni può il problema peggiorare?
- È anche possibile che rimanga tutto così?

Oggi, in ogni caso andrò anche dall’oculista a farmi visitare e vediamo cosa ne viene fuori!

Sono consapevole del fatto che le mie domande potrebbero non avere una risposta semplice e univoca, ma sarebbe comunque bello poter sentire un vostro parere. Sono una ragazza amante dei libri e del cinema, che lavora 8 ore al giorno, 5 giorni su 7 al pc. E quando mi è balenata per la testa l’idea che avrei avuto difficoltà a fare queste cose, lo sconforto è stato assai grande. Per fortuna, faccio prevalere in me anche una buona dose di razionalità Smile

Grazie in anticipo a tutti coloro che vorranno dedicare un po’ del loro tempo al rispondere alle paturnie mentali di una perfetta ipocondriaca sconosciuta.

Cordialmente,
Lucy.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Asklepiòs



Registrato: 08/08/20 10:54
Messaggi: 33

MessaggioInviato: Mar 22 Giu, 2021 10:02    Oggetto: Rispondi citando

...

Ultima modifica di Asklepiòs il Sab 20 Nov, 2021 20:44, modificato 6 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ItsLucyxxx



Registrato: 21/06/21 20:48
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mar 22 Giu, 2021 12:56    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Asklepios,

grazie mille per i tuoi consigli che sicuramente seguirò.

Il tuo nickname è lo stesso della struttura ospedaliera in cui il mio papà è stato ricoverato per COVID. Tutto torna, diciamo! Smile

Posso farti una domanda personale e quindi soggettiva?

Quanto le miodesopsie influenzano la tua vita e nello specifico la tua abilità di leggere e guardare la tv e/o andare al cinema (quando ancora si poteva andare ahahahah)? Per me leggere è tutto. Non esco mai fuori di casa senza libro in borsa e non passo mai un weekend senza vedermi almeno un film. E lo so che tutto è soggettivo e che potrei non peggiorare mai, o almeno non immediatamente, ma vorrei sapere, nella peggiore delle ipotesi se potrò ancora vivere normalmente e fare le cose che più mi piacciono?

Grazie!

Asklepiòs ha scritto:
Ciao Lucy, benvenuta!

Partendo dal presupposto che ogni persona è un caso a sé, io ho avuto dei bei miglioramenti (non risolutivi ma comunque abbastanza soddisfacenti) con il Vitreolisina Forte prima e con il Vitreosan in seguito.

Dato che le tue mosche sono molto più recenti delle mie, è plausibile pensare che il tuo vitreo non sia ancora troppo deteriorato e che tu possa avere effetti migliori (è solo una mia supposizione, comunque).

In generale ti consiglio di integrare molto con magnesio e potassio, soprattutto in questi mesi più caldi. Inoltre, sarebbe meglio diminuire l'esposizione degli occhi agli schermi (tv, telefono e pc).

Ciao!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Asklepiòs



Registrato: 08/08/20 10:54
Messaggi: 33

MessaggioInviato: Mar 22 Giu, 2021 16:19    Oggetto: Rispondi citando

...

Ultima modifica di Asklepiòs il Sab 20 Nov, 2021 20:45, modificato 3 volte in totale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2182

MessaggioInviato: Mer 23 Giu, 2021 10:25    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Lucy!
Ovviamente è la prima volta che sentiamo l'insorgenza delle miodesopsie derivare dal covid, ma se per caso hai sofferto di febbre molto alta e magari per parecchio tempo la cosa non è più una novità.
I consigli che chiedi e che ti posso dare:
1 - bere molto e non disidratarti mai soprattutto nella stagione calda
2 - evita urti e botte alla testa (che significherebbe non fare boxe o simili)

