Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

new entry

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Presentiamoci
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
nataly75



Registrato: 16/03/14 21:32
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Mer 26 Mar, 2014 16:44    Oggetto: new entry Rispondi citando

Buongiorno a tutti.
Sono nuova del forum. Ho 39 anni. Sono capitata qui perché circa due mesi fa un bel personaggio (maschio) ha ben pensato di darmi un pugno in un occhio.
Purtroppo la mia miopia è molto elevata, -17, 5. La botta ricevuta non solo mi ha provocato un danno alla retina di cui attualmente non ho ancora compreso la portata, ma mi ha, altresì, provocato la formazione delle miodesopsie. L'oculista mi ha risposto che per quelle non c'è nulla da fare, ma io non riesco a tollerare di vivere con qiuesto problema, tanto più perchè seguito a un evento del genere, ragion per cui ho deciso di iscrivermi a questo forum e scambiare con voi preziose informazioni.
Ho letto del metodo utilizzato dal dott. Orione, ho visto che in taluni casi è stato risolutivo, ma non ho capito fino a che punto non sussistano effetti collaterali.
Ho anche trovato questo sito in cui si parla di un metodo non invasivo, lo volevo consigliare e conoscere se qualcuno di voi lo avesse provato.

http://www.lombardieyeclinic.com/detail/langid/1/channelid/60/pid/577

Vi domando, altresì se è vero, come dicono, che dopo qualche tempo si impara a convivere con questo problema.
A me allo stato sembra impossibile.
Cari saluti a tutti, Natascia. Confused
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Mer 26 Mar, 2014 18:17    Oggetto: Rispondi citando

Il dottor Lombardi te lo sconsiglieranno tutti qui dentro. E' un miracolo che non gli abbiano ancora tolto il permesso di esercitare la professione...

Riguardo a Orione, il laser raramente è risolutivo. Trattandosi di miodesopsie da trauma, con anche danni alla retina, è probabile che ci sia stato distacco del vitreo. Di solito soggetti giovani, diciamo sotto i 45 anni, non sono operabili, perché i floater sono troppo vicino alla retina (meno di 3 mm). Questo, tuttavia, non dovrebbe essere il tuo caso e forse potrebbe essere possibile intervenire per migliorare la situazione. Effetti collaterali sul lungo periodo non ve ne sono, almeno questa è l'esperienza di quanti - anche se sono pochi - utilizzano questa tecnica da parecchi anni, nonché dei loro pazienti. Tieni conto, per tua informazione, che anche il dott. Lovisolo a Milano utilizza il laser Ellex, lo stesso di Orione, forse con una tecnica un po' più perfezionata (leggi http://www.dottorlovisolo.com/retina/corpi-mobili-e-distacco-posteriore-del-vitreo/). Magari ti conviene sentire tutte e due le campane.

In ogni caso, con -17 diottrie è incredibile che tu non abbia sviluppato i floater spontaneamente, diciamo così! Più è alta la miopia più si avvicina l'età anagrafica in cui compaiono floater, distacco posteriore, etc. E più si alzano le probabilità di distacco di retina (quando si stacca il vitreo).

Io ti consiglio di sentire uno di loro due o entrambi. La vitrectomia, l'asportazione di tutto il vitreo, è totalmente risolutiva ma invasiva e da lasciare come ultima carta. Magari col laser se non proprio risolvere, puoi migliorare abbastanza. In ogni caso è la prima cosa da valutare.

Adattarsi è soggettivo, dipende da una molteplicità di fattori e dal modo in cui interagiscono: personalità, carattere, tipo di lavoro, oggettività del problema, etc. Comunque bisogna provarci. Tenta prima il laser - non invasivo - se non sei idonea o non risolve a sufficienza impegnati per adattarti, adottando alcuni piccoli artifici, se anche dopo questo proprio non ce la fai, beh, allora si va a parlare col chirurgo. Se operare o no lo si deve decidere assieme.

PS: manda il conto del dottore al simpaticone...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
robemuna



Registrato: 06/04/10 14:41
Messaggi: 2402

MessaggioInviato: Mer 26 Mar, 2014 22:45    Oggetto: Rispondi citando

Se il pugno avesse provocato il distacco del vitreo e quindi le miodesopsie, la vitrectomia sarebbe molto piu' indicata soprattutto perche' fortemente miope, aiuterebbe ad abbassare il rischio di distacco retina che affligge i forti miopi.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ale80



Registrato: 10/05/13 20:27
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Gio 27 Mar, 2014 3:20    Oggetto: Rispondi citando

Boh, dipende da una valutazione dei pro e dei contro. Se c'è stato distacco del vitreo, magari totale, forse il rischio retina è già ridotto. Bisognerebbe verificare.

Anche il danno alla retina non si capisce di preciso cosa sia. Presumibilmente non un distacco, altrimenti avrebbero già fatto la vitrectomia. Quindi, cosa?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Presentiamoci Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group