Indice del forum Miodesopsie.it
Il portale sulle miodesopsie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Conseguenze a lungo termine

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitrectomia
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Bimbo



Registrato: 10/05/06 13:33
Messaggi: 94

MessaggioInviato: Dom 28 Feb, 2016 9:39    Oggetto: Conseguenze a lungo termine Rispondi citando

Mi sembra di aver capito leggendo le testimonianze che si trovano in giro ( non molte a dire la verità) che la vitrectomia sia un intervento abbastanza sicuro, nella maggior parte dei casi risolutivo per chi soffre del problema delle miodesopsie.
Ciò che non si conosce sono le conseguenze nel lungo periodo dell'intervento.
Un occhio privato del vitreo è più soggetto a problematiche oppure no?
Questa è una domanda fondamentale perché credo sia meglio tenersi le mosche a vita piuttosto che rischiare di avere problemi molto più seri in giovane età.
C'è una statistica a riguardo?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Dom 28 Feb, 2016 20:50    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Bimbo.

È importante a mio avviso distinguere da una vitrectomia fatta per i soli CMV da quelle fatte per altri motivi, siccome non sono chiaramente comparabili. Per quanto riguarda il primo caso, le esperienze sono di gran lunga inferiori, non essendo un metodo convenzionale di risoluzione del problema, ma per quanto risulta dalle testimonianze riportate i problemi a lungi termine sono sempre stati la cataratta, ma oltre a questo, avendo già scongiurato il rischio di endoftalmite, non sono note ripercussioni correlate a distanza di tempo. Lo stesso distacco di retina è a rischio durante l'intervento, ma una volta asportato, integralmente, il vitreo, la causa delle trazioni è scongiurata. Riguardo ad eventuali traumi, senza dubbio un vitreo completamente liquefatto lascia il tempo che trova, mentre uno sano una qualche funzione meccanica ce l'ha di certo. Se poi il vitreo abbia funzioni, ad oggi sconosciute, per le parti oculari le quali restano al loro posto (ad oggi si sa con certezza solo che abbia una funzione antiossidante per il cristallino, motivo per il quale in seguito alla rimozione del vitreo prende il via il danno catarattoso) non è dato sapersi con certezza.

PS:

Tu come stai?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Giorgio
Amministratore


Registrato: 11/08/05 08:09
Messaggi: 2018

MessaggioInviato: Lun 29 Feb, 2016 9:20    Oggetto: Rispondi citando

Il discorso di Driver non fa una grinza: aggiungo solo che comunque il vitreo si autoliquefa con l'avanzare dell'età e perde progressivamente la popria funzione di sostegno "meccanico" che è fondamentale invece in fase di crescita...

Giorgio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Driver
Moderatore


Registrato: 06/07/12 15:52
Messaggi: 2795

MessaggioInviato: Lun 29 Feb, 2016 14:32    Oggetto: Rispondi citando

Giustissimo Giò! Il problema vero si pone nei giovani Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Roby



Registrato: 26/02/16 11:37
Messaggi: 46

MessaggioInviato: Dom 29 Mag, 2016 22:41    Oggetto: Rispondi citando

Driver ha scritto:
Giustissimo Giò! Il problema vero si pone nei giovani Wink

Giovani intendete compresi in quale fascia di età?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vitrectomia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group