Per quanto riguarda l'influenza sulla qualità della vita ti posso dire: ne avranno nella misura in cui tu gli consentirai di averne.
Io ho iniziato a vedere mosche a 15/16 anni. A 25 ero impestato: ho comunque lavorato col computer 12 ore al giorno, non ho rinunciato ad un film che volessi vedere, ho letto tutti i libri che volevo leggere. Sarebbe stato più facile farlo con la vista limpida? Sicuramente, ma i miei occhi erano così!
E' un po' come uno zoppo che vuole camminare: fa più fatica degli altri ma se vuole va dove gli pare!
A 40 anni mi sono fatto operare più che altro per una questione di sicurezza perchè guidare era diventato oggettivamente un problema. Poi ne ho passate di tutti i colori perchè le miodesopsie erano solo il contorno dei problemi che avevo agli occhi.
Adesso ho passato i 60, ho avuto una raffica di interventi per salvarmi gli occhi da ogni tipo di sciagura: adesso ci vedo talmente bene che oltre a condurre la mia normale vita lavorativa (sono passato da 12 a 8 ore di computer al giorno, ma non per limiti di vista Very Happy ) e sociale sono riuscito a prendere la licenza di volo e scorazzo nel cielo che prima non riuscivo neppure a vedere nella sua limpidezza.
Insomma ho vissuto (e vivo) una vita piena e felice!

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
ItsLucyxxx



Registrato: 21/06/21 20:48
Messaggi: 7

MessaggioInviato: Mar 29 Giu, 2021 11:12    Oggetto: Rispondi citando

Ciao a tutti,
Ciao Giorgio,

ti ringrazio di cuore per le tue parole.

Oggi è una settimana che ho scoperto di avere questo fastidio e devo dire che i primi giorni sono stati terribili.
Ho combattuto per anni di ansia e attacchi di panico e dopo un anno parecchio difficile questa cosa sembrava avermi dato il colpo di grazia.
In tutti i momenti di sconforto però, mi hanno fatto eco le tue parole di grande forza e grande coraggio. “Vivo e ho vissuto una vita felice”, mi hai detto. È quello che voglio fare anche io.

Ho deciso che darò a questo problema il peso che meritano: poco o nulla. Continuerò a vivere come ho sempre vissuto. E qualora la situazione dovesse peggiorare, so già che nel giro di mesi c’è qualcuno che potrebbe operarmi per darmi una soluzione risolutiva. L’intervento spaventa? Si! Ma la vita è fatta di rischi più o meno grandi che spesso dobbiamo decidere di affrontare per una vita migliore. Questo forse accadrà tra 1, 5 o 10 anni. Non lo so io, come nessuna persona al mondo può sapere se si sveglierà domani mattina o meno. Per quanto brutto possa essere questa idea,, l’unica certezza che abbiamo nella vita è la morte.
In questa breve ma intensa settimana oltre a leggere messaggi più o meno disperati, più o meno confortanti, su questo forum, ho anche conosciuto persone che soffrono di questo disturbo, che sono davvero molte, ma che lo accettano come se nulla fosse. Con questo non voglio mancare davvero di rispetto a nessuno, minimizzando il problema, ma voglio solo e soltanto dire che è anche il nostro modo di vedere il problema che può fare la differenza.

Ho sprecato due anni della mia vita con depressione e ansia, non permetterò a me stessa di perdere altri preziosi anni. Perché nel frattempo che ci preoccupiamo di peggiorare, il tempo scorre via veloce e non torna più.

E alla fine della giornata sapete cos’è che mi rende felice? Sapere che anche se ora ho solo 8 mosche e domani magari ne vedrò 100, riuscirò ancora a vedere il faccino felice della mia nipotina di 18 mesi che mi viene incontro, mi chiama “Zia Tata” e mi stampa un bel bacino sulla guancia. Questa è già così la felicità.

Amici miei, viviamo. Ve lo dice una che ha dimenticato di vivere per tanto tempo.

Un abbraccio forte a tutti! <3
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2182

MessaggioInviato: Mar 29 Giu, 2021 11:35    Oggetto: Rispondi citando

Grande Lucy!
Un ottimo programma di vita e un grande lasciapassare per superare il problema...

In bocca al lupo e tieni duro!!!

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